Come inamidare il satin

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il satin è una stoffa molto morbida e delicata. In molti la utilizzano per capi leggeri, oltre che per decorazioni ed applicazioni di tutti i tipi, come ad esempio nastri, fiori e fiocchi. Esistono numerose tecniche per conferire maggiore rilevanza alla vostre creazioni realizzate con tale stoffa. Nella guida seguente, vi mostriamo come inamidare il satin. Potete conseguire questo obiettivo senza troppi patemi e senza sforzarvi più di tanto.

27

Occorrente

  • amido di mais
  • zucchero
  • colla vinilica
  • colla di pesce
  • appretto
  • acqua
37

Inamidare il satin nell'amido in polvere

L'operazione per inamidare il satin o qualsiasi altra sfotta può risultarvi molto utile. Infatti, esso rende la stoffa rigida e consistente, perfetta per la creazione di applicazioni molto originali. Per solidificare nastri, fiori, fiocchi e decorazioni in generale, potete mettere in pratica alcune tecniche. Il sistema più noto coincide con l'utilizzo dell'amido in polvere. Potete acquistarlo in qualsiasi supermercato. Ora sciogliete un cucchiaio di amido in 100 millilitri di acqua. Fate riscaldare l'intero composto in una pentola. Non conducetelo fino all'ebollizione. In seguito, immergete la stoffa e fatela impregnare di liquido, strizzandola con tanta cura. Quando avrete terminato l'asciugatura, lasciate irrigidire il lavoro. Al variare della quantità di amido nell'acqua, potrete irrigidire o meno la stoffa.

47

Asciugare il satin

Attenzione alle eventuali tracce bianche derivanti dall'amido, soprattutto in caso di stoffa satin scura. Vediamo ancora come inamidare il satin. Ora inamidate con lo zucchero. Scioglietelo nell'acqua (1 o 2 porzioni di zucchero per 5 d'acqua) e conducetelo ad ebollizione. Immergete il lavoro e lasciatelo asciugare in piena fino a quando non si indurisce. In alternativa, potete sciogliere la colla vinilica nell'acqua. Impregnate il lavoro e fatelo asciugare nella posizione desiderata. Noterete un effetto ottimo. Infatti, questa tipologia di colla tende a diventare trasparente dopo l'asciugatura. A questo punto, l'amido e lo zucchero si sciolgono. Dovrete soltanto lavare la stoffa per fare in modo che torni ad essere molle. Tramite l'utilizzo della colla, tornare indietro risulterà molto complicato.

Continua la lettura
57

Impregnare i colletti e i polsini degli abiti con l'appretto

I sistemi di inamidatura citati potrebbero ridurre la lucentezza del satin, una stoffa che in realtà ne possiede parecchia. Sugli abiti da inamidare, immettete soltanto alcune parti specifiche quali i colletti e i polsini. Aiutatevi con un appretto forte, contenente elevate concentrazioni di amido di mais. Si tratta di un prodotto utile per la sua formulazione piuttosto leggera, oltre che per la capacità di lasciare meno tracce sulla stoffa. Ora dovete soltanto applicare vari spruzzi di appretto e passare il tutto con il ferro da stiro. Vi abbiamo mostrato come inamidare il satin.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il sistema migliore per inamidare il satin senza togliere lucidità è applicare l'appretto e stirare
  • Le ricette possibilmente sperimentandole su un pezzo di stoffa avanzato se ne abbiamo la possibilità.
  • Si toglie quindi dall'acqua e si lascia asciugare nella forma desiderata, aiutandoci nella messa in piega con altri oggetti concavi o convessi su cui appoggiare il nostro lavoro.
  • Possiamo usare, al posto dello zucchero, della colla di pesce, fatta ammollare e quindi bollita in acqua, usando circa un foglio ogni 50 ml
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come inamidare i lavori all'uncinetto

Dopo aver realizzato dei lavori all'uncinetto come ad esempio dei centrini oppure delle decorazioni da appendere alle pareti per renderli entrambi più rigidi, è necessario inamidare le fibre del materiale scelto per la loro realizzazione. I prodotti...
Cucito

Come realizzare un fiocco di satin per un abito

Avere un capo d'abbigliamento unico ed originale è il sogno di molte persone. Non tutti sanno però come crearne uno o renderlo differente dagli altri presenti sul mercato. Graie alla seguente guida, però. Decorare un un abito non sembrerà così difficile...
Cucito

Come realizzare un abito a tubino in satin

Vi ricordate il film "Colazione da Tiffany" dove Audrey Hepburn indossava un bellissimo tubino nero di Givenchy? Ebbene, quell'abito è considerato il più influente nella storia dell'abbigliamento del ventesimo secolo. Ma la sua origine è ben più remota....
Cucito

Come realizzare un blazer di satin

Un blazer rappresenta un capo di abbigliamento che assomiglia molto ad una giacca e ad un cardigan. In definitiva, potremmo definirla come una specie di giacca sportiva. Per realizzare un blazer di satin è consigliato essere dei sarti abbastanza esperti...
Cucito

Come irrigidire un centrino all'uncinetto

L'uncinetto è uno strumento utilissimo per realizzare un'infinità di creazioni decorative: coperte, borse, costumi da bagno, abiti e cappelli, ma anche manufatti particolari, come bomboniere, centrini e orecchini. In questo caso si tratta di prodotti...
Cucito

Come allungare una gonna con il pizzo

La gonna è l'indumento femminile più elegante in assoluto, la sua lunghezza varia con il mutare della moda. La gonna se è un po troppo lunga si può facilmente accorciare mentre per poterla allungare serve un po d'astuzia e di manualità. Se ti ritrovi...
Cucito

Come realizzare cestini all'uncinetto

La moda del fai da te ha due aspetti positivi: realizzare oggetti a prezzi contenuti e, non da ultimo, avere la soddisfazione di creare con poco qualcosa di concreto, a prescindere se sia o meno perfetto. In procinto di un'occasione, come una promessa...
Cucito

Come cucire con la tecnica del sopraggitto antico

Un modo alternativo di cucire è rappresentato dal metodo a sopraggitto antico. Iniziamo col definire il sopraggitto: esso non è altro che l'unione di due pezzi (o lembi) di tessuto, già pronte o fatte all'uncinetto. Spesso vengono anche utilizzate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.