Come impastare il calcestruzzo con la betoniera e conservarlo

Tramite: O2O 30/11/2014
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il calcestruzzo è un conglomerato formato da diverse componenti, come l'acqua la ghiaia, la sabbia, etc. Impastarlo in modo corretto ed efficace per eseguire dei lavori di muratura è un'operazione fondamentale. Infatti, se l'impasto non ha le giuste dosi e la giusta densità finisce per non essere abbastanza resistente una volta asciutto, e quindi poco adatto al suo utilizzo.
Se siete particolarmente interessati all'argomento, vi consiglio la lettura di questa guida che spiegherà come impastare il calcestruzzo con la betoniera e come conservarlo.

26

Occorrente

  • Betoniera
  • Ghiaia
  • Acqua
  • Sabbia
  • Cemento
  • Telo di plastica
36

Innanzitutto, è bene sapere che il calcestruzzo si può impastare anche a mano, ma se si vuole risparmiare l'enorme fatica che questa operazione comporta, specie per costruzioni abbastanza grandi, è utile utilizzare una betoniera. Questa è una specifica macchina volta ad impastare e miscelare il calcestruzzo ed altri conglomerati.
Per ottenere una giusta consistenza dell'impasto di calcestruzzo bisogna iniziare mettendo nella betoniera, in pari quantità, ghiaia ed acqua, per poi aggiungere anche la sabbia. Inserite tutte le componenti, sarà sufficiente mescolare il tutto per qualche minuto.

46

Ottenuto un impasto uniforme, si potrà aggiungere il cemento e dell'altra ghiaia.
Inoltre, in base la tipo di consistenza desiderata, si potrà aggiungere più o meno acqua, necessaria per ottenere un impasto lavorabile. Una corretta aggiunta d'acqua è molto importante per un buon impasto di calcestruzzo. Per capire quando la consistenza sarà quella giusta, è opportuno pensare che, una volta terminato, il calcestruzzo dovrebbe cadere dalla pala senza lasciare tracce sulla stessa.
In caso fosse necessario interrompere il lavoro per un po', si dovrà aggiungere dell'altra acqua e ghiaia alla colata successiva oltre che lasciare la betoniera in moto finché non si ritorna. Così facendo il contenitore rimarrà pulito.

Continua la lettura
56

Per conservare in maniera efficiente il calcestruzzo è opportuno riporre separatamente ogni suo costituente.
La ghiaia può essere conservata per lungo tempo su di una superficie compatta, da ricoprire poi con un foglio di plastica per mantenerla pulita. Il cemento, invece, va tenuto in un luogo fresco e asciutto perché l'umidità, filtrando attraverso la carta, lo farebbe indurire prima del dovuto. Per questo motivo bisogna sistemare i sacchi al coperto, distesi e non in piedi, su una piattaforma rialzata di assi, o mattoni, e coperti con un telo di plastica abbastanza spesso.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non esagerate con l'acqua, altrimenti l'impasto risulterà fin troppo liquido.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come dipingere i vasi di calcestruzzo

Quando parliamo di calcestruzzo o cemento, siamo automaticamente portati a immaginare qualcosa di anonimo e grigio. Questi materiali sono solitamente impiegati per opere murarie, ma possono anche essere utilizzati per creare dei bellissimi vasi o delle...
Bricolage

Come costruire una cucina usando il calcestruzzo cellulare

Il calcestruzzo cellulare è una tipologia di calcestruzzo precompresso che si acquista direttamente con delle dimensioni standard. Tale calcestruzzo è infatti un blocco di cemento leggero composto da acqua, sabbia silicea, cemento e calce: esso possiede...
Bricolage

Come fare grandi fori nel calcestruzzo

Quando si effettuano dei lavori di muratura in casa, molto spesso occorre perforare le pareti. In alcuni casi, bisogna realizzare dei fori di grandi dimensioni nel calcestruzzo. Questo tipo di lavoro potrebbe rivelarsi particolarmente gravoso e pesante...
Bricolage

Come fare malta, cemento e calcestruzzo

Il calcestruzzo è una miscela di cemento, acqua, sabbia e ghiaia. La malta è una miscela di cemento, acqua, sabbia e calce. La malta è utilizzata come collante tra mattoni e blocchi di cemento oppure tra lastre di pavimentazione. Può anche essere...
Bricolage

Come fissare una ringhiera alla soletta in calcestruzzo

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri cari lettori ad imparare, in pochi passi, come poter fissare, nella maniera più veloce possibile, una ringhiera alla soletta in calcestruzzo. Cercheremo di eseguire il tutto mediante il classico metodo...
Bricolage

Come Realizzare Una Cassaforma A Scala Per I Lavori In Calcestruzzo

La maggior parte dei lavori in calcestruzzo richiede una cassaforma per fare in modo di mantenere l'impasto di cemento al suo posto mentre indurisce. In questa guida, ci occuperemo proprio di questo argomento, ovvero, vi spiegherò, come realizzare una...
Bricolage

Come lisciare i massetti di calcestruzzo

Con il passare degli anni, le nostre abitazioni tendono a deteriorarsi e per riportarle allo stato iniziale, dovremo necessariamente effettuare alcuni lavori. Generalmente per eseguire tali operazioni ci si affida ad operai esperti, che sapranno sicuramente...
Bricolage

Come realizzare una balaustra in calcestruzzo

Evocando le immagini di piazze greche che si affacciano sul Mar Egeo, le balaustre in cemento bianco, calcestruzzo, ghisa o pietra, possono aggiungere un look elegante e regale a un patio, un cortile o un balcone. In questa breve guida illustrerò come...