Come installare i blocchi di vetrocemento premontati

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I blocchi di vetrocemento possono rivelarsi la soluzione più pratica, esteticamente gradevole, creativa e comoda per un lavoro di ricostruzione in casa oppure in un ambiente esterno, come un terrazzo o un giardino. I blocchi di vetrocemento, infatti, possono arredare con grazia un ambiente domestico, nella versione classica trasparente oppure nei colori più vivaci ed allegri, consentendo al tempo stesso il passaggio della luce da una stanza all'altra, oppure dall'esterno, nella costruzione di nuove pareti di cartongesso o di muretti divisori in muratura. Non è necessario consultare un esperto o assumere un muratore professionista qualificato, spesso molto costoso, per installare, in casa o in giardino, dei blocchi di vetrocemento. È infatti possibile optare per l'utilizzo di semplici blocchi di vetrocemento premontati, da acquistare comodamente e da montare con le proprie mani in poche ore, con un piccolo sforzo di manualità e creatività. Ecco come installare facilmente i blocchi di vetrocemento premontati.

25

Occorrente

  • Blocchi di vetrocemento premontati
  • Malta bianca a presa rapida
  • Tondini in acciaio
  • Terminale in legno
  • Stucco bianco o colorato
  • Spatola in metallo
35

Per poter installare comodamente e senza troppe difficoltà i blocchi di vetrocemento premontati in un appartamento, la prima cosa da fare consiste nel sistemare una semplice striscia di polietilene, di silicone oppure di comune carta gommata sulla superficie del pavimento che costituirà la base della parete da costruire con i blocchi di vetrocemento. In questo modo, i blocchi di vetrocemento premontati potranno aderire subito al pavimento. Con l'aiuto di distanziatori appositi, bisogna poi sistemare i blocchi, ognuno accanto all'altro, unendoli con semplice malta bianca a presa rapida.

45

Proseguendo con la sistemazione dei blocchi da fissare con la malta, fino a raggiungere l'altezza e la larghezza desiderata per la parete con i blocchi di vetrocemento premontati, basta poi attendere i tempi di asciugatura della malta, per circa 12 ore, prima di proseguire con il lavoro. È molto importante, in questa prima fase di costruzione, inserire i tondini in acciaio tra un blocco e l'altro, per favorire una buona aderenza. Anche un terminale in legno può risultare utile per chiudere la parete, nel caso si tratti di un muro divisore, per rifinirlo con più eleganza.

Continua la lettura
55

Infine, per ultimare la costruzione della parete con i blocchi di vetrocemento premontati, non resta che attendere la fine della posa della malta, per poi pulire con accuratezza la parete ottenuta eliminando tutti gli scarti di malta tra un blocco e l'altro, nelle fughe tra i blocchi di vetrocemento, con l'aiuto di una spatola di metallo. In conclusione, basta stuccare la nuova parete in vetrocemento utilizzando un semplice stucco bianco oppure colorato, da passare sulle linee di giuntura tra i blocchi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come posare i blocchi di cemento

I blocchi di cemento sono molto importanti nel mondo dell'edilizia, dal momento che vengono utilizzati per effettuare delle costruzioni murarie portanti. Rappresentano il migliore sostegno possibile per le pareti di qualsiasi costruzione. È molto importante...
Materiali e Attrezzi

Come rinforzare una parete composta da blocchi di cemento vuoti

Se in casa avete innalzato una parete usando dei blocchi di cemento vuoti, è importante rinforzarla sia per garantirvi maggior sicurezza e stabilità che per renderla nel contempo funzionale. In tal caso si possono inserire dei chiodi o dei fischer senza...
Materiali e Attrezzi

Come lavorare i blocchi di cemento cellulare

I blocchi in cemento cellulare hanno rivoluzionato il mondo dell'edilizia, inquanto la loro invenzione ha consentito di usufruire degli innumerevoli vantaggi che essi offrono. Questo materiale, infatti ha un peso molto inferiore rispetto al calcestruzzo...
Materiali e Attrezzi

Come intonacare un muro in blocchi di cemento

Se nella nostra casa o in giardino abbiamo appena innalzato un muro in blocchi di cemento, del tipo illustrato in figura, ed intendiamo intonacarlo su ambo i lati, lo possiamo fare utilizzando dei materiali appropriati, ed alcuni attrezzi da muratore....
Materiali e Attrezzi

Come costruire una colonna con blocchi di cemento

Ultimamente si sta sviluppando l'idea di fare del fai da te, in particolar modo per le persone che amano stare all'aria aperta, spendere poco e crearsi degli oggetti o agghindarsi con cose costruite con le proprie mani. Un esempio lampante è la costruzione...
Materiali e Attrezzi

Come installare un ventilatore su un soffitto inclinato

Sicuramente se siete abili con il fai da te spesso effettuerete dei piccoli lavoretti in casa: questo permette di eseguire il lavoro esattamente nel modo in cui volete e risparmiare il denaro che implica la chiamata ad un tecnico o ad un esperto del settore....
Materiali e Attrezzi

Come installare una presa elettrica esterna

Quando si lavora fuori casa con gli strumenti elettrici, niente è più conveniente che avere accesso all'energia elettrica con una presa esterna senza dover utilizzare cavi di prolunga che attraversano la casa. Installare una presa elettrica esterna...
Materiali e Attrezzi

Come installare una grondaia senza giunture

Installare personalmente le grondaie presso la nostra abitazione è possibile, a patto però che vengano rispettate determinate regole. Se da un lato questo procedimento ci porta a risparmiare notevolmente dal punto di vista economico, dall'altro dobbiamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.