Come impermeabilizzare una tettoia in legno

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se per la nostra casa di campagna abbiamo installato una tettoia in legno, è importante impermeabilizzarla adeguatamente, per evitare che specie nel periodo invernale l'acqua generata dalle abbondanti piogge possa tracimare nella parte sottostante. Le tecniche per intervenire sono svariate e tutte funzionali, ma in particolare ne troviamo quattro davvero semplici e di facile esecuzione. In riferimento a ciò, ecco dunque una guida con le istruzioni su come impermeabilizzare una tettoia in legno.

25

Occorrente

  • Resina epossidica
  • Pennello
  • Silicone
  • Vetroresina e garza sintetica
  • Gomma liquida
  • Poliuretano espanso spray
35

Applicare della resina epossidica

Un primo metodo per impermeabilizzare una tettoia in legno, consiste nell'applicare della resina epossidica. Nello specifico si tratta di acquistarla in barattolo allo stato liquido, e cospargerla tra le giunture del tetto con un pennello attendendone l'essiccazione. Per ottimizzare il risultato, conviene tuttavia applicare sempre due mani della suddetta sostanza.

45

Utilizzare vetroresina o poliuretano espanso

Un altro metodo molto simile ed altrettanto funzionale consiste nell'utilizzare della vetroresina liquida, che per applicare sul tetto in legno richiede soltanto un minimo di accortezza. Nello specifico si tratta di fissare tra le varie giunture della struttura alcune garze sintetiche, e che servono per tenere in posa la vetroresina liquida nel momento in cui si cosparge sulla superficie. La prima operazione prevede dunque l'applicazione delle suddette garze, e alla fine con un pennello si provvede a ricoprirle del tutto con la vetroresina attendendone l'essiccazione. In sostituzione di quest'ultima e delle garze, è possibile tuttavia usare anche del poliuretano espanso in formato spray. Quest'ultimo tra l'altro offre il vantaggio di penetrare in profondità tra le varie tegole, garantendone un'ottima impermeabilità senza per altro appesantire la struttura coprente della casa.

Continua la lettura
55

Inserire tra le giunture gomma o silicone

Il quarto metodo a cui abbiamo accennato in fase introduttiva di questa guida in merito all'impermeabilizzazione di una tettoia in legno, consiste nell'inserire tra le giunture della gomma liquida. Il fissaggio avviene con un pennello, dopodichè bisogna attendere poche ore affinché solidificandosi diventi come una vera e propria guarnizione. In alternativa a questa sostanza, possiamo usare anche del silicone sigillante la cui applicazione va fatta con l'apposita pistola erogatrice, tale da creare un rivolo che si va a compattare perfettamente tra le varie tegole, rendendole impermeabili al 100% e soprattutto durature nel tempo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come impermeabilizzare le coperture

Se abbiamo delle coperture da impermeabilizzare come ad esempio dei solai o dei tetti, possiamo adottare diverse tecniche ed utilizzare altrettanti specifici materiali. Nei passi successivi di questa guida, elenchiamo quindi una serie di soluzioni ideali...
Casa

Come installare una tettoia in legno lamellare

Se avete intenzione di installare una tettoia in legno lamellare, potete tranquillamente farlo da soli, purché abbiate a disposizione una serie di materiali ed attrezzi. Il lavoro non è difficile e richiede soltanto un minimo di praticità. In riferimento...
Casa

Come costruire un pollaio con materiali di recupero

Se abbiamo un ampio giardino ed intendiamo installare un pollaio, non è necessario spendere molti soldi per realizzarlo. È infatti possibile optare per materiali di recupero, utilizzando qualche attrezzo da taglio, collanti e chiodi. Nella seguente...
Bricolage

Come aggiungere una tettoia a un capanno

Generalmente i capanni sono delle strutture in legno dotate di dimensioni relativamente ridotte che vengono edificati in giardino per uso non residenziale, adibiti ad accessori dell'abitazione stessa. Sono molto frequenti anche nelle aziende agricole....
Casa

Come fare una copertura per la tettoia

All'interno della presente guida andremo a trattare la tematica del fai da te. Entrando più nello specifico dell'argomento, ci occuperemo di coperture, in quanto, come avrete già compreso leggendovi il titolo che contraddistingue la nostra guida, ora...
Casa

Come costruire una tettoia in PVC

Se quando piove la nostra porta d'ingresso è posizionata in balia degli agenti atmosferici e quindi priva di ogni protezione, facendo entrare in casa l'acqua piovana, potrebbe rendersi utile provvedere a posizionare un riparo, in questo caso una tettoia....
Bricolage

Come realizzare una tettoia in policarbonato

Il policarbonato è un materiale trasparente formato da una plastica molto dura, resistente e rigida, ed è particolarmente adatto per essere utilizzato per la costruzione di tettoie d'ingresso oppure sulle rampe delle scale. La trasparenza del policarbonato,...
Bricolage

Come realizzare una tettoia in legno

Chiunque abbia una porta rivolta verso un giardino, prima o poi avrà valutato l'idea di realizzare una tettoia in legno, in modo da riparare la porta dalla pioggia, ma che permetta anche di uscire all'esterno, rimanendo comunque coperti dalle intemperie....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.