Come impermealizzare un terrazzo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Impermeabilizzare un terrazzo è molto importante per evitare che la pioggia invernale, quando cade copiosa, possa causare allagamenti all'appartamento sottostante, mettendo anche a rischio l'incolumità delle persone che ci vivono. Le soluzioni con tecniche appropriate sono tantissime, alcune più importanti ed efficaci di altre. Un terrazzo non abitabile, ma soltanto utilizzato per svolgere funzioni di servitù del condominio, oppure uno con piastrelle ad uso privato, richiedono particolari interventi di impermeabilizzazione. Indipendentemente dalla posa o meno delle piastrelle, quello che conta è l'intercapedine che bisogna realizzare tra loro e la superficie. È chiaro che svolgendo tale operazione da soli, si risparmierà una consistente somma di denaro, aspetto non certo da sottovalutare. Se siete interessati, vediamo insieme come impermealizzare un terrazzo.

26

Occorrente

  • Guaina bituminosa a rotoli
  • Cannello a gas
  • Vernice impermeabilizzante
  • Piastrelle per uso esterno
36

Uno dei migliori rimedi in assoluto è la posa di una speciale guaina bituminosa di colore nero o argento, che è vendibile a rotoli. Una volta stesa sull'intera superficie da ricoprire, va riscaldata e compattata con un cannello a gas che unisce le giunture per fusione e consente di ottenere una superficie impenetrabile da parte di qualsiasi liquido. Dopo la posa della guaina, l'impermeabilizzazione va completata con della speciale vernice che, oltre ad essere antiriflesso, è ideale per proteggerla nel periodo estivo, quando la temperatura del suolo raggiunge anche picchi molto alti, evitando quindi il rischio di farla fondere e non risultare poi compatta.

46

Tale guaina presa in considerazione, una volta posizionata sul terrazzo, come manutenzione richiede soltanto periodici interventi con bitume a freddo per riempire eventuali cavità irregolari che si possono creare. È chiaro che può essere semplicemente riverniciata a ogni cambio di stagione. Quest'intervento di impermeabilizzazione non è tuttavia esclusivo per la copertura di un terrazzo. Infatti il procedimento consente successivamente di poter intervenire con la posa di piastrelle, che però bisogna acquistare della giusta qualità.

Continua la lettura
56

Queste ultime sono infatti specifiche proprio per usi esterni. Dopo la loro posa le fughe vanno ulteriormente riempite con delle sostanze epossidiche che a contatto con l'aria si induriscono sempre di più, evitando ogni possibilità di tracimazione dell'acqua nella parte sottostante. Un terrazzo, per essere reso impermeabile al 100%, va tuttavia rifinito anche sui muri perimetrali. In questo caso il procedimento è lo stesso, sia lasciandolo soltanto con la guaina nuda, oppure se si decide di rivestirlo con piastrelle. Buon lavoro!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un terrazzo, per essere reso impermeabile al 100%, va tuttavia rifinito anche sui muri perimetrali.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come realizzare un terrazzo in stile bohemien

Lo stile bohemien oggi occupa un importante campo nel settore dell’arredamento, e in poche parole, si tratta di un miscuglio di arredi moderni con svariati colori, talvolta bizzarri. Quest'ultimo è, infatti, il principio su cui si basa tale stile,...
Casa

Come stuccare i marmi di un terrazzo

Se siete abili nell'arte del fai da te, potete anche stuccare i marmi di un terrazzo in quanto è un lavoro piuttosto facile e veloce; infatti, sono necessari pochi materiali ed un po' di tempo a disposizione per ottenere un ottimo risultato. A tale proposito...
Casa

Come costruire una tettoia sul terrazzo

Per godersi al meglio terrazze, balconi, giardini e spazi aperti sia nella calda stagione con il sole a picco, che all'abbassarsi delle temperature in autunno e in inverno, proteggendosi da vento e pioggia, cosa ci può essere di più adatto di una struttura...
Casa

Come costruire un balcone in un tetto

Una mansarda o un sottotetto solitamente possiedono una finestra o un lucernario. Tuttavia, il tradizionale punto luce si può sostituire con un bel balcone. Chiaramente, il costruttore dovrà attenersi a principi burocratici e pratici. Serviranno autorizzazioni...
Casa

Come decorare i balconi d'appartamento

Quando arriva la primavera il balcone e la terrazza si possono trasformare, se si ha a disposizione un po' di spazio, in un angolo verde e piacevole dove poter trascorrere alcune ore di relax. In commercio si può trovare una vasta gamma di accessori...
Casa

Come impermeabilizzare le coperture

Se abbiamo delle coperture da impermeabilizzare come ad esempio dei solai o dei tetti, possiamo adottare diverse tecniche ed utilizzare altrettanti specifici materiali. Nei passi successivi di questa guida, elenchiamo quindi una serie di soluzioni ideali...
Casa

Come installare la parabola per non violare il decoro architettonico

L'installazione di una parabola è spesso fonte di discussioni e litigi presso molti condomini. Va tuttavia ricordato che ciascuno di noi ha il diritto, specificamente sancito dalle norme attualmente vigenti, di avvalersi dell'uso di questo strumento...
Casa

5 modi di usare i barattoli per addobbare casa

Se si ha la giusta creatività, fare delle piccole grandi modifiche in casa per renderla bella ed accogliente sarà davvero un gioco da ragazzi. A volte basta davvero poco per dare un tocco di colore ad una stanza, ad un angolo oppure ad un terrazzo e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.