Come incidere il gesso

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il gesso è un materiale utilizzato fin dall'antichità sia nell'edilizia che nella scultura. È impiegato anche ai nostri tempi, grazie alla facilità con il quale può essere lavorato e modellato. Ne son un esempio pratico la realizzazione dei presepi. In questa guida vi spiegheremo dettagliatamente come incidere il gesso per dare vita ad un disegno originariamente raffigurato su carta. Sfrutteremo una tecnica di semplice ed efficace applicazione, capace di garantire un risultato fantastico anche senza essere degli esperti in questo campo. Scopriamo insieme, nei prossimi passi, come procedere nel dettaglio.

27

Occorrente

  • matita
  • punteruolo (anche rudimentale)
  • scalpelli di legno di diverse misure
  • spazzolino
  • pennellino
  • carta
  • lastra di gesso
37

Innanzitutto, dovete procurarvi gli strumenti necessari per eseguire il lavoro; vi serviranno una matita per disegnare il soggetto su carta, un punteruolo per incidere la lastra (se volete una soluzione economica potete usare una matita con un chiodo inserito al posto della mina), degli scalpelli per il legno di varia misura per eliminare il gesso in eccesso una volta inciso, uno spazzolino (anche uno per i denti può andare bene) per pulire la lastra ed un pennellino per conferire volume al gesso.

47

Iniziate disegnando la figura o l'ambiente desiderato su di un foglio di carta bianco, tracciando con la matita tutti i dettagli: il contorno dei mattoni di un muro, le striature di una chioma di capelli e via dicendo. Nel caso vogliate conferire una nota di antichità, potete simulare l'effetto di un intonaco rotto disegnando con la matita delle righe o dei cerchi, dove poi andrete ad incidere e ad eliminare il gesso in esse contenuto. Prendete la tavoletta e passatevi sopra della carta vetrata per renderla perfettamente liscia. Eliminate eventuali gibbosità e, con l'uso della carta carbone, riportare il disegno sulla tavoletta, quindi incidere tutti gli elementi raffigurati nel disegno con il punteruolo.

Continua la lettura
57

Dovete, poi, conferire profondità ai soggetti riportati sulla lastra. Utilizzerete una tecnica che consiste nel gonfiare gli oggetti stessi. Procedete come segue. Prendete una ciotola piuttosto piccola ma con i bordi alti, versate poca acqua al suo interno ed unite della polvere di gesso, fino a che una piccola montagnetta emergerà al centro della ciotola. Intingete il pennello nel composto e fate cadere la soluzione goccia a goccia sugli oggetti raffigurati: l'acqua verrà assorbita dal gesso già presente sulla lastra, mentre la polvere di gesso rimanente, andrà ad accumularsi, donando volume ed un effetto da bassorilievo all'opera. Attendete qualche minuto e poi passate lo spazzolino sull'intera superficie per eliminare gli eventuali residui. Per concludere, attaccate gli elementi di legno, come quelli delle porte e delle finestre, con della colla e dipingete.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Procedete con la dovuta lentezza e precisione specie se siete alle prime armi
  • Usate la carta vetrata per levigare la superficie della lastra di gesso prima di iniziare la lavorazione vera e propria

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come eliminare le bolle d'aria nella preparazione del gesso

Con l'utilizzo della polvere di gesso potete fare tanti lavoretti originali usando la tecnica del fai da te. Ad esempio usando degli stampini come quelli che solitamente si usando per fare i dolci, si possono creare fantastiche formine da usare come sopra...
Materiali e Attrezzi

Come rendere impermeabile il gesso

Il gesso è un materiale che può trovarsi sia all'interno che all'esterno delle abitazioni. Quello utilizzato all'esterno si presenta sotto forma di intonaco, e non necessita di essere impermeabilizzato, in quanto è un materiale abbastanza robusto e...
Materiali e Attrezzi

Gesso in polvere: consigli per la scelta

Se siete amanti del bricolage e del fai da te e vi dilettate con piccoli lavoretti realizzati in casa, sicuramente conoscerete la polvere di gesso, un materiale piuttosto versatile che si utilizza per moltissimi scopi differenti. La polvere di gesso può...
Materiali e Attrezzi

Come colorare il gesso

Vi hanno fatto un fantastico regalo regalandovi una statuina in gesso, e ora volete colorarla per bene? Avete trovato in qualche mercatino un oggetto in gesso splendido, ma vorreste renderlo più carino colorandolo? Allora siete capitati nel posto giusto....
Materiali e Attrezzi

Come scegliere e preparare la polvere di gesso per stampi

Se uno dei vostri principali hobby è il bricolage, allora non potete non conoscere il gesso come materiale. Il gesso, che viene usato molto anche in edilizia, è anche uno dei materiali più usati per le decorazioni. Lo potete trovare in commercio, presso...
Materiali e Attrezzi

Come impastare il gesso alabastrino

Il gesso alabastrino è molto usato per la produzione di stampi, manufatti in gesso, come possono essere cornici e rosoni, ma anche nella stuccatura e nell'integrazione di oggetti in ceramica. Oltre a essere idoneo per l'eseguire in opera modanature e...
Materiali e Attrezzi

Come lavorare il gesso in polvere

Se il vostro hobby è il bricolage, sicuramente conoscete il gesso come materiale. Usato anche in edilizia, il gesso (costituito da solfato di calcio) è uno dei materiali più utilizzati per le decorazioni. È disponibile in commercio sotto forma di...
Materiali e Attrezzi

Come colorare oggetti in gesso

Se abbiamo appena realizzato delle sculture in gesso e intendiamo colorarle, per massimizzare il risultato, è necessario seguire delle regole specifiche affinché la vernice scelta attecchisca perfettamente. In riferimento a ciò, nei passi successivi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.