Come fotografare i cavalli in corsa

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le corse di cavalli, meglio conosciute anche come ippica, dopo il calcio è forse lo sport che appassiona maggiormente gli italiani. Proprio per questo motivo, coloro che accorrono agli ippodromi si muniscono di macchine fotografiche, fotocamere e smartphone con lo scopo di catturare l'immagine perfetta del proprio cavallo preferito. Ma siccome si tratta di soggetti in movimento, spesso le foto vengono mosse ed è molto difficile ottenere immagini chiare e nitide, a meno che non si utilizzano dispositivi con delle caratteristiche apposite. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come fotografare i cavalli in corsa.

25

Focalizzare il soggetto

Il cavallo è un animale fantastico, quindi diamo per scontato che vogliamo mettere a fuoco il soggetto e sfocare lo sfondo. Per fare ciò dobbiamo utilizzare una tecnica chiamata "panning". Impostiamo una velocità di scatto molto lenta. Ottimi risultati possono essere ottenuti a velocità comprese tra 1/60 e 1/8. Però è meglio iniziare a fare pratica a 1/30. Chiaramente più diminuisce la velocità di scatto, più probabilità abbiamo che la foto venga completamente sfocata. Aumentare il momento di esposizione poi, fa anche crescere la probabilità di ottenere una foto sovra esposta, cioè di un'immagine che ha catturato troppa luce.

35

Scegliere una visuale senza ostacoli

Posizioniamoci in maniera tale da non avere la visuale ostruita e magari, potendo scegliere, evitiamo degli sfondi molto colorati e dei percorsi non lineari. Mettiamoci in posizione perpendicolare al soggetto e teniamo d'occhio il nostro cavallo durante tutto il suo percorso e continuiamo a seguirlo anche subito dopo averlo fotografato. Trattandosi di foto di precisione, è fondamentale tenere la nostra macchina ben salda. A tal proposito, è meglio non fidarci delle nostre mani, alle quali è consigliabile preferire il cavalletto. Deciso il posto di dove scattare la foto, procediamo con il mettere a fuoco l'area.

Continua la lettura
45

Difficoltà

Dobbiamo infine tenere presente che il soggetto si muove in un percorso non lineare, per cui riuscire a stare perpendicolari sarà molto difficile. Anche la sua velocità potrà non essere costante e valutare il momento esatto in cui scattare sarà un'impresa! Bisogna evitare di scattare in orari in cui la luce è troppo invadente in modo da eliminare il problema della sovraesposizione. Se è possibile, andiamo a scattare le nostre foto all'alba o al tramonto. Prima però di buttarci direttamente sul complicato come la corsa dei cavalli, cerchiamo soggetti più semplici per fare pratica.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come lubrificare una bici da corsa

Le biciclette soprattutto quelle da corsa, hanno bisogno di una periodica lubrificazione, per evitare che il grasso presente nelle parti meccaniche e soprattutto nella catena di trazione, esaurendosi possa usurarli. In questa guida, forniamo alcune indicazioni...
Altri Hobby

Come costruire un letto a forma di auto da corsa

Molto spesso, quando dobbiamo arredare la nostra abitazione, preferiamo recarci presso dei negozi di mobili, per acquistare quelli che più ci piacciono già pronti, spendendo però in alcuni casi cifre molto elevate. In alternativa, potremo provare a...
Altri Hobby

Come scattare foto in discoteca

Se dobbiamo scattare foto in discoteca, occorre ottenere il consenso da parte del gestore, in quanto le discoteche sono dei luoghi privati, a meno che non sia lo stesso gestore a chiederci di scattare delle foto a scopi pubblicitari. Dobbiamo quindi ottenere...
Altri Hobby

Come usare i pedali a scambio rapido

I pedali a scambio rapido (detti anche "a sgancio" rapido) sono quelle tipologie specifiche di pedali che vengono abitualmente utilizzate dai ciclisti professionisti durante le varie gare o competizioni. Negli ultimi anni, tuttavia, l'utilizzo del cambio...
Altri Hobby

Fotografia: 10 cose da sapere prima di iniziare

Nata oramai più di un secolo fa, la fotografia è oggi un hobby che vanta milioni di appassionati. Il progresso tecnologico ha aiutato l'espansione di questa forma d'arte: al giorno d'oggi praticamente chiunque può permettersi una fotocamera, che sia...
Altri Hobby

Come assumere la corretta posizione in bici

Le biciclette sono progettate per posizionare il corpo nella giusta postura e consentire un movimento aerodinamico efficiente. Ma se si avverte dolore o fastidio ai polsi, al collo, alla schiena o alle ginocchia, è probabile che il corpo sia in una posizione...
Altri Hobby

Come identificare le monete antiche cinesi

Se siete degli appassionati di storia antica o se semplicemente avete ritrovato una vecchia moneta e volete sapere a che periodo appartiene allora siete capitati sulla guida giusta. Oggi infatti vi parleremo delle antiche monete cinesi. In particolare...
Altri Hobby

Come creare un paesaggio natalizio in un barattolo di vetro

Come ogni anno, la magia del Natale tinge di mille colori il grigio cuore dell'inverno. Un tocco leggero che di colpo illumina le strade, fa scintillare le vetrine dei negozi e rende le nostre case più accoglienti. Perché allora non lasciarci ispirare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.