Come giocare bene a tresette

Tramite: O2O 14/10/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il Tresette o Tressette è un gioco di carte di origine napoletana, che godette di molta popolarità specie nei secoli XVII e XVIII, inventato da tre sordomuti: per tale motivo non si parla durante lo svolgimento del gioco bensì si riesce a capire cosa hanno in mano gli altri in base allo scarto da loro effettuato. Le carte utilizzate sono quelle napoletane e il nome "Tresette" deriva dal fatto che avere proprio tre sette in mano equivale ad ottenere tre punti. Le carte più importanti sono il tre, il due e l'asso; il tresette si gioca solitamente fra quattro giocatori, a coppie, con un mazzo di 40 carte divise in quattro semi. In questa guida, vi spiegheremo come giocare bene a questo gioco.

27

Occorrente

  • Carte napoletane e ottima conoscenza delle regole
37

Se si è in quattro si distribuiscono dieci carte ciascuno: nella prima mano del gioco, vanno distribuite una alla volta; si può scegliere di giocare a coppia, separati o in base al tipo di sottogioco che si è scelto (il tre chiama, la calabresella, il batuffolo). Quando il gioco inizia, il primo a tirare è quello alla destra del cartaro che gioca la sua mano per poi passarla all'avversario che gli siede accanto. Quindi si gioca in senso antiorario e una cosa importante che dovete tenere presente è il palo (ovvero il ramo da giocare) e ve ne sono quattro (denari, spada, bastone e coppe).

47

L'ordine è: il tre vince su tutte le carte, poi viene il due, l'asso e poi il dieci, fino al quattro. Bisogna rispondere con delle carte di uno stesso ramo, se non le avete, allora potete calare una carta di un palo diverso. Si ha, quindi, un piombo che non consente la presa dal mazzo ed è consigliabile disfarsi delle carte di minor valore per poter effettuare la strategia migliore. Il mazziere viene scelto casualmente attraverso una conta: questo ha il compito di distribuire le carte facendolo "alzare" dall'avversario seduto alla sua sinistra.

Continua la lettura
57

Lo scarto è l'elemento essenziale di questo gioco nel senso che serve a far capire al vostro compagno cos'avete in mano: se non scartate nessuna carta di un determinato palo, significa che o non ne avete, o avete il tre di quel palo; se possedete il due, potete farlo capire scartando una carta grande e una piccola di quel palo. I punti sono undici e il gioco generalmente termina a quota 41. Vince chi riesce per primo a totalizzare il punteggio prestabilito da tutti i giocatori ad inizio partita. Nonostante il gioco del Tresette non consenta la comunicazione tra i giocatori, è però possibile utilizzare delle parole il cui insieme viene detto "gergo standard": le parole sono busso, striscio e volo.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Giocare Al Solitario A Croce

Giocare con le carte è sempre un buono modo per passare un po' di tempo libero, magari divertendosi con amici e parenti, effettuando i moltissimi giochi esistenti. Per conoscere tutti i vari giochi di carte, potremo consultare moltissime guide che ci...
Bricolage

Come creare degli occhiali enormi per fare giocare i bambini

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter creare degli occhiali enormi, per poter fare giocare i bambini, ai loro giochi preferiti. Se anche noi abbiamo deciso di realizzare questo genere di occhiali, è bene eseguire...
Bricolage

Come giocare a "mordi la mela"

In questo breve e semplice tutorial viene spiegato, in modo semplice e dettagliato, come è possibile organizzare un gioco davvero originale. Esso si può realizzare insieme ai propri bambini; in questo caso può essere un'idea originale per poter animare...
Bricolage

Come Giocare All'Asino Senza Coda

Oggi stiamo vivendo in un'epoca in cui i bambini imparano fin da subito a conoscere e a giocare con i giochi elettronici. Console come PlayStation, Xbox e Nintendo hanno quasi del tutto soppiantato i giochi di società, oppure quelli che si inventavano...
Bricolage

Come realizzare un tappeto per giocare a twister

Il Twister rappresenta un gioco di società che risale al lontano 1966, creato dalla MB e rilevato successivamente dalla Hasbro. È diventato famoso quando, nel 1966, nella trasmissione televisiva "Tonight Show", Eva Gabor ci ha giocato insieme a Johnny...
Bricolage

Come giocare a Il filo di Arianna

Quando piove o fa freddo, oppure durante le feste di compleanno o altre celebrazioni, si possono organizzare dei giochi da fare in casa con i bambini. Riuscire a mantenere l'attenzione di tutti non è certamente impresa semplice, ma con un po' di inventiva...
Bricolage

Come impugnare una stecca da biliardo

Giocare a biliardo non è molto difficile, ma per diventare bravi ed imbattibili dovrete innanzitutto saper impugnare la stecca. Inoltre è necessario avere un tocco preciso e una mira impeccabile, oltre che una mano ferma. Imparando ad impugnare una...
Bricolage

Come costruire un castello di cartone

Quando si ha un bambino e si desidera divertirsi a giocare con lui, lo si può fare in modo semplice e nello stesso tempo istruttivo. Se infatti insieme vi cimenterete a realizzare un castello di cartone, lo potete fare in modo divertente e soprattutto...