Come giocare a bowling

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se amiamo praticare degli sport durante il tempo libero, possiamo anche scegliere il bowling, ovvero un gioco praticato in America ma molto diffuso anche in Italia. A livello amatoriale non prevede un numero fisso di giocatori, mentre per quello agonistico vi è una sfida tra due persone oppure a squadre. In riferimento a ciò, ecco alcuni consigli utili su come giocare a bowling.

26

Occorrente

  • Pista da bowling
  • Palle da bowling
  • Scarpe da Bowling
36

Far cadere i birilli

Il gioco del bowling prevede 10 birilli disposti alla fine della pista, in modo da formare un triangolo con la punta rivolta verso il giocatore. Il gioco consiste nel far cadere il maggior numero possibile di birilli con le cosiddette palle da bowling, che hanno tre fori disposti in modo triangolare dove vanno infilati il pollice, l'indice e l'anulare.

46

Indossare delle apposite scarpe

Per giocare a bowling dovete prima di tutto scegliere una pista idonea, cioè senza avvallamenti e rettilinea. Ed in genere sono in legno trattate con olio o cera per aumentare lo scivolamento della palla da bowling. Per giocare è necessario indossare delle apposite scarpe che sono provviste di suole particolari, che si affittano direttamente sul posto. Nel bowling ogni partita è composta da 10 turni ed ogni giocatore può effettuare due tiri, e se al primo giro si abbattono tutti i birilli si parla di "Strike". Se non viene fatto Strike si può continuare il gioco con un secondo tiro. Il punteggio massimo raggiungibile è di 300 che corrisponde a 12 Strike. Nell'ultimo turno se si effettua uno Strike, si ha diritto ad altri due tiri aggiuntivi. Nel gioco del bowling è fondamentale la posizione delle gambe e del braccio per lanciare la palla; infatti, la posizione iniziale prevede una piccola rincorsa fino all'inizio della pista, senza superare una linea tracciata con il colore giallo.

Continua la lettura
56

Rotolare la boccia sui birilli

La boccia viene quindi fatta rotolare sulla pista fino ai birilli, prestando attenzione che non cada nei canali laterali. Per quanto riguarda i punti uno Strike ne vale 10, ed a questo conteggio si deve aggiungere il numero dei birilli fatti cadere nel due lanci successivi. Negli altri casi vengono conteggiati invece i birilli che sono caduti. C'è un caso particolare chiamato Split, in cui il birillo numero 1 viene abbattuto lasciando in piedi dei birilli distanziati tra loro. In questo caso se il giocatore riesce ad abbatterli tutti si parla di Killer shot. Il bowling è un gioco ideale per potersi rilassare, nel contempo è divertente e soprattutto adatto a persone di qualsiasi età che si può imparare anche in pochissimo tempo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliere il peso delle palle da bowling in base alle proprie caratteristiche fisiche
  • Il palmo della mano, che effettua il lancio, deve essere rivolta verso l'alto, l'avambraccio teso e il polso dritto

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come identificare le monete antiche cinesi

Se siete degli appassionati di storia antica o se semplicemente avete ritrovato una vecchia moneta e volete sapere a che periodo appartiene allora siete capitati sulla guida giusta. Oggi infatti vi parleremo delle antiche monete cinesi. In particolare...
Altri Hobby

Come realizzare delle lanterne volanti

Le lanterne volanti sono degli oggetti che possono creare giochi di luce davvero molto interessanti. Realizzarle non è cosi complicato come si può pensare, poiché basterà un po' di manualità e di passione per il bricolage, senza però creare troppi...
Altri Hobby

Come costruire un tiro a segno di sughero

Costruire un tiro a segno in sughero non è così difficile come si potrebbe pensare. Certamente richiede un po' di tempo ma anche grandi soddisfazioni. Un gioco del genere fatto in casa vi permetterà di trascorrere le giornate e/o serata a giocare tranquillamente...
Altri Hobby

5 giochi fai da te da giardino

Avere una casa con giardino è il sogno di molte persone: uno spazio personale all'aperto in cui poter coltivare, far divertire eventuali animali da compagnia o in cui far giocare i propri figli. Per i più fortunati per cui questo sogno è realtà, vi...
Altri Hobby

Come fare lo slime senza detersivo

Giocattolo creato negli anni 70 e molto popolare negli anni 90, lo slime è ultimamente tornato di moda riscuotendo molto successo anche oggi soprattutto tra i bambini.Lo slime è una sostanza molle e appiccicosa, facilmente modulabile ed estremamente...
Altri Hobby

5 modi per fare lo slime

Fin da quando siamo piccoli i nostri genitori ci abituano a giocare tramite i passatempi più svariati: basti pensare a tutte quelle volte in cui insieme ad altri bambini abbiamo passato moltissimo tempo a giocare con il das o con qualsiasi altra sostanza...
Altri Hobby

Come creare la plastilina naturale e atossica

Uno dei tanti giochi per l'infanzia che non tramonterà mai, è la cosiddetta plastilina. C'è da dire che negli ultimi anni, sono nati diversi marchi che pubblicizzano questa pasta modellante che tanto piace a tutti i bambini. Diciamo pure che Il suo...
Altri Hobby

5 idee per organizzare una festa di Halloween

Tra poco è Halloween, e ormai anche da noi è tradizione organizzare le feste a tema. Quest'anno vorremmo proporci anche noi, ma ci mancano le idee. Non rinunciamo a questa occasione e proviamo invece a metterci in gioco. Bastano poche semplici mosse...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.