Come giocare ad un orto matematico

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Riuscire ad insegnare qualcosa ad un bambino mentre si gioca è senza ombra di dubbio un'attività davvero molto interessante. Il divertimento infatti riesce a rendere l'apprendimento più efficace senza ombra di dubbio. In questa guida vedremo come poter fare qualcosa del genere. Infatti attraverso una serie di passaggi molto semplici come poter giocare ad un orto matematico. Attraverso questa esperienza l'elaborazione dei concetti matematici avviene attraverso delle esperienze reali, fantastiche e potenziali che si prestano a percorsi programmati e occasionali. L'esperienza di piantare, seminare, proteggere dal freddo delle piante, vederle crescere, raccogliere le stesse e saperle distinguere, ci fornisce di diverse situazioni che possono stimolare taluni processi matematici nei bambini.

24

Preparate innanzitutto tutti gli strumenti che vi occorrono per realizzare il vostro scopo: un tabellone di cartone e legno (che rappresenta un orto suddiviso in sei parti delimitate da confini). Cercate di realizzare insieme ai bambini degli ortaggi di pasta modellabile, ovvero sei pomodori-rosso, sei melanzane-viola, sei carote-arancione, sei fagioli-bianco, sei zucchine-verde, sei peperoni-giallo. Se desiderate, in alternativa alla posta modellabile, potete usare dei modellini di plastica, facilmente reperibili in commercio. Costruite (o acquistate) anche due semplici dadi, uno numerato e l'altro colorato, rispettando ovviamente i colori delle verdure.

34

Tenete conto che all'inizio del gioco ogni squadra (due) dovrà avere un cesto contenente trentasei verdure. A turno si dovranno tirare i dadi. Al primo tiro si mettono "nell'orto-tabellone" tanti ortaggi, quanti ne indica il dado, scegliendo quelli del colore corrispondente alla faccia del dado colorato. Nei tiri successivi (se viene un colore corrispondente ad una verdura che già è "nata" nell'orto), si deve togliere tanta verdura (quanta ne indica il numero dado). Vince chi ha raccolto più ortaggi.

Continua la lettura
44

L'inizio del gioco come potete notare, è molto semplice. La squadra comincerà tirando il dado e prenderà "dall'orto" una verdura del colore corrispondente. Se la verdura non è sul tabellone, si provvederà a sistemarne una su quest'ultimo. Al termine di sei tiri complessivi con il dado, vincerà chi ha "raccolto" più verdure (proprio perché, stando alle regole e alla logica del gioco, in questo modo il minestrone risulta essere maggiormente buono). Ricordate dunque che vince solo chi ha raccolto più ortaggi durante la partita.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Orto: gli errori da non fare

Da alcuni anni si fa sempre più strada il desiderio di coltivare da sé del cibo genuino. Nascono sempre più orti nei nostri giardini e nelle nostre terrazze. Per molti è una riscoperta di tradizioni antiche, che ci riconnettono alla natura. Curare...
Giardinaggio

Le 5 regole fondamentali per l'orto sinergico

Il rispetto per la natura è un gesto fondamentale per restare in sintonia con la terra. Questo sistema va fatto adoperando nuovi metodi di coltivazione. Adoperando delle giuste regole e metodi naturali. Un nuovo modo per preparare l'orto per esempio...
Giardinaggio

Come Progettare L'orto

Lavorare un orto è un'attività certamente gradevole, sia per il corpo che per la mente. L’orto è infatti inoltre una buonissima psicoterapia, specialmente per coloro che amano la terra e un po’ di vita all'aperto. L'esposizione migliore, disponendo...
Giardinaggio

10 mosse per realizzare un orto urbano

Negli ultimi anni, si sente sempre più spesso parlare di orti urbani. Ma cosa sono? L'orto urbano è una grande risorsa collettiva, che avvicina le persone verso un più consapevole utilizzo delle aree urbane verdi. Ll terreno da coltivare può essere...
Giardinaggio

Come realizzare un orto personale

Orto è sinonimo di risparmio e qualità. Il risparmio ottenuto dall'attività agricola sta invogliando sempre più persone a seguirla. I vantaggi dell'orto personale sono molteplici, i più importanti da prendere in considerazione sono: prodotti sani...
Giardinaggio

Come creare un orto rialzato in terrazzo

Se avete il pollice verde ma non un orto, potreste pensare di realizzarne uno direttamente sul terrazzo di casa vostra. Se non avete mai sentito parlare di orto rialzato, questa guida fa al caso vostro. Un orto rialzato è uno spazio che potrete utilizzare...
Giardinaggio

Come iniziare a coltivare un orto

Oggigiorno sono sempre di più le persone che vogliono cominciare a coltivare un orto. Le ragioni possono essere le più svariate: si può farlo per il desiderio di riavvicinarsi alla natura, perché la coltivazione di un orto può essere un oggetto d’amore,...
Giardinaggio

5 tipi di orto verticale da poter allestire sul balcone

Quando si parla di orto verticale si intende generalmente una tipologia di orto che non si sviluppa in orizzontale bensì in verticale. Questa modalità del tutto innovativa nasce dall'esigenza di molte persone di voler creare un vero e proprio orto a...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.