Come incollare le guarnizioni

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le guarnizioni sono dei dispositivi statici, a tenuta meccanica. In genere, vengono realizzate in materiale gommoso, dalla morbidezza e dalle dimensioni variabili. Vengono largamente impiegate nella vita di tutti i giorni. Isolano i fluidi e garantiscono una perfetta tenuta della temperatura. In più, le guarnizioni oleodinamiche vengono utilizzate per rubinetti, termosifoni e dispositivi idraulici. Per un uso corretto, ecco come incollare questi importanti elementi.

27

Occorrente

  • Guarnizioni di ricambio
  • Giravite
  • Colle specifiche
37

Guarnizioni del forno ed O-ring

Le guarnizioni del forno in genere non vanno incollate. Appositi gancetti, infatti, le attraversano nello spessore. In questo modo, gli elementi si mantengono aderenti allo sportello. Il mercato offre anche dispositivi ad incastro, molto più complessi nel montaggio. Non dovrai incollare neppure gli O-ring. Solitamente, richiedono una leggera mano di grasso, in base all'uso. Lo stesso vale per le guarnizioni degli impianti idraulici. In alcuni casi, si utilizza della stoppa per aumentarne la tenuta. Quelle dei rubinetti sono dei semplici spessori. Vengono inserite tra più parti in acciaio e presentano adesione e chiusura meccanica.

47

Guarnizioni del frigorifero

Le guarnizioni del frigorifero vanno invece identificate, mediante il codice nell'elettrodomestico. Andranno pertanto sostituite con guarnizioni dello stesso modello. Se danneggiate, sostituiscile immediatamente. Oppure procedi quando la temperatura del frigorifero scende eccessivamente. Ciò causa infatti un sovraccarico di lavoro del motore di refrigeramento. La guarnizione viene fissata allo sportello con delle viti a croce. Pertanto, dovrai rimuoverle e sfilare quella vecchia. Puoi quindi incollare la nuova e rimontare le viti nei loro alloggiamenti.

Continua la lettura
57

Guarnizioni delle vetture

Le guarnizioni delle vetture (portabagagli, portiere o altre sezioni), vanno sostituite con delle nuove ed incollate con adesivi specifici a buona tenuta. Per un ottimo risultato, scegli una colla di qualità ed adeguata all'uso. Per questo motivo, evita negozi con prodotti di dubbia provenienza. Reperisci l'occorrente in negozi di bricolage ed autoricambi. Pertanto, rimuovi la guarnizione danneggiata e togli via ogni residuo di gomma e di colla vecchia. In tal senso, non comprometterai l'adesione del collante. Distribuisci la colla sulla guarnizione e sulla sezione d'interesse. Lasciala quindi asciugare per qualche secondo. Poi, fai aderire le due parti con una discreta pressione. A tua discrezione, potrai impiegare anche delle colle scure (di color nero o grigio).

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Acquista solo colla di qualità, diffidando da quella venduta per pochi spiccioli o in negozi non specializzati.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come incollare oggetti in plexiglas

Il plexiglas è un materiale molto usato, sia nei complementi d'arredo sia nella creazione di pannelli e mobili. Ha il vantaggio di essere leggero, facile da montare e da manutenzionare. Esso è un derivato del petrolio, molto similare al vetro, che viene...
Altri Hobby

Come incollare una sedia

Per quanto resistente e costosa possa essere, ogni sedia prima o poi finisce per evidenziare dei problemi di stabilità a causa sie del tempo che dei cattivi comportamenti che si hanno quando si usa. Non sempre infatti ci si siede in maniera corretta,...
Altri Hobby

Come decorare una casetta pan di zenzero

Il pan di zenzero è un tipico impasto statunitense e nordeuropeo con il quale vengono realizzati dei biscotti, specialmente nel periodo delle feste natalizie. È piuttosto simile alla pasta frolla, con l'aggiunta di spezie, come la cannella, la noce...
Altri Hobby

Come fare un centrotavola con la pasta

La pasta oltre che essere l'alimento più diffuso al mondo insieme al riso e alla pizza, si presta molto quando è cruda per delle particolari decorazioni; infatti, la si può incollare su se stessa o su altri oggetti, e realizzare ad esempio un cofanetto...
Altri Hobby

Come rivestire un armadio con la carta da parati

Quanti di voi non hanno mai desiderato cambiare armadio? Il desiderio di modificare la mobilia presente in casa è comune a tutti, specialmente alle donne. Acquistare nuovi mobile è entusiasmante, ma non sempre è possibile perché comporta delle spese...
Altri Hobby

Come usare la carta da parati per rivestire un armadio

Quanti di voi desiderano cambiare il proprio armadio? Tutti noi abbiamo il desiderio di cambiare il mobilio presente in casa per rinfrescare l'ambiente. Acquistare nuovi mobili è un'attività entusiasmante, ma ahimé non sempre è possibile per via dei...
Altri Hobby

Come creare un pulcino di cartone

In prossimità delle feste Pasquali, gli amanti del bricolage, del fai da te e dei lavoretti manuali possono dare libero sfogo alla propria fantasia al fine di creare delle simpatiche decorazioni per le proprie case e per i propri bambini. I simboli tipici...
Altri Hobby

Come preparare la colla vinilica in casa

La colla vinilica è una sostanza liquida dal colore bianco, molto uguale al colore del latte. La colla solitamente, non ha un odore tanto piacevole, mentre quello della colla vinilica non è per nulla fastidioso. Questa colla è ottima per incollare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.