Come imbottire lo schienale di una sedia

Tramite: O2O 13/05/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'imbottitura dello schienale di una sedia è un intervento che col tempo bisogna eseguire, in quanto il tessuto o il materiale di rivestimento inevitabilmente si assottiglierà e, in alcuni casi si bucherà pure, donando alla sedia un aspetto trascurato. Risolvere questo problema è abbastanza semplice, occorrerà acquistare il tessuto nuovo e, se è il caso una imbottitura di buona qualità poi, con tanta pazienza ed un minimo di manualità si andranno a fissare allo schienale della sedia. Nel caso in cui invece la stoffa si presenta in buone condizioni ma l'imbottitura è troppo piatta, tanto da non riuscire a dare la giusta comodità a chi si siede, basterà intervenire solo nella parte interna della sedia. Nei passi a seguire di questo interessante tutorial vi sarà spiegato come imbottire lo schienale di una sedia.

26

Occorrente

  • gommapiuma
  • un paio di forbici affilate
  • nuovo tessuto
  • chiodini da tappezziere
  • passamaneria
  • colla a caldo
36

Togliere il rivestimento esterno dello schienale

Iniziate rimuovendo il rivestimento esterno di stoffa o di qualsiasi altro materiale esso sia. Per effettuare questa operazione aiutatevi con delle pinze o con un punteruolo in modo da togliere i chiodi da tappezziere in totale sicurezza. Attenzione a non rovinare il tessuto, se non dovete sostituirlo. L'operazione successiva consiste nel togliere l'imbottitura ormai rovinata e posizionarvi al suo posto un foglio di gommapiuma dell'altezza desiderata. Prima di proseguire con questa operazione però assicuratevi di aver tagliato l'imbottitura seguendo le giuste misure. Tagliare la gommapiuma è estremamente facile, basterà usare un paio di forbici affilate. Fatto questo non vi resta che posizionare il tessuto tolto e, provvedere a fissarlo con dei punti metallici oppure usando lo stesso tipo di chiodini che avete tolto.

46

Imbottire lo schienale di una sedia sprovvista d'imbottitura per rendera comoda


Tuttavia, se la forma dello schienale della vostra sedia ve lo permette potete pensare di non rimuovere interamente il tessuto di rivestimento ma di aprire la zona da imbottire solo per metà e, di procedere alle operazioni di rimozione dell'imbottitura precedente e, collocazione di quella nuova. Operando attraverso l'apertura praticata. Se le vostre sedie hanno uno schienale di legno non imbottite e, pensate di renderle più comode, per prima cosa scegliete un tessuto che ben si adatti al vostro gusto e al vostro arredamento.

Continua la lettura
56

Ricoprire i punti metallici con una passamaneria

Tagliate un foglio di gommapiuma della forma del vostro schienale ma di almeno 1- 1,5 cm più piccolo.
Stendete il mastice sullo schienale di legno aiutandovi con una spatola. Fate asciugare un po' e poi posizionatevi il foglio di gommapiuma precedentemente tagliato. Ricoprite con il tessuto, per fissarlo adoperate una graffettatrice a punti larghi per tappezzieri. Per completare il lavoro sarà opportuno ricoprire i punti metallici con una passamaneria, per posizionarla basterà utilizzare della colla a caldo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come aggiustare uno schienale di legno

Aggiustare uno schienale in legno, in particolar modo di una sedia, è un'operazione abbastanza semplice. Sicuramente effettuando il fai da te, avremo un notevole risparmio perché non dovremo recarci in un negozio per acquistare la sedia nuova. Basterà...
Casa

Come trasformare una sedia in legno in una comoda poltroncina

Se desiderate a tutti i costi arredare la camera da letto della vostra casa al mare ma non volete spendere un'elevata somma di denaro, con qualche pezzo di arredamento preso dai mercatini e dei tessuti freschi e dai colori vivaci che riprendano il tema...
Casa

Come tappezzare uno schienale in eco pelle

Tappezzare sedie, poltrone, divani, testiere è un lavoro riservato ad artigiani qualificati capaci di riportare in vita qualsiasi mobile datato. Sebbene questa nobile arte sia quindi appannaggio di pochi eletti, molti sono i lavoretti di restauro che...
Casa

Come foderare una sedia con la stoffa

Avete delle sedie in cucina o sala da pranzo che non vi piacciono più? Sappiate che non serve ricomprarle presso il primo negozio di arredamento o articoli per la casa: se volete risparmiare c'è un altro modo per rinnovare completamente delle sedie....
Casa

Come fare una sedia di macramé

La realizzazione di una sedia in macramè è un progetto abbastanza facile da mettere in pratica e il risultato sarà un oggetto unico, originale e personalizzato. Questo materiale è particolarmente adatto per creare una sedia da giardino, poiché è...
Casa

Come realizzare una sedia a dondolo

La sedia a dondolo è un oggetto abbastanza comune nelle case, una poltrona particolarmente indicata per godersi momenti di relax e di assoluto riposo. Questa sedia è un particolare tipo di sedia che si distingue per la particolarità di potersi dondolare....
Casa

Come foderare una sedia da ufficio

Come foderare una sedia da ufficio. Questo è un lavoro che richiede abbastanza tempo e molta pazienza. Per prima cosa rimuovete il rivestimento della sedia con un cacciavite e delle pinze. Svitate le viti sul fondo della sedia, che mantengono il sedile...
Casa

Come costruire una sedia con plastica riciclata

Forse non lo sapete, ma ormai con la plastica riciclata si puó creare davvero di tutto, da divani a cornici, da tavoli a comodi letti su cui dormire. Eh si, i mobili che solitamente comprate, potrete produrli comodamente voi con le vostre manine, tanta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.