Come inserire l'elastico in vita in un abito

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

A volte capita a noi donne di vedere un bell'abito in un negozio ma di provarlo e non essere soddisfatte di come appare indossato. Spesso lo cerchiamo più stretto sui fianchi e sagomato in vita. Quante volte succede di avere un bel vestito in casa, dentro l'armadio e decidere di eliminarlo perché troppo largo, per niente corrispondente al nostro ideale di vestito. Tuttavia, a tutto c'è una soluzione, si potrebbe tentare di inserire un elastico in vita all'abito che non mettiamo più per aderire meglio al nostro corpo ed esaltare il punto vita. Naturalmente non serve essere delle brave sarte per un lavoro di questo genere, basterà applicare con pazienza tutti i consigli che ci proporranno i passi di questa guida, anche se non vi nascondo che un po' di dimestichezza con ago e filo non guasterebbe!!

27

Occorrente

  • forbici
  • metro da sarto
  • piano di lavoro stabile
  • elastico tubolare
  • ago con cruna larga per elastico
  • macchina da cucire
37

Prendiamo l'abito che dobbiamo modificare, osserviamolo e decidiamo se intendiamo mettere dell'elastico in vita solo sul davanti, solo dietro o per tutto il girovita. Poi decidiamo se aggiustare anche i fianchi, per rendere il vestito più attillato. Una volta deciso cosa fare operiamo come segue sulla parte interessata. Misuriamo l'eventuale stoffa da tagliare sul fianco e procediamo nella stessa maniera con l'altro. Dopo una regolare imbastitura, procediamo con la cucitura a macchina. Adesso sul rovescio dell'abito, all'altezza della vita cuciamo a macchina, indipendentemente su dove abbiamo deciso di mettere l'elastico. Della stoffa larga circa dieci centimetri. Servirà da binario dove inserire l'elastico. Per renderci il lavoro più facile, tracciamo con un gesso, sul tessuto al rovescio, una linea dritta che ci farà da guida nella cucitura che vogliamo realizzare. Prendiamo il bordo inferiore dell'abito come indicatore e verifichiamo che ogni segno tracciato disti da lui allo stesso modo.

47

Quindi prendiamo l'elastico tubolare, chiaro o scuro a seconda del colore della stoffa, di una lunghezza sufficientemente abbondante rispetto alla misura appena presa e inseriamolo nella cruna di un ago. Facciamo un nodo ad un'estremità ed inseriamo lungo la linea. Più tireremo l'elestico e più risulterà stretto il girovita. Andimo avanti e ultimiamo chiudendo il filo con un piccolo giro di punti (avanti e indietro) e un nodo.

Continua la lettura
57

Sicuramente saremo soddisfatti dei risultati ottenuti. Ci siamo cimentate in un lavoretto da sarte professioniste. Ricordiamo che questo genere di lavoro è preferibile eseguirlo su tessuti particolarmente leggeri e morbidi. Lo stesso effetto infatti non lo si può avere con tessuti rigidi o pesanti. Quindi prima di eseguire delle modifiche su abiti accantonati che non mettiamo più, seguiamo i consigli di persone esperte nel settore della sartoria.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Le stesse operazioni fatte a mano, si possono eseguire con la macchinaa da cucire ma se non siete già esperte in questo campo, ve la sconsiglio.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come inserire un elastico nei pantaloni

Oggi il mestiere del sarto, purtroppo, non è così diffuso come lo era fino ad una ventina di anni fa. Eppure saper cucire, oltre ad essere una pratica utile per recuperare capi di vestiario che richiedono solo piccoli interventi di riparazioni, offre...
Cucito

Come allargare il punto vita di un abito

Quante volte avete comprato un vestito che sul momento vi sembrava perfetto, ma una volta tornate a casa risultava troppo attillato e avvolgente? O, ancora, quante volte volte tirate fuori dall'armadio un vecchio vestito che una volta vi stava d'incanto,...
Cucito

Come inserire un laccio alla vita dei pantaloni

Nella guida a seguire verranno riportati alcuni consigli molto semplici e pratici, da mettere in atto per inserire il laccio nella vita dei pantaloni. Infatti, molto spesso può capitare che il laccio dei propri comodi e confortevoli pantaloni si sfili,...
Cucito

Come stringere l'elastico dei pantaloni

Può capitare che ai vostri pantaloni o leggins si sia allentato l'elastico in vita, e non calza più come una volta. O magari lo avete appena comprato ma vi va leggermente largo in vita ma di gambe vi va bene e una taglia in meno non risolverebbe il...
Cucito

Come creare una gonna con l'elastico

Per realizzare una simpatica e colorata gonna con elastico, occorre semplicemente procurarsi i supporti necessari, e mettere in atto le brevi e pratiche indicazioni procedurali qui esposte. Si tratta di confezionare una bella gonna con elastico fai da...
Cucito

Come cucire con il filo elastico a macchina

Se abbiamo un vestito da donna come ad esempio un tubino, che prevede un elastico nella vita da sostituire perché sfibrato, allora per poterlo cucire a macchina, occorre adottare alcune precauzioni, per evitare che possa arricciarsi intorno all'ago....
Cucito

Come mettere l'elastico ai jeans

Sono in molti infatti, i lavori che si possono eseguire con l'arte del fai da te e possono spaziare da dei veri e propri lavori di ristrutturazione della casa, alla pittura delle pareti fino ad arrivare alla realizzazione di delle vere e proprie opere...
Cucito

Come creare un lenzuolo con l'elastico

Per gli appassionati di cucito, ecco una nuova occasione per mettere alla prova le nostre capacità e creare qualcosa di utile per noi e per la nostra casa. Creare un completo nuovo di lenzuoli per il nostro letto sarà divertente, partendo dalla scelta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.