Come forare una superficie di ceramica

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Dispiace sempre dover forare la ceramica, ma a volte bisogna farlo. Capita quando installiamo un lavandino, fissiamo una lampada alla parete del bagno o cucina e così via. La ceramica esiste in commercio con spessori differenti che ne determinano maggiore o minore fragilità. Per questo motivo è di fondamentale importanza conoscere con largo anticipo la resistenza della ceramica prima di forare la sua superficie. Se saltassimo questo accorgimento rischieremmo la rottura della ceramica. Questa guida contiene alcuni suggerimenti e consigli su come forare una superficie di ceramica per ottenere un risultato veloce ed ottimale.

27

Occorrente

  • trapano con limitatore di giri
  • punte per ceramica
  • nastro adesivo di carta
  • pannello di polistirolo
  • morsa
  • strofinaccio
  • matita
  • guanti e occhiali da protezione
  • olio
37

Preparare il materiale necessario

Lo strumento più adatto per forare una superficie di ceramica è un trapano con limitatore di giri munito di punte per ceramica. Queste si trovano facilmente in qualsiasi negozio di ferramenta. Evitiamo di usare quelle per il legno o per il metallo. Queste non sono in grado di forare una superficie così dura come la ceramica. Acquistiamo delle punte per ceramica di qualità, in modo che penetrino nella ceramica con facilità. Se comprassimo punte di scarsa qualità potrebbero perdere stabilità e spezzarsi. Le migliori punte da trapano per ceramica sono quelle rivestite con polvere di diamante. Non bisogna forare a caso, senza aver prima individuato il punto preciso per il foro. Attacchiamo un pezzo di nastro adesivo di carta nella zona in cui andremo a forare la ceramica. Successivamente tracciamo un segno a matita, preferibilmente una croce. Si consiglia anche di forare leggermente la superficie con un punteruolo, così da inserire meglio il trapano. Infatti si corre spesso il rischio che la punta del trapano scivoli lontano dal punto rovinando la superficie della ceramica.

47

Forare la ceramica

Ricordiamoci poi di indossare occhiali e guanti protettivi. Consideriamo, inoltre, che la ceramica è molto liscia, quindi poggiamola su uno strofinaccio per tenerla ferma. In alternativa possiamo usare anche un pannello di polistirolo e fermare la ceramica con una morsa. Una volta preparato tutto, possiamo forare la ceramica nel punto stabilito. Iniziamo con una velocità molto bassa, 300 - 500 giri al minuto, e senza percussore. Per evitare la formazione del fumo che si crea dall'attrito tra trapano e ceramica, versiamo una goccia di olio. Se la ceramica è molto spessa dovremo fermarci ogni tanto per pulire il buco dalla polvere formatasi.

Continua la lettura
57

Forare una ceramica spessa

Se invece vogliamo forare una ceramica poco spessa, basterà tenerla ferma con il palmo della mano. Ovviamente procediamo con cautela. Continuiamo a forare finché il trapano arriva alla parte opposta. Se invece la ceramica è già incollata alla parete possiamo continuare a forare, a maggiore velocità, dentro il muro. In questo caso cambia il materiale da forare, quindi dovremmo cambiare la punta del trapano in base al materiale presente dietro la ceramica.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Proteggiamo sempre le mani e gli occhi durante i lavori manuali di questo tipo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come forare le superfici in legno

Il legno è un materiale altamente funzionale, ecologico ed economico, motivo per cui viene utilizzato per numerosissime applicazioni. Queste includono le mensole, i piani per la cucina, i tavoli, la testiera per il letto, le porte della casa e tanto...
Bricolage

Consigli per forare il legno senza romperlo

Forare il legno non è un'operazione difficile, a patto che si abbiano gli strumenti adatti: oggi si trovano in commercio per meno di cento euro dei prodotti veramente validi, che permettono di regolare velocità e di sostituire un gran numero di punte....
Bricolage

Come evitare incovenienti nel forare una parete

Gli amanti dei lavori di casa e del fai da te in generale, sanno quanto sia frequente che, durante una riparazione, si possano verificare degli incovenienti. Molti ad esempio sono i rischi che corriamo quando andiamo a praticare un foro in una parete...
Bricolage

Come incollare la ceramica sul marmo

La ceramica è un materiale molto elegante e ben rifinito con il quale realizzare facilmente alcune splendide e raffinate decorazioni all'interno di un appartamento e persino in luoghi all'aperto, come un giardino, un terrazzo oppure un piccolo balcone....
Bricolage

Come dipingere la ceramica con l'acquerello

La ceramica è un materiale refrattario che è presente in commercio in diversi modelli e in varie qualità; inoltre, è molto versatile poiché può essere dipinto in tantissimi modi, come ad esempio con gli acquerelli, con i colori acrilici, oppure...
Bricolage

Come realizzare lo stile bucchero con la ceramica

Se ti piace l'effetto lucente negli oggetti di arredo della tua casa, ma non vuoi rinunciare alla solidità della ceramica, ecco la giuda che fa per te. In questa guida, infatti, troverai come realizzare lo stile bucchero con la ceramica, senza compromesso...
Bricolage

Come incollare la ceramica al legno

Se avete dei tavoli in legno o delle pareti realizzate con del compensato ed intendete rivestirle con la ceramica, è importante attenersi ad alcune regole per fare in modo che il lavoro vada a buon fine. La ceramica in genere si può fissare sul legno...
Bricolage

Come lavorare la ceramica

La ceramica è un materiale inorganico utilizzato per la realizzazione di diversi oggetti e viene creata con l'esposizione dell'argilla, a sua volta costituita da una variabile di composizioni minerali, a temperature altissime. È importante comprendere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.