Come identificare i parassiti delle piante

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Ultimamente la cura delle piante da interni è diventata una delle passioni principali degli italiani. Essi infatti desiderano conoscerne i segreti. Il verde, però, nasconde anche moltissime "insidie" che possono danneggiarlo, ad esempio i parassiti. In questo tutorial vengono dati dei consigli e delle corrette indicazioni su come è possibile identificare i parassiti delle piante. Essi sono patogeni in qualsiasi stagione dell'anno e sono in grado di provocare seri attacchi al verde di casa, specialmente nei mesi estivi.

24

In primavera ed in estate la linfa scorre con maggiore intensità all'interno di steli e foglie e ciò favorisce l'appetibilità da parte di aggressori esterni. Inoltre, quando il caldo aumenta si è costretti ad aprire porte e finestre per arieggiare le stanze e ciò permette l'ingresso di ospiti "indesiderati". Questi ultimi mettono a repentaglio la salute delle piante. La prima operazione da fare, quando si ha la diffusione provocata da parassiti e la comparsa di malattie indotte da funghi o altri agenti patogeni, è quella di riconoscere ed identificare l'organismo che li provoca.

34

Un parassita difficile da combattere sono gli afidi (pidocchi). Questi piccoli insetti verdi o neri si possono trovare attorno agli steli nuovi e teneri di qualsiasi pianta. Per combatterli in modo naturale si può scegliere l'utilizzo di acqua in aggiunta al detersivo per piatti al limone. In questo caso bisogna nebulizzare il composto sulla pianta e lasciare agire per qualche minuto prima del risciacquo finale. Un altro metodo è quello di mettere dei mozziconi di sigaretta all'interno di un recipiente contenente acqua fino a quando questa non diventa scura. Successivamente bisogna spruzzare il composto direttamente sulla pianta infestata.

Continua la lettura
44

Un altro aggressore insidioso per le piante è la cocciniglia farinosa. Essa è in grado di lasciare residui simili a "fiocchi di cotone" e provoca il deperimento della pianta in breve periodo. Eliminare il fenomeno è abbastanza semplice, ma bisogna intervenire tempestivamente. I metodi sono essenzialmente due e dipendono dal grado di diffusione dell'agente patogeno sulla pianta che si deve trattare. Se sono presenti solo poche unità per eliminarle basta utilizzare un batuffolo imbevuto di alcol denaturato. Invece, nel caso di una massiccia "infestazione" è opportuno ricorrere ad appositi oli minerali. Essi si possono comprare nei negozi specializzati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come riconoscere i parassiti e i funghi delle piante d'interni

Le piante da interni e da esterni non sempre godono di ottima salute in quanto possono essere colpite da malattie anticrittogamiche e da parassiti. In questi casi le piante possono subire dei danni e nei casi estremi anche morire. I funghi e i parassiti...
Giardinaggio

Come eliminare parassiti dalle piante

Avere un proprio orto, un giardino o anche un semplice spazio verde in casa, è un passatempo che impegna abbastanza, quasi come un lavoro. La soddisfazione nel risultato finale però è grande sia nel caso in cui abbiate delle piante ornamentali, sia...
Giardinaggio

Parassiti delle piante: rimedi naturali per eliminarli

Le piante, si sa, sono amate da tutti e presenti pressoché in ogni abitazione. C'è chi le tiene in giardino, chi in balcone, chi in vasi collocati nelle varie stanze per conferire un tocco di calore e colore in più alla propria casa. Il verde, però,...
Giardinaggio

Come difendere le piante dai parassiti con metodi naturali

I parassiti che possono danneggiare le piante, anche in maniera irreparabile, sono davvero tanti e spesso si sottovaluta l'opportunità di poter difendere le nostre colture con metodi naturali e, soprattutto, economici. Un antiparassitario generico, per...
Giardinaggio

Come identificare e curare le malattie degli alberi

Gli alberi e le piante del nostro giardino possono essere affette da molteplici malattie. Determinate condizioni ambientali, facilitano la diffusione delle malattie degli alberi e il loro contagio. Inoltre anche la carenza di alcuni nutrienti minerali...
Giardinaggio

Come eliminare i parassiti sulle ortensie

Le ortensie sono dei fiori ornamentali, grazie al loro colore, nate in Cina ed importate in tutto il mondo. È molto facile da coltivare sia in vaso che in giardino, e sono molto decorative dato che il colore dei loro fiori, muta in base al ph del terreno...
Giardinaggio

Come combattere i parassiti del giardino

Chi possiede un giardino, sa come sia difficile combattere i parassiti dei giardini che si annidano nelle piante, rovinano nuove gemme e devastano piante già sviluppate. La risposta più semplice, ma non la migliore in ogni situazione, a questi attacchi...
Giardinaggio

Come proteggere il nasturzio dai parassiti

Con l'arrivo del tepore primaverile, assistiamo al bellissimo miracolo del risveglio vegetativo. È lo sbocciare nuovamente alla vita dopo il lungo e freddo inverno. Eppure, come ogni anno, ecco presentarsi l'annoso e dannoso problema dei parassiti. Gli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.