Come Installare Il Dissipatore Di Rifiuti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

In questa guida mostreremo come installare il dissipatore di rifiuti nella propria cucina, attraverso semplioci e rapidi consigli. Infatti, occorre sapere che questo strumento è davvero molto utile perché permette di triturare quei rifiuti che possono essere davvero molto fastidiosi. Dunque, con questo attrezzo vengono eliminati immediatamente, evitando il cattivo odore e la difficoltà data dall'ingombro dei rifiuti. Insomma, un'ottima soluzione che unisce il buon senso alla praticità. Ma vediamo nel dettaglio come muoverci.

25

Occorrente

  • dissipatore
  • flangia-collarino
35

Innanzitutto, come prima cosa, occorrerà montare il dissipatore di rifiuti, facendo attenzione al libretto delle istruzioni e facendosi aiutare da qualcuno. Dopo aver eseguito questo procedimento e aver posto il dissipatore di rifiuti sotto il lavello, lo si potrà collegare alla rete elettrica tramite un interruttore e una presa con messa a terra. A questo punto, dopo aver fatto ciò, sarà sufficiente aprire l'acqua fredda, metterlo in funzione e versare nel lavello gli scarti di cibo. In questo modo si potrà osservare come i rifiuti vengono triturati e samltiti in pochi secondi. Inoltre, la rapida ed efficiente eliminazione dei rifiuti evita odori sgradevoli, che altrimenti potrebbero arreccare qualche imbarazzo in casa.

45

Molto importante è sapere che il dissipatore non è per niente pericoloso. Infatti questo non possiede né lame né coltelli, anzi, funziona grazie alla forza centrifuga. A questo punto, come prima cosa, sarà necessario e di fondamentale importanza scollegare il tubo del sifone, per poi poter rimuovere la piletta. Ora invece si dovrà posizionare la guarnizione del dissipatore, per poi collocare nel foro il nuovo scarico. Inoltre occorre prestare molta attenzione: infatti, questo va necessariamente montato sopra il lavello.

Continua la lettura
55

A questo punto si potrà procedere con l'inserire, sotto lo scarico, la flangia-collarino a cui collegare il dissipatore. Dunque, si dovrà fissare l'elemento di collegamento al lavello con le viti in dotazione. Ora, si potrà inserire il dissipatore sulla flangia-collarino tramite l'attacco rapido a baionetta, effettuando particolare attenzione. Dopo aver eseguito questa operazione, si potrà passare ad attaccare il tubo di scarico al dissipatore. Infine, non si dovrà che collegare l'altro ingresso al troppo pieno. Abbiamo così completato l'installazione del dissipatore, senza particolari difficoltà. Infatti, questo procedimento non richiede specifiche competenza, quanto piuttosto, solo un po' di buona volontà

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come installare le strisce led al sottopensile

L'illuminazione rappresenta un aspetto fondamentale per un appartamento, specialmente per quanto riguarda le stanze della casa nelle quali è importante avere a disposizione una buona fonte di luce per svolgere particolari attività. La cucina è il cuore...
Casa

Come installare una stufa a pellet

La stufa a pellet è un'ottima alternativa alle stufe al gas, camino o altri tipi di riscaldamento. Il costo è molto basso ed il rischio di causare incendi è ridotto. Avere una stufa a pellet dunque garantisce un ottimo riscaldamento per tutta la casa...
Casa

Come installare un pavimento in legno da esterno

Il pavimento in legno da esterno dona eleganza e funzionalità alla casa. Esso ha molteplici usi, infatti lo potremo utilizzare per pavimentare il bordo piscina o la nostra sauna esterna, oppure per il patio o per una terrazza. Mi raccomando optiamo per...
Casa

Come installare una cassaforte

La cassaforte è un particolare dispositivo a forma scatolare in acciaio, con una porta che può essere aperta o mediante una chiave o tramite una combinazione e ci permette di mantenere i nostri soldi, documenti e oggetti preziosi al sicuro dai ladri....
Casa

Come installare una caldaia a gas

Con l'avvicinarsi dell'inverno, avere a disposizione una caldaia a gas che possa sia riscaldare l'acqua che portare calore nei vari ambienti è essenziale. Oltre a scegliere la caldaia in base alla metratura, per garantire una temperatura ideale in ogni...
Casa

Come installare un ventilatore a parete

Con l'arrivo dell'estate e del gran caldo, risulta spesso necessario installare un ventilatore in stanza. Esistono diversi tipi di ventilatore, ma alcuni di essi possono essere fissati alle mura e vengono detti ventilatore a parete e ventilatore a soffitto....
Casa

Come installare una zanzariera

Le zanzariere rappresentano un valido strumento per proteggerci dai fastidiosi insetti, come mosche e zanzare, che disturbano il sonno durante i mesi più caldi. In commercio possiamo trovarle di vari modelli, già confezionati e di differente tipologia,...
Casa

Come installare un tetto in lamiera

Se i codici per le costruzioni edilizie locali lo consentono, si possono risparmiare tanti soldi in caso di sostituzione di una copertura in cemento con un tetto in lamiera. Quest'ultimo, infatti, prevede un investimento relativamente poco costoso pur...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.