Come impermeabilizzare la cisterna dall'acqua piovana

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Sempre più famiglie scelgono di acquistare una cisterna per raccogliere l'acqua piovana, acqua che verrà utilizzata per l'igiene domestico o per innaffiare le piante, consentendo un notevole risparmio sulla bolletta del servizio idrico.

Con il passare del tempo o a causa di eventi meteorologici come la grandine, può capitare che il serbatoio subisca irrimediabilmente dei danni, iniziando a perdere acqua. Per quanto sia acqua letteralmente caduta dal cielo, sprecarla è sempre un peccato, soprattutto nei periodi di maggiore siccità. In questa guida vedremo quindi i modi migliori per impermeabilizzare la propria cisterna, riparandone crepe e fori come farebbe un professionista.

25

Occorrente

  • Stucco epossidico
  • Cannello ad ossigeno
  • Spatola
  • Tela abrasiva
  • Antiruggine
  • Lamiera di zinco
35

Riparazioni con lamiera di zinco e colla

Per riparare una cisterna di metallo, un primo rimedio è a freddo, e consiste nel procurarsi una lamiera in zinco dello spessore di circa 0,5 mm. Tagliatela con una forbice per il ferro sagomando un quadrato od un rettangolo in base alla grandezza del foro o incrinatura da riparare.

A questo punto, procuratevi della colla epossidica specifica per il ferro, e dopo aver provveduto alla miscela tra il collante e il catalizzatore, cospargetela con una spatola su entrambe le superfici, per poi attenderne l'essiccazione.

Questa tecnica è ideale sia per impermeabilizzare la parte esterna che quella interna della cisterna, e nel primo caso potete successivamente provvedere ad una fase di carteggio perpoi tinteggiare l'intera struttura, o anche solo la parte interessata dal restauro, utilizzando un buon antiruggine.

45

Riparazione con lamiera di zinco e saldatura

Un procedimento alternativo avviene a caldo, dove si utilizza un cannello ad ossigeno con micro-lancia che consente di creare la giusta caloria direttamente sul punto interessato dalla crepa o dal buco, per poi saldare poi una toppa ricavata anche in questo caso, da un lamierino di zinco.

Prima di iniziare con la saldatura, è importante pulire bene le due superfici a contatto; utilizzate una tela abrasiva per rimuovere l'ossido da entrambe le parti, e solo quando appariranno lucide potrete procedere con la saldatura ad ossigeno, senza dimenticarvi di utilizzare della borace in polvere per farla attecchire. Quest'ultimo è particolarmente consigliato poiché essendo a bassa fusione, si scioglie subito e quindi facilita di molto il lavoro.

Una volta terminata l'impermeabilizzazione della cisterna, con dell'altra tela abrasiva, si provvede a lucidare la parte, prima di procedere con una passata di antiruggine, che in questo caso, si rivela importante per prevenire future formazioni di ossido rilasciate dal materiale saldante.

Continua la lettura
55

Riparazioni di cisterne in polipropilene o polietilene

Se disponete invece di una cisterna in materiali quali polipropilene o polietilene, il modo migliore di riparare una falla non troppo grande è usando sempre una saldatura ad aria calda, e facendo sciogliere una bacchetta di riporto dello stesso materiale. Ne verrà fuori una riparazione pulita e professionale.

In alternativa si può incollare una lamiera con una colla sigillante come il Poly Max prodotto dalla Bostik, appoggiando un peso sulla lamiera per un'intera giornata in modo da far aderire al meglio la colla mentre si secca. Tuttavia è noto quanto la colla non aderisca bene al polipropilene ed al polietilene, per questo il metono iniziare è preferibile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come impermeabilizzare il legno

Al giorno d'oggi, ogni abitazione possiede delle superfici in legno: che siano mobili, parquet oppure infissi, il legno deve sempre essere trattato con le dovute accortezze. In alcuni casi, è possibile acquistare del legno trattato resistente all'usura...
Bricolage

Come impermeabilizzare una tettoia in legno

Se per la nostra casa di campagna abbiamo installato una tettoia in legno, è importante impermeabilizzarla adeguatamente, per evitare che specie nel periodo invernale l'acqua generata dalle abbondanti piogge possa tracimare nella parte sottostante. Le...
Bricolage

Come riparare e impermeabilizzare le grondaie

La nostra casa è il luogo che più di tutti ci offre l'ospitalità di cui necessitiamo ogniqualvolta torniamo dal lavoro. Per poter stare tranquilli in casa nostra, dobbiamo assicurarci che tutto funzioni perfettamente. Purtroppo guasti e malfunzionamenti...
Bricolage

Come Proteggere Il Pianoforte Dall'Umidità

Il pianoforte, così come tutti gli strumenti musicali, necessita di cure e manutenzione: si tratta, infatti, di operazioni indispensabili per farlo durare a lungo. Le parti più importanti che costituiscono la struttura di questo strumento sono in legno:...
Bricolage

Come riparare una lavatrice con carica dall'alto

Se abbiamo acquistato una lavatrice con carica dall'alto, che guastandosi o presentando qualche inconveniente, non ci consente più di sfruttare la garanzia perché scaduta, possiamo comunque riparare il guasto o il suddetto inconveniente, tenendo conto...
Bricolage

Come rendere potabile l'acqua

L' acqua è un bene indispensabile per l'uomo e soprattutto nei periodi più caldi è berne almeno due litri al giorno. Ma se l'acqua che arriva nella nostra casa non è potabile come potremmo renderla tale? Con tanti piccoli accorgimenti si può riuscire...
Bricolage

Come dipingere un paralume dall'interno

Fin dall'antichità l'uomo ha inventato sistemi per procurarsi la luce. I greci e romani usarono lampade ad olio di origine vegetale, soprattutto olio di oliva. Altri popoli nel medio oriente utilizzavano il petrolio che affiorava spontaneamente in superficie...
Bricolage

Come costruire una macchina per acqua frizzante fai da te

In molte case è diventata abitudine scegliere di bere acqua frizzante al posto di quella naturale; c'è chi lo fa per semplice abitudine, chi perché ne apprezza il sapore e chi per digerire meglio. Qualunque sia il motivo, in questa guida vedremo come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.