Come Giocare All'Asino Senza Coda

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Oggi stiamo vivendo in un'epoca in cui i bambini imparano fin da subito a conoscere e a giocare con i giochi elettronici. Console come PlayStation, Xbox e Nintendo hanno quasi del tutto soppiantato i giochi di società, oppure quelli che si inventavano all'attimo e stimolavano la fantasia e la creatività dei più piccoli. Uno di questi è sicuramente "L'asino senza coda", fino a qualche anno fa molto diffuso durante le feste di compleanno. Tuttavia, ancora oggi questo gioco suscita interesse nei bambini ed è un ottimo modo per tenerli occupati facendoli divertire contemporaneamente, senza dover ricorrere ad alcun dispositivo elettronico. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come giocare all'asino senza coda.

26

Occorrente

  • matita
  • carta rigida o cartone
  • colori (matite, pennarelli ...)
  • nastro adesivo
  • forbici
  • benda
36

Cominciate col prendere un foglio di carta spessa oppure meglio ancora se cartoncino ed una matita per iniziare a disegnare il soggetto del gioco, ovvero l'asino. Anche se non si è artisti, l'importante è cercare di creare una sagoma il più possibile vicina a quella che potrebbe assomigliare ad un asino. Sicuramente potreste aiutarvi stampando un disegno di un asinello abbastanza grande e ricalcandolo sul cartoncino che poi utilizzerete per la sagome vera e propria.

46

Procedete successivamente con la creazione della coda, che andrà ritagliata a parte rispetto a tutto il resto del disegno. Cominciate poi a colorarlo con tempere o acquerelli per renderlo più carino. Fondamentalmente il gioco è fatto, nel senso che non vi resta altro che colorare e decorare la coda a parte. Il disegno finito dell'asino, verrà fissato con del nastro adesivo su di una grande parete.

Continua la lettura
56

La coda va attaccata al resto del corpo dell'animale, per cui inseritele in una piccola puntina in modo che possa poi essere facilmente unita al corpo dell'asinello. Per iniziare il gioco, i partecipanti sceglieranno a caso un giocatore da bendare, il quale dovrà contare i passi per raggiungere la coda dell'animale, posizionata altrove per rendere il gioco più competitivo. Il giocatore bendato dovrà riuscire a catturare la coda dell'asino e ripetere i passi. Vince ovviamente chi riuscirà a catturare la coda ed attaccarla in maniera perfettamente al corpo dell'asinello. Chi perde verrà sottoposta ad una piccola penalità decisa dagli altri bambini in gara, chi vince invece avrà diritto ad un premio, che deve essere stabilito assolutamente prima dell'inizio della gara tra piccoli. Buon divertimento a grandi e piccini.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Realizzare Gli Incastri A Coda Di Rondine

Il metodo del fai da te ci da una mano a mettere in pratica la nostra voglia di creare e fantasia ma anche la nostra manualità, riuscendo anche a risparmiare un bel po'. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo insieme come poter realizzare gli...
Bricolage

Come giocare a shanghai

Shanghai o Mikado è un gioco di bastoncini da sfilare di origine cinese, nato negli anni 70. Si gioca con 41 bastoncini e lo scopo è quello di raccoglierli, uno per volta, senza far muovere quelli vicini. Il gioco richiede grande abilità, una certa...
Bricolage

Come creare una finta mano mostruosa per fare giocare tuo figlio

In questa bella guida, vogliamo aiutare tutti i genitori, ad imparare come poter creare una finta mano mostruosa, per fare giocare e far divertire, in maniera molto semplice e veloce, il proprio figlio, magari durante il periodo di Halloween, o anche...
Bricolage

Come Giocare A Schiarire E Scurire

Nel seguente tutorial, cercherò di spiegarvi al meglio come bisogna giocare a "Schiarire e Scurire". Anche se potrebbe sembrare tutto molto strano, queste azioni sono abbastanza divertenti e carine da effettuare. Potreste tentare di realizzare questo...
Bricolage

Come Giocare Al Solitario A Croce

Giocare con le carte è sempre un buono modo per passare un po' di tempo libero, magari divertendosi con amici e parenti, effettuando i moltissimi giochi esistenti. Per conoscere tutti i vari giochi di carte, potremo consultare moltissime guide che ci...
Bricolage

Come creare degli occhiali enormi per fare giocare i bambini

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter creare degli occhiali enormi, per poter fare giocare i bambini, ai loro giochi preferiti. Se anche noi abbiamo deciso di realizzare questo genere di occhiali, è bene eseguire...
Bricolage

Come giocare ai Cinque Noccioli

Al giorno d'oggi, siamo ormai abituai a comprare ai nostri figli o nipoti, moltissimi giocattoli di ogni tipo, in modo che possano divertirsi ed in alcuni casi apprendere qualcosa. Tuttavia la maggior parte di questi giochi risulta essere molto costosa...
Bricolage

Come giocare bene a tresette

Il Tresette o Tressette è un gioco di carte di origine napoletana, che godette di molta popolarità specie nei secoli XVII e XVIII, inventato da tre sordomuti: per tale motivo non si parla durante lo svolgimento del gioco bensì si riesce a capire cosa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.