Come indossare i guanti sterili

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

In questa guida voglio insegnarvi ad indossare dei guanti sterili. Essi sono principalmente usati in campo sanitario per prevenire infezioni nel paziente causate da possibili microbi situati sulle mani dell'operatore. L'utilizzo dei guanti sterili, infatti, non può essere rimpiazzato da un semplice lavaggio delle mani, in quanto i microbi non rimossi con quest'ultimo tendono a proliferare nell'ambiente che si viene a creare fra cute e guanto. Prima di iniziare è necessario comunque lavare attentamente le mani, controllare che la misura dei guanti sia la nostra (non devono essere troppo stretti o larghi) ed accertarsi che il prodotto non sia scaduto. Diamo inizio a questa guida su come indossare i guanti sterili.

25

Aperta la confezione ci ritroveremo i guanti con alla base una sorta di risvolto. Essi sono posti in questo modo poiché l'operatore, per indossarli, può prenderli solo dall'interno, dato che altrimenti verrebbe intaccata la sterilità del tutto. Facendo molta attenzione a non toccare la parte esterna del guanto, dunque, lo si afferra con la mano non dominante e con cautela si pone l'altra mano (con il pollice rivolto verso il centro del palmo) al suo interno.
Lasciamo il risvolto così come l'abbiamo trovato, lo sistemeremo una volta indossato l'altro guanto.

35

Abbiamo quasi finito, occupiamoci adesso dell'altra mano. Assicurandoci di non contaminare il guanto appena indossato, afferriamo l'altro dalla base interna esposta e ripetiamo la procedura di prima. Indossati entrambi i guanti non ci resta che aggiustarli in modo tale che calzino alla perfezione. Sistemiamo quindi il risvolto del primo guanto e, nel caso non fossero entrate bene, anche le dita di entrambe le mani.

Continua la lettura
45

Una volta indossati i guanti, non si può venire a contatto con i propri occhi, naso e bocca ed è necessario rimuoverli nel caso ci si debba allontanare dal luogo di effettuazione delle prestazioni. Per quanto riguarda la rimozione dei guanti, bisogna toglierne uno dal polso ed in seguito posizionarlo nella mano rimasta inguantata, dopodiché, con la mano libera, si rimuove il restante guanto dall'interno. Per concludere, inserire il primo guanto rimosso all'interno dell'ultimo. Dopo l'utilizzo dei guanti sterili, essi non possono essere né lavati né riutilizzati. Nonostante questa sia una procedura abbastanza facile, consiglio comunque la visione di un video dimostrativo, al fine di evitare qualunque complicazione. Siamo giunti al termine di questa guida su come indossare i guanti sterili.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Una volta indossati i guanti,è indispensabili non toccare niente se non il paziente.
  • Spuntate le unghie per evitare troppa pressione sulla punta delle dita.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Decorare Con I Timbri Presine E Guanti Da Forno

Alcune volte ci capita di perdere molto tempo girando per i vari negozi alla ricerca di un regalo unico e particolare per i nostri amici o parenti e spesso dopo tanta fatica per la ricerca il suo costo risulta anche molto elevato. Potremo quindi provare...
Bricolage

come realizzare una croce a tau da indossare

Il significato della croce tau, detta anche croce francescana, rappresenta l'ultima lettera dell'alfabeto ebraico e venne usato come valore simbolico sin dall'Antico Testamento, per indicare la salvezza e l'amore di Dio per gli uomini. Se ne parla già...
Bricolage

Come effettuare una saldatura elettrica

Il fai da te è sicuramente una la moda del momento, ma ovviamente occorre pratica. Una delle cose più difficili e unire due pezzi metallici tra di loro, Lo scopo di questa guida è proprio quella di semplificare l'utilizzo di questa procedura. È...
Bricolage

Come preparare addobbi natalizi con il bricolage

Il bricolage può rappresentare il passatempo ideale per trascorrere le feste in famiglia. Basteranno alcuni materiali, eventualmente anche di riciclo, pochi strumenti di lavoro e una buona dose di fantasia per realizzare addobbi natalizi unici, che conferiranno...
Bricolage

Come Rinsaldare Le Lame Dei Coltelli

A volte succede che nei vecchi servizi di posate si staccano le lame dei coltelli o stanno per staccarsi dai rispettivi manici (di plastica, di ferro, di alluminio, di legno, ecc.). In questi casi è indispensabile rinsaldare con cura il codolo (la parte...
Bricolage

Come realizzare un orologio da parete con tazzine da caffè

Nel corso della vita può capitare di ritrovarsi una dozzina di tazzine da caffè spaiate, in disuso o semplicemente messe da parte. Il più delle volte non si sa come sfruttarle diversamente, riducendosi la scelta alla loro definitiva sostituzione. In...
Bricolage

Come realizzare un salvadanaio in latta

Il salvadanaio è efficace per gestire le finanze dei bambini. In questo modo, i piccoli maturano la consapevolezza e l'impegno del risparmio. Danno valore al denaro e raggiungono i loro obiettivi. Esistono vari salvadanai, in diversi formati, colori...
Bricolage

Come realizzare una maglietta con la tecnica del Tie & Dye

Il Tie- Dye è una tecnica di tintura realizzata sul cotone con l'utilizzo di colori vivaci. Si deve piegare un indumento (maglia, camicia, pantalone, giacca, ecc.) e legarlo con dello spago o con degli elastici. Il colorante va applicato solo su alcune...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.