Come incollare la ceramica al legno

Tramite: O2O 11/07/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se avete dei tavoli in legno o delle pareti realizzate con del compensato ed intendete rivestirle con la ceramica, è importante attenersi ad alcune regole per fare in modo che il lavoro vada a buon fine. La ceramica in genere si può fissare sul legno sia con colla epossidica che con silicone, ma in entrambi i casi la preparazione delle due superfici di contatto deve essere accurata. In riferimento a ciò, ecco una guida con alcuni consigli su come incollare la ceramica al legno.

26

Occorrente

  • Tela abrasiva
  • Colla epossidica
  • Carta vetrata
  • Silicone
36

Eliminare lo sporco dalle superfici

Per incollare delle piastrelle in ceramica sul legno usando della colla epossidica, per prima cosa è necessario che siano perfettamente asciutte e prive di impurità. In tal caso della tela abrasiva è opportuno usarla per eliminare sporco ed eventuali residui di vecchio collante dalla parte sottostante. Lo stesso discorso riguarda il tavolo o la parete di legno da rivestire, poiché la superficie deve essere asciutta, perfettamente levigata e priva di impurità. Anche in questo caso della carta vetrata serve a renderla idonea al contatto con la ceramica.

46

Applicare la colla epossidica sulla ceramica

Una volta che le piastrelle in ceramica sono perfettamente pulite, levigate ed asciutte sulla parte sottostante, si può procedere con la colla epossidica che è sufficiente applicarla ai quattro lati e al centro. Fatto ciò si adagia sul legno partendo da un angolo ben preciso, ed esercitando una certa pressione per almeno 10 secondi. Tuttavia se si tratta di una parete di legno, il consiglio è di bloccare ogni singola piastrella di ceramica con della carta gommata per evitare che possa cadere. Se invece bisogna rivestire il ripiano di un tavolo, è sufficiente usare qualche peso come ad esempio un ferro da stiro. Una volta completato il rivestimento del tavolo o della parete, con lo stucco specifico per le fughe si provvede (se prevista) alla finitura tra le varie giunture.

Continua la lettura
56

Cospargere il silicone sul retro della ceramica

In fase introduttiva della presente guida, abbiamo accennato alla possibilità di usare il silicone per incollare la ceramica al legno. A conferma di ciò, possiamo in questo caso aggiungere che la procedura di preparazione delle due superfici di contatto deve essere la medesima, mentre per quanto riguarda le modalità di posa del silicone sul retro della ceramica, va detto che è sufficiente cospargerlo creando due sinusoidi (del tipo ad S) l'una accanto all'altra. Anche in questo caso, la pressione per alcuni secondi con le dita ed un peso come un ferro da stiro oppure taniche colme d'acqua servono ad ottimizzare il risultato.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come incollare la pietra al legno

Quando si decide di dare spazio alla propria creatività e fantasia, può essere piuttosto facile realizzare delle stupende creazioni con una minima spesa. Per abbellire gli ambienti della propria casa, un'ottima idea può essere quella abbinare elementi...
Bricolage

Come effettuare semplici riparazioni di porcellana e ceramica

Attraverso questo tutorial ci occuperemo di spiegarvi come bisogna procedere per realizzare delle riparazioni di porcellana e ceramica. Incollare tra di loro dei pezzi danneggiati non è un esercizio difficile da eseguire, tuttavia richiede molta pazienza...
Bricolage

Come incollare una bolla e riparare un'ammaccatura al supporto di un mobile impiallacciato

Ormai sono di moda da diversi anni i mobili impiallacciati, cioè quei mobili realizzati con legno compensato e rivestiti di una pellicola molto spessa che simula i vari tipi di legno. Purtroppo però questo tipo di mobile è molto soggetto ad usura....
Bricolage

Come forare una superficie di ceramica

Dispiace sempre dover forare la ceramica, ma a volte bisogna farlo. Capita quando installiamo un lavandino, fissiamo una lampada alla parete del bagno o cucina e così via. La ceramica esiste in commercio con spessori differenti che ne determinano maggiore...
Bricolage

Come fare il découpage su ceramica

Siete amanti del fai da te, della decorazione e amate personalizzare gli oggetti e l'arredamento in base ai vostri gusti più intimi? Bene, allora questo articolo potrebbe proprio fare al caso vostro. Infatti, in questa sede ci occuperemo proprio di dare...
Bricolage

come realizzare Bambole Di Pane E Ceramica

Non esiste un'età precisa per entrare a far parte di un mondo di favole e circondarsi di tante piccole bamboline. Le bambole realizzate con le proprie mani sono quelle che, solitamente, più ci affezionano; questa guida difatti spiegherà come modellare...
Bricolage

Come levigare la ceramica

Prima di dare vita a sculture belle e impeccabili con la ceramica bisogna lavorare la stessa con delle apposite procedure. Si tratta di un materiale abbastanza facile da rovinare, spazzare o scheggiare ecco perché bisogna anche stare molto attenti e...
Bricolage

Come realizzare lo stile bucchero con la ceramica

Se ti piace l'effetto lucente negli oggetti di arredo della tua casa, ma non vuoi rinunciare alla solidità della ceramica, ecco la giuda che fa per te. In questa guida, infatti, troverai come realizzare lo stile bucchero con la ceramica, senza compromesso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.