Come incollare una bolla e riparare un'ammaccatura al supporto di un mobile impiallacciato

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Ormai sono di moda da diversi anni i mobili impiallacciati, cioè quei mobili realizzati con legno compensato e rivestiti di una pellicola molto spessa che simula i vari tipi di legno. Purtroppo però questo tipo di mobile è molto soggetto ad usura. Le superfici dei mobili impiallacciati sono soggetti a degli accidenti, fra i tanti sono più comuni la bolla che si forma a causa di un distacco parziale dell'impiallacciatura o di un'eventuale ammaccatura. Le riparazioni sono semplici, in questa infatti vi spiegherò come incollare una bolla e riparare un'ammaccatura al supporto di un mobile impiallacciato, con pochi semplici passaggi e in maniera veloce e pratica. Vediamo quindi come fare.

27

Occorrente

  • Trincetto o cutter
  • Siringa
  • Colla vinilica
  • Giornale
  • Carta siliconata o oleata
  • Ferro da stiro
  • Chiodino d'acciaio
  • Peso
  • Zeppa di legno
  • panno bagnato
37

Le immagini mostrano come si eseguono tutti i vari passaggi della tecnica per incollare una bolla al supporto di un mobile impiallacciato senza dover staccare altre parti. Quindi, eseguite un taglio con il trincetto o il cutter, parallelo alle fibre affinché a lavoro ultimato risulti invisibile. Adesso, per mantenere perfettamente l'impiallacciatura al supporto sovrapponete dei pesi o morsettate con spessori di legno.

47

Importante: fra l'impiallacciatura e i pesi interponete un pezzo di carta siliconata od oleata che funga da antiadesivo nel caso fuoriesca qualche eccedenza di colla. Notate nel disegno qui in alto l'interposizione del giornale che funge da cuscinetto flessibile consentendo una migliore adesione. L'immagine successiva evidenzia come aggiustare anche una eventuale ammaccatura sempre sulla stessa superficie del mobile.

Continua la lettura
57

In questo caso realizzate in corrispondenza una serie di forellini con un chiodino a spillo in acciaio ed un martellino da 100 grammi. Poi, con un panno umido ed un ferro da stiro caldo fate gonfiare il legno sottostante (figure sopra). I fori consentono al vapore di raggiungere il supporto. Se i pezzi vengono poi messi subito in pressione come nel caso precedente, non si verificheranno eventuali distacchi. Come potete vedere, esistono diversi metodi per ovviare a questo tipo di problemi, seguendo i consigli riportati in questa guida riuscirete a risolverli in men che non si dica, evitando magari di dover chiamare qualcuno di esperto che vi aiuti nel lavoro e che magari vi richiede anche dei costi che potreste evitare. Se non siete capaci e pensate di combinare qualche pasticcio, allora sarà meglio in quel caso chiamarlo davvero un esperto, evitando così qualche danno in più. Non mi resta quindi che augurarvi buon lavoro. Alla prossima.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un supporto mobile a colonna per il trapano

La colonna per il trapano è uno strumento indispensabile per eseguire lavori di foratura, fresatura e molatura precisi ed impeccabili. La colonna è costituita da un basamento sul quale è saldato un tubo portante. Al tubo portante è saldato a sua volta...
Bricolage

Come realizzare il presepe in una bolla di vetro

Il presepe rappresenta uno stemma inconfondibile dell'Avvento di Gesù Cristo sulla terra, del Dio che si è diventato uomo. Tuttavia, oltre ad essere un simbolo profondamente religioso, costituisce un'icona di pace e di serenità che dovrebbe perpetuarsi...
Bricolage

Come creare la bolla con la neve

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, a capire come poter creare, con le proprie mani e la propria voglia di fare, la bolla con l'utilizzo della neve. Cercheremo, in ogni modo, di mettere in pratica tutto ciò, mediante il metodo...
Bricolage

Come riparare un rigonfiamento dell'impiallacciatura

Amanti delle riparazioni, se avete un mobile che presenta un rigonfiamento anomalo, non disperate: rimettere a posto l'impiallacciatura è semplicissimo. Sebbene il lavoro di restauro richieda la massima attenzione, non è necessario essere abili artigiani...
Bricolage

Come realizzare un supporto per piante a più livelli

Un supporto a più livelli è un modo molto semplice ed elegante per tenere diversi tipi di piante in un unico ambiente e sfruttare meglio lo spazio esterno; inoltre, in questo modo è possibile posizionare le piante praticamente ovunque senza correre...
Bricolage

Come realizzare un supporto fai-da-te per il cellulare

Se per il nostro cellulare abbiamo bisogno di un supporto per tenerlo su un piano in posizione verticale quando siamo a casa o in ufficio, anzichè acquistarlo, possiamo realizzarlo con la tecnica del fai-da-te. Nei passi successivi ci sono quindi alcuni...
Bricolage

Come incollare la ceramica sul marmo

La ceramica è un materiale molto elegante e ben rifinito con il quale realizzare facilmente alcune splendide e raffinate decorazioni all'interno di un appartamento e persino in luoghi all'aperto, come un giardino, un terrazzo oppure un piccolo balcone....
Bricolage

Come incollare oggetti di porcellana o vetro rotti

Quante volte ci sarà capitato di mandare in mille pezzi un oggetto in porcellana o in vetro al quale eravamo tanto legati, e di rovinare incontrovertibilmente la nostra giornata, proprio per la tristezza scaturita da questo piccolo incidente? Nelle nostre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.