Come impermeabilizzare gli origami

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Gli origami sono delle caratteristiche e particolari costruzioni che si effettuano piegando artisticamente la carta. Davvero disparate sono le tecniche che consentono simili piegature: in genere tutto prende inizio da un foglio di carta che viene organizzato e lavorato secondo piegature originalissime e molto complesse, per poi essere arricchito con colorazioni davvero eccentriche e divertenti. Per rendere questi oggetti ancor più preziosi e completi, vi illustreremo ora come impermeabilizzare gli origami in modo semplice ed efficace. Avrete così in casa dei veri e propri gioielli fatti a mano, ideali per arredare una mensola o per essere regalati ad una persona cara. Ecco come occorre procedere.

26

Occorrente

  • Tavolo bianco, origami, cera, cera d'api, asciugacapelli, recipiente.
36

Applicare la cera

Trasferitevi su un tavolo pulito e molto ampio ed iniziate il vostro lavoro. Il modo migliore per impermeabilizzare gli origami è quello di utilizzare la cera. Questa va applicata lungo tutta la superficie degli origami, esercitando una leggera e lieve pressione su di essa. Per consentire alla cera una perfetta aderenza alla carta, vi consigliamo di strofinare la cera stessa e di effettuare vari passaggi di applicazione. In questa operazione occorre utilizzare grande delicatezza, per non rischiare di danneggiare gli origami in modo irreparabile.

46

Immergere gli origami

Un altro metodo per rendere impermeabili gli origami è quello di utilizzare sempre la cera, ma di una tipologia differente (la cera d'api) ed immergere l'intero origami all'interno di un recipiente colmo di cera d'api. La soluzione migliore è quella di immergere gli origami prima su un lato e poi sull'altro, in modo da impermeabilizzare in modo davvero completo l'intero oggetto. Attendete poi che la cera si raffreddi ed il vostro lavoro si potrà definire completato con successo. Ma ora ginge la parte forse più delicata, quella della rifinitura e della manutenzione.

Continua la lettura
56

Asciugare gli origami

Ultimato il processo di impermeabilizzazione, occorrerà controllare il lavoro svolto. Verificate che tutti gli origami siano effettivamente divenuti immuni da acqua, polvere e sporco. Qualora doveste notare che qualche zona degli origami non fosse stata intaccata dalla cera di protezione, agite immediatamente effettuando una seconda mano di cera. Ora asciugate gli origami con il getto caldo di un phon per capelli e lasciate all'aria per alcune ore. Se gli origami vengono mantenuti in buono stato, lontani da fonti di calore o di freddo, questi potranno rimanere completamente integri per moltissimi anni. Tutto ciò grazie anche all'ottimo lavoro di impermeabilizzazione che avete svolto!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Qualora doveste notare che qualche zona degli origami non fosse stata intaccata dalla cera di protezione, agite immediatamente effettuando una seconda mano di cera.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come fare un cuore di fiori con l'origami

L'origami è una antica arte nata in Giappone secoli fa, significa piegare la carta. Con gli origami si possono creare dei bellissimi oggetti che possono avere svariate funzioni. Potrete fare dei segnalibri e dei segnaposto personalizzati, oppure potrete...
Altri Hobby

Come Realizzare Un origami A Forma Di Coniglio

L'origami è una tecnica orientale, la cui nascita risale al 1300-1400. Si avvale di poche e semplici piegature, con le quali si riescono a creare veri e propri capolavori. Inoltre, utilizzando diversi colori di carta in uno stesso origami si possono...
Altri Hobby

Come fare un pipistrello con gli origami

I bambini si divertono incredibilmente a realizzare lavoretti con gli origami in occasioni particolari, quali feste, ricorrenze, avvenimenti o semplicemente per decorare la loro cameretta, per renderla più accogliente e simpatica. L'arte dell'origami...
Altri Hobby

Come fare un topo con gli origami

Se avete problemi nel creare degli oggetti o animali con gli origami, questa è proprio la guida che fa per voi. La tecnica da utilizzare per capire come fare un topo con gli origami, "principalmente" potrebbe sembrare complicata, ma se utilizzate la...
Altri Hobby

Come fare una giraffa con gli origami

L'origami è un'antichissima arte nata in Giappone, dopo che i cinesi elaborarono un nuovo materiale per la scrittura. Letteralmente, il vocabolo "origami" significa "carta piegata" e consiste appunto nel fatto di riuscire a creare, attraverso diverso...
Altri Hobby

Come creare gli animali con gli Origami: il Cigno

L'antica arte giapponese degli origami ha raggiunto da tempo anche il nostro Paese. Abbastanza spesso ci troviamo a realizzare delle vere e proprie opere d'arte, semplicemente piegando alcuni fogli di carta non bianca senza l'ausilio della colla. Gli...
Altri Hobby

Come realizzare un quadro con la tecnica dell'origami

L'origami è una tecnica antichissima che permette di creare piccoli capolavori di carta. L'arte sta nella sapiente piegatura e nella precisione millimetrica. In questa guida vedremo come realizzare un quadro con la tecnica dell'origami. Sarà composto...
Altri Hobby

Come fare degli origami di Halloween

Si sa, ogni occasione è buona per travestirsi e divertirsi, Halloween e carnevale sono tra le festività più amate dai bambini che, grazie all'aiuto dei genitori nella scelta dei vestiti, esprimono tutta la loro fantasia. Creare delle decorazioni a...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.