Come incollare la gommapiuma

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La gommapiuma risulta essere esattamente un materiale spugnoso formato da fibre sintetiche che deriva dalla polimerizzazione di un derivato del petrolio. Per le sue principali caratteristiche quali la leggerezza, resilienza, vale a dire la capacità di assorbire un urto senza rompersi, l'isolamento acustico e termico viene impiegato per i più disparati usi domestici e no. Se avete la necessità di incollare questo particolare materiale, dovrete prima sapere dettagliatamente come farlo per evitare fastidiosi errori, a volte irreparabili i quali vi farebbero spendere solamente tempo e denaro. A questo punto, non vi rimane che continuare a leggere con estrema attenzione le semplici indicazioni riportate precisamente nei successivi passi di questa dettagliata ed interessante guida per comprendere in modo estremamente utile veloce come incollare la gommapiuma.

25

Occorrente

  • Colla
  • fogli di gommapiuma
35

Utilizzare la colla vinilica

Se il vostro obiettivo risulta essere esattamente quello di isolare una parete dall'umidità oppure dai rumori, la prima cosa da fare risulta essere precisamente quella di procurarsi dei supporti, che possono essere in cartongesso, plastica o polistirolo, sul quale fissare la vostra gommapiuma. Trattandosi di un lavoro con il quale starete spesso a contatto, l'ideale sarebbe quello di utilizzare delle colle atossiche come la classica colla vinilica.

45

Scegliere una colla acrilica o siliconica

Diversamente la vostra scelta vedrà un collante più resistente qualora doveste attaccare la gommapiuma precisamente su un supporto come un tavolino oppure una sedia. Infatti essendo queste superfici poste a maggiori pressioni dovrete scegliere una colla acrilica in grado di fornirvi una miglior presa. Restando sempre in tema di imbottiture, potrebbe capitarvi di dover incollare la vostra schiuma espansa su una spalliera di un letto. In questo caso risulta essere consigliato utilizzare una colla siliconica la quale garantirà al lavoro ultimato, una maggiore flessibilità e impatto agli urti.

Continua la lettura
55

Scegliere un nastro biadesivo

Se invece il vostro intendo risulta essere esattamente quello di incollare la gommapiuma direttamente su di un pavimento, magari perché c'è bisogno di una piccola palestra oppure di creare un ambiente al quanto sicuro per i vostri piccolini, allora potrete tranquillamente scegliere del semplice nastro biadesivo. Questa modalità non solo vi permetterà un incollamento deciso ma sarà di certo più semplice da realizzare.
Naturalmente, se si è alle prime armi la cosa migliore da fare risulta essere precisamente quella di chiedere consiglio direttamente al rivenditore presso cui si acquista la gommapiuma oppure presso una ferramenta di fiducia. Naturalmente specificare anche l'uso che se ne deve fare potrà fornire un maggiore aiuto nello scegliere il collante che risulta essere maggiormente adatto e che rimane il più sicuro per la vostra salute.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come modellare la gommapiuma a cellula chiusa

Se abbiamo della gommapiuma cosiddetta a cellula chiusa, ovvero di tipo compatto e a forma di parallelepipedo, poterla tagliare e modellare non è facile. Occorrerà seguire delle tecniche ben precise, per evitare che possa sfibrarsi e soprattutto sbriciolarsi....
Materiali e Attrezzi

Come indurire la gommapiuma

La gommapiuma è una sostanza che si presta agli utilizzi più svariati. Sul mercato commerciale si presenta di solito sotto forma di due tipologie: flessibile o rigida. La gommapiuma della seconda specie, detta appunto rigida, si utilizza prevalentemente...
Materiali e Attrezzi

Come colorare la gommapiuma

Il poliuretano espanso elastico viene denominato comunemente gommapiuma. Si tratta essenzialmente di un materiale morbido che serve per imbottiture o rivestimenti. In commercio è possibile reperirlo in diversi spessori e colori. Principalmente le tonalità...
Materiali e Attrezzi

Come attaccare la gommapiuma al legno

Come attaccare la gommapiuma al legno può essere un`operazione difficile a causa della natura assorbente della gommapiuma. Alcuni adesivi possono sciogliere la gommapiuma e renderla inutilizzabile, in questo caso la scelta giusta dell`adesivo da usare...
Materiali e Attrezzi

Come incollare il compensato

Il compensato è un materiale molto versatile e che si presta a numerose lavorazioni. È abbastanza economico e si taglia facilmente, ma allo stesso tempo risulta anche resistente e durevole. Possiamo realizzarci dei mobili oppure degli oggetti di bricolage,...
Materiali e Attrezzi

Come incollare la plastica al legno

Il legno rifinito con delle materie plastiche viene molto utilizzato nel mondo del fai-da-te, soprattutto per la realizzazione dei mobili da cucina o della camera da letto. Se abbiamo bisogno di incollare della plastica su superfici lignee, possiamo farlo...
Materiali e Attrezzi

Come incollare la gomma al legno

Ci sono molte superfici delicate che richiedono una protezione adeguata. Nella maggior parte dei casi si tratta di materiali di cui vengono fatti i mobili o gli accessori per la casa. Questi riguardano ripiani in legno che vengono sovrastati da spessori...
Materiali e Attrezzi

Come incollare il legno

Il legno è un materiale versatile utile per essere impiegato in svariati modi: dall'arredamento di casa alla produzione di piccoli utensili, fino al fai-da-te e al modellismo. In quest'ultimo caso, per esempio, potremmo avere bisogno di incollare più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.