Come impreziosire un corpetto con i cristalli

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se siete state invitate ad un ricevimento importante ma nel vostro armadio non trovate un abito particolarmente raffinato, forse potete eseguire qualche modifica ad un vestito che già possedete ma che magari vi sembra piuttosto semplice o scialbo. Può essere una buona idea quella di impreziosire il corpetto di un abito usando dei piccoli e lucentissimi cristalli, ma con la stessa tecnica è inoltre possibile decorare anche altri capi (una camicetta abbottonata dietro, una tunica o altro): con fantasia e buon gusto riuscirete sicuramente ad ottenere degli splendidi effetti, ma ecco come dovrete procedere per impreziosire un corpetto con i cristalli.

27

Occorrente

  • corpino da impreziosire, cristalli per tessuti- Se occorre: penna termica, ago e filo di nylon
37

Con un po di fantasia e manualità è possibile rinnovare e personalizzare un abito trasformandolo in un 'pezzo unico', può bastare qualche originale modifica eseguita con un tocco di raffinatezza e creatività. Anche un vestito semplice può diventare elegante se viene arricchito magari al collo con piccoli cristalli, donando lucentezza e, valorizzando ciò che si può trovare nel proprio armadio senza dover spendere consistenti cifre. Per un lavoro a regola d'arte, è consigliabile scegliere le pietre della stessa tonalità del tessuto oppure trasparenti, ma è ovviamente possibile optare per un colore differente da quello del vestito, creando vivaci giochi di luce. Le applicazioni vengono solitamente effettuate solo su davanti, ma nulla vieta di impreziosire anche la parte relativa al dietro del capo.

47

Tuttavia, nelle mercerie ben fornite esistono cristalli di dimensioni diverse, muniti di minuscoli supporti di alluminio, tramite i quali possono essere facilmente cuciti uno per uno alla stoffa come fossero bottoncini. I motivi da rappresentare possono ovviamente essere svariati: elementi floreali, geometrici, figure stilizzate ecc., ed è inoltre possibile utilizzare queste stupende 'pietruzze' scintillanti per coprire l'intero corpetto.

Continua la lettura
57

Alternando i cristalli di diametro differente si possono ottenere luminosi e spettacolari effetti tridimensionali, donando alla lavorazione un aspetto meno 'piatto', così come accade per i vari ricami eseguiti con rilievi diversi tra loro. Esiste anche la possibilità di applicare sul tessuto degli appositi strass usando il ferro da stiro o l'applicatore termico, ma in tal caso occorre sceglierli in metacrilato. Senza dubbio, la tecnica è più veloce, ma è bene tenere presente che con il lavaggio dell'abito potrebbero anche staccarsi o comunque rovinarsi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per applicare i cristalli con precisione, segnate lievemente sul tessuto la sagoma da rappresentare con un gessetto per sarti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare un corpetto con stecche

Ricorda gli anni passati, in particolare la seconda metà del 1800 e l'inizio del '900, usato principalmente dalle nobildonne e portato con classe ed eleganza, garantiva un portamento serio e distinto: stiamo parlando proprio del corpetto con secche,...
Cucito

Come impreziosire una vecchia gonna

Spesso, magari durante il cambio di stagione degli armadi, si tentenna nella decisione di dare via alcuni capi. Pur se ormai fuori moda, ci si sente legati ad essi da un ricordo. Oppure la qualità del tessuto e le condizioni sono talmente buone da escluderne...
Cucito

Come impreziosire un costume da bagno con paillettes e perline

Molte volte ci troviamo per casa degli indumenti che si sono degradati con il tempo o che non risultano essere più alla moda. In alcuni casi potremo evitare di buttarli cercando di sistemarli, personalizzarli e adattarli ai nostri gusti. Uno di questi...
Cucito

Come impreziosire un velo da sposa

Ogni donna nel giorno del proprio matrimonio si sente una regina e come tale vuole essere ammirata e invidiata. Per l'occasione indosserà quel candido vestito da sposa, che sogna sin da quando era ancora bambina. Il velo anche quello che ha sempre sognato,...
Cucito

Come fare un abito con le maniche a sbuffo

Senza dubbio, un vestito da principessa è sempre stato il sogno di ogni bambina. Ma se siamo un po' cresciutelle, come fare? Nessun problema! Questa guida ci darà degli utili suggerimenti su come realizzare un abito con un corpetto in moulage con delle...
Cucito

Come realizzare un costume da geisha per Carnevale

Questa guida è pensata per coloro che amano sfoggiare un costume di carnevale elegante e molto femminile. Chiaramente realizzarlo interamente con le vostre mani lo renderà unico e vi darà molta soddisfazione. Un costume da geisha, ricco di colore e...
Cucito

Come fare un costume da dama del Settecento

Per Carnevale o per qualsiasi altra manifestazione in costume, l'abito da dama del Settecento rappresenta una scelta di grande effetto. Laborioso ed impegnativo, richiede molta creatività nell'assemblaggio dei vari tessuti e colori. Si caratterizza principalmente...
Cucito

Come riutilizzare le sciarpe di lana

Negli ultimi anni va sempre più di moda l'arte del riciclo. Infatti moltissime persone evitano di buttare via oggetti e vecchi indumenti e li riutilizzano in svariati modi. L'arte del riciclo ha coinvolto tutti che mettono in campo la loro creatività....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.