Come individuare un guasto elettrico

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per una questione di sicurezza, se un apparecchio elettrico che hai a casa si guasta, grazie al sistema di messa a terra, si crea una sorta di corrente di ritorno che provoca lo scatto dell'interruttore di protezione. Prima di ricollegare la corrente, occorre individuare il guasto. Non è difficile, vediamo in questa semplice e breve guida come fare.

27

Occorrente

  • Un po' di tempo per le verifiche
37

Il numero sempre più elevato di strumenti elettrici nella nostra casa rende indispensabile piccole accortezze per renderla sicura. Per tale motivo, nel caso di un malfunzionamento di un elettrodomestico, l'interruttore centrale scatta così da interrompere il passaggio della corrente elettrica all'interno dell'abitazione ed impedire eventuali incidenti, compresi gli incendi. Nel momento in cui capita di assistere al salto dell'interruttore di protezione e del differenziale devi indagare un po' per risalire al guasto e ripristinare la giusta condizione di sicurezza. Qui per approfondimenti.

47

Ipotizziando che il tuo apparato elettrico sia composto da un totale di tre linee: una per l'illuminazione, una per la cucina ed una per la caldaia. Iniziamo dunque staccando, uno alla volta, tutti i magnetotermici e procediamo alla riattivazione del salvavita.
Una volta terminata questa operazione, alziamo ad uno ad uno i magnetotermici, così sarà facile capire quale linea è responsabile del guasto e sapremo dove cercare il problema. Infatti, non appena verrà sollevato uno dei magnetotermici, l'interruttore centrale scatterà nuovamente interrompendo il flusso della corrente, questo vorrà dire che su quella linea è presente il guasto, mentre le altre funzionano alla perfezione e dunque non necessitano di ulteriori attenzioni. Poni il caso che lo stacco si verifichi con la linea della cucina. L'elettrodomestico responsabile sarà, quindi, uno della cucina. Qui per approfondimenti.

Continua la lettura
57

Ricollegate alla corrente gli apparecchi della cucina uno per volta. Quello guasto farà di nuovo saltare la corrente e sapremo finalmente con precisione da dove proverrà il problema. Supponendo che si tratti del frigorifero, quando lo ricollegheremo alla corrente, il differenziale scatterà interrompendo il passaggio dela corrente, questo vorrà dire che il guasto proviene proprio dal frigorifero. Una volta stabilito ciò, non rimane che ripararlo. Mi raccomando se non siete esperti affidatevi ad una persona qualificata per evitare ulteriori guasti o incidenti a causa della corrente. Prestate attenzione agli sbalzi di corrente, i quali possono danneggiare gli apparecchi. Procediamo adesso scollegando dalla presa della corrente tutti gli apparecchi presenti in quella zona. A questo punto, sollevI amo di nuovo il differenziale e il magnetotermico della cucina. Dal momento in cui l'elettrodomestico responsabile è scollegato, questo doverebbe restare alzato garantendo il passaggio della corrente elettrica.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come localizzare un guasto su un circuito elettrico

Nell'eventualità che un apparecchio elettrico smetta di funzionare, prima di effettuare la riparazione è necessario capire il motivo che ha causato il guasto e localizzare la parte del circuito elettrico interessata al malfunzionamento. Questa guida...
Casa

Come ricollegare la corrente dopo un guasto

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di rimanere al buio nella nostra abitazione perché l'interruttore generale del nostro impianto elettrico scatta, togliendo quindi la corrente dal tutto il nostro circuito elettrico. Generalmente questo...
Casa

Come sostituire la resistenza del forno elettrico

Il forno è molto probabilmente uno degli elettrodomestici più utili della cucina. Ci permette di cuocere i nostri cibi preferiti senza ricorrere alle padelle e alle conseguenti insalubri fritture. In particolare, il forno elettrico è di facilissima...
Casa

Come proteggere un impianto elettrico

Gli impianti elettrici sono dei particolarissimi impianti presenti all'interno di ogni abitazione, che consento la distribuzione della corrente elettrica all'interno dell'unità abitativa. Grazie a questo impianto potremo facilmente utilizzare i nostri...
Casa

Come riparare fusibili e allacciamenti di un impianto elettrico

Se in casa abbiamo dei problemi legati al funzionamento dell'impianto elettrico, in alcuni casi possiamo intervenire senza necessariamente chiamare un tecnico. Spesso il problema deriva da alcune parti dell'impianto che sono studiate appositamente per...
Casa

Come aprire un cancello elettrico in caso di black-out

Il cancello elettrico dà la possibilità di poter entrare ed uscire dal garage o dal cortile di casa stando seduti in auto. Esso rappresenta una bella comodità, soprattutto nelle giornate di pioggia. Il cancello, essendo alimentato elettricamente, potrebbe...
Casa

Come progettare l'impianto elettrico

Quando ci si accinge a costruire una nuova abitazione, o semplicemente ad una ristrutturazione, uno degli aspetti che non può passare di certo in secondo piano è proprio l'impianto elettrico. La sua progettazione deve essere eseguita alla perfezione,...
Casa

Come mettere a norma un impianto elettrico

Uno dei fattori fondamentali di un'abitazione nuova o vecchia, è senza dubbio la predisposizione di un impianto elettrico abbastanza efficiente che rispetti le norme. Quando l'impianto non è a norma, è bene per la sicurezza di tutti trovare un modo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.