Come impiegare le pitture acriliche sui mobili

Tramite: O2O 02/11/2016
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Molto spesso ci capita di dover dare un tocco di rinnovamento al nostro arredamento. Piuttosto però che comprare dei mobili nuovi, potremmo anche prendere seriamente in considerazione l'idea di rinnovarli con le nostre mani. Basta possedere una certa manualità e una buona dose di pazienza per ottenere dei risultati davvero sorprendenti e mai banali. In questa specifica guida vedremo più nel dettaglio come procedere per la realizzazione di un piccolo procedimento che se fatto in maniera appropriato può comunque regalare una nuova vita al mobile sul quale lavoriamo. Vedremo per l'appunto come poter impiegare le pitture acriliche sui mobili.

25

Iniziamo questo utilissimo lavoro preparando il mobile per la rifinitura. Applicare successivamente il primo strato di copertura di base, poi lasciamo asciugare. A questo punto usiamo lo stucco e la spatola per riempire ogni fessura o buco ora visibili. Levigare le superfici più ampie della sedia con carta vetrata a grana 180 e strofinare la superficie e le traverse con lana d'acciaio.
Spolverare con il pennello o il panno morbido e applicare un secondo strato di base. Poi lasciare asciugare. Levigare le superfici più ampie con carta vetrata a grana 240 e le gambe e le traverse con lana d'acciaio. Applicare il primo strato di pittura finale. Per evitare colature e grumi, ripassare con un pennello asciutto la pittura umida, in modo particolare nelle zone più decorate.

35

Siamo quasi alla conclusione del nostro lavoro, se è stato fatto tutte bene già vedrete buoni risultati. Lasciare asciugare e levigare le superfici più ampie con carta vetrata a grana 240, le gambe e le traverse con lana d'acciaio. Spolverare con un pennello morbido o un panno, quindi pulire accuratamente con il panno dalla superficie adesiva prima di applicare l'ultimo strato di pittura. Lasciare asciugare. Il lavoro è finito.

Continua la lettura
45

Approfondimenti e consigli:

Le resine acriliche sono ottenute industrialmente da monomeri acrilici. Utilizzata per la sua facile stesura e per la sua caratteristica di asciugarsi rapidamente. Una volta asciutta non può cambiare il suo colore, questa è la principale differenza dalla tempera. Alcuni tipi di colori acrilici sono sensibili alla luce, con il tempo possono scolorisi. Esistono in commercio delle lacche trasparenti protettive contro i raggi Uv, queste andranno a proteggere i colori e con il tempo rimarranno come appena applicati. Attenzione per i mobili in legno da giardino, alcune lacche sono molto sensibili allo smog o ad altri agenti atmosferici.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come creare degli stencil sui mobili

I mobili rappresentano la parte estetica più importante di qualsiasi casa, per questo motivo il loro aspetto è essenziale affinché l'intero ambiente domestico appaia pulito e ordinato. Se dopo qualche anno i mobili di casa assumono un aspetto vecchio...
Bricolage

Come applicare le pitture a base di resine naturali

Quando ci ritroviamo a tinteggiare le pareti della nostra abitazione, possiamo utilizzare diverse tipologie di pittura. In particolar modo le vernici a base di resine naturali sono perfette per coprire in maniera ottimale le superfici. Inoltre esse ci...
Bricolage

Come preparare pitture naturali

L'arte della pittura nel corso dei secoli ha sempre avuto un grande fascino; infatti, ci sono numerose tecniche e tutte hanno in comune la vastità dei colori e le varie sfumature. Inoltre in commercio i vari pigmenti hanno dei prezzi molto variabili...
Bricolage

Come applicare le pitture a base di calce

Quando si decide di tinteggiare nuovamente un immobile, sono diverse le considerazioni da fare. Chi prende questa decisione è alle prese con pareti usurate dal tempo, sia sotto l’aspetto cronologico che meteorologico (pioggia, freddo e vento sono tra...
Bricolage

Come impiegare le rondelle in modo corretto

Quando ci si occupa di meccanica o in generale di lavori che richiedano l'utilizzo di determinati strumenti, è buona norma informarsi e conoscere a fondo il nome e l'utilizzo specifico di tali strumenti.Le rondelle sono elementi semplici ma allo stesso...
Bricolage

Come realizzare delle antine scorrevoli per piccoli mobili

Non sempre il tipo di arrendamento con cui desideriamo abbellire e rendere funzionale la nostra casa s'incontra con lo spazio che effettivamente abbiamo a disposizione. Spesso e volentieri, infatti, ci troviamo a fare i conti con delle misure prestabilite...
Bricolage

10 idee per trasformare in pochi passi i tuoi vecchi mobili

Prendere casa, si sa, è un'occasione importante e curare i minimi dettagli è d'obbligo. Scegliere l'arredamento giusto, definire un design ed esprimere il proprio gusto all'interno della casa può essere tanto complesso quanto divertente. Purtroppo...
Bricolage

Come decorare vecchi mobili

Quante volte vi è capitato di mettere in ordine sgabuzzini, cantine, soffitte, vecchie case di nonne e zie ed imbattervi in vecchi mobili che, nonostante l'età e l'usura, non riuscite proprio a gettare via? In questo caso, potrebbe essere un'ottima...