Come installare il linoleum in bagno

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il linoleum rappresenta una buona soluzione per effettuare la pavimentazione del bagno, grazie alle sue caratteristiche di impermeabilità. Questo tipo di materiale viene generalmente venduto in grandi fogli o in piastrelle, ed è uno dei modelli di pavimentazione più facili da applicare. Proprio per questo motivo, al giorno d'oggi è la scelta ideale soprattutto per chi non può permettersi di richiedere un intervento da parte del personale specializzato. In questa guida spiegheremo, in modo dettagliato, come installare il linoleum in bagno.

26

Il primo intervento da effettuare è quello di chiudere l'acqua del bagno, per poi rimuovere gli infissi dal pavimento, compresi i servizi igienici e le prese d'aria. Successivamente, occorre rimuovere qualsiasi pavimentazione installata sopra il sottofondo, compreso l'adesivo utilizzato per incollarla. Quindi, livellare gli eventuali avvallamenti che si trovano sulla superficie del pavimento in cemento. Nel caso in cui il sottofondo è in legno, si consiglia l'utilizzo dello stucco. Se, invece, il sottofondo è realizzato in calcestruzzo, è buona regola utilizzare la malta.

36

A seguire, occorre stendere il composto sulla superficie del pavimento, avvalendosi di una spatola. Lasciarlo, quindi, asciugare per quattro o cinque ore. Si può utilizzare una livella per controllare se la superficie sia ben liscia, avendo cura di levigare eventuali inclinazioni o imperfezioni presenti sul pavimento. Pulire accuratamente il sottofondo, rimuovendo i vari detriti e la polvere con uno straccio bagnato. Successivamente, asciugare il pavimento con un asciugamano, o lasciarlo asciugare da solo.

Continua la lettura
46

A questo punto, occorre posare una membrana impermeabile sulla superficie del pavimento, smussando quest'ultima il più possibile e premendo i bordi della stessa negli angoli del pavimento. Rimuovere la protezione adesiva dal linoleum. Nel caso in cui quest'ultimo non sia provvisto di una membrana, è necessario stendere della gomma liquida sul pavimento, attenendosi alle istruzioni indicate sulla confezione. Applicare il foglio di linoleum sul pavimento del bagno, premendolo sui bordi e tagliandolo lungo gli angoli tramite un coltellino. Se il linoleum è in piastrelle, è necessario appoggiarle sopra la superficie del pavimento una alla volta.

56

Successivamente, si devono praticare dei fori nel linoleum, in modo da adattarlo ai sanitari. Applicare l'adesivo sul retro del foglio o delle piastrelle di linoleum, per poi esercitare una pressione energica contro il pavimento, applicando una forza per circa 30 secondi in ciascuna porzione del materiale. L'obiettivo è quello di assicurarsi che aderisca perfettamente, senza lasciare inutili bolle d'aria. A questo punto, si può procedere con la reinstallazione degli infissi, dei servizi igienici, per poi riaprire nuovamente l'acqua. Per concludere l'intera operazione, sarà sufficiente applicare il silicone attorno ai bordi del linoleum, dove quest'ultimo incontra gli infissi, il wc, il lavabo, il bidet e la vasca da bagno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come mettere in posa il linoleum

Rinnovare il pavimento di casa è un'operazione che cambia completamente il volto della nostra abitazione. Uno dei materiali che sempre più spesso viene preso in considerazione è il linoleum. Si tratta di un materiale molto versatile e apprezzatissimo...
Casa

Come rivestire i pavimenti con il linoleum

Il linoleum è un ottimo rivestimento composto da materie prime naturali; Tra le altre caratteristiche positive, il linoleum possiede quella capacità di poter essere pulito in maniera molto rapida, grazie all'esistenza dei tanti prodotti sul mercato...
Casa

Come installare dei tubi scarico per i lavelli del bagno

Anche se potrebbe sembrare un'impresa da idraulico, installare dei tubi da scarico (denominati "sifoni") per i lavelli della stanza da bagno non è assolutamente complicato.Essi possono essere estensibili o rigidi e ne esistono di svariate tipologie e...
Casa

Come sostituire il rubinetto della vasca da bagno

Capita spesso di dover affrontare riparazioni in casa. Tuttavia le più frequenti riguardano la sistemazione di alcuni complementi importanti del bagno e della cucina. Infatti, per il continuo uso, gli accessori come rubinetti, vasche, e lavandini sono...
Casa

Come piastrellare le pareti di un bagno

Le piastrelle rappresentano, sicuramente, il migliore rivestimento possibile per le stanze umide come il bagno, dal momento che sono abbastanza resistenti all'acqua. Inoltre se vengono posizionate con molta cura, potranno migliorare notevolmente l'aspetto...
Casa

Come rivestire la vasca da bagno

Il rivestimento di una vasca da bagno non è una attività troppo complicata e può tranquillamente svolgersi in solitaria, risparmiando abbastanza soldi, cosa che non guasta mai. Risulta tuttavia fondamentale rivestire nel migliore dei modi la vasca...
Casa

Come rinnovare una vecchia vasca da bagno

Gli arredi del bagno in stile art decò sono caratterizzati da sanitari in metallo smaltato, arredamento tipico dell'epoca. Sono belli da vedere ma se dovesse cadere qualche oggetto sopra, specie se pesante, potrebbe rovinare l'estetica con qualche graffio,...
Casa

Come rinnovare le piastrelle del bagno senza cambiarle

Il bagno di casa è un locale dell'abitazione molto importante. È la stanza che, più di tutte, necessita di pulizia e igiene quotidiane. Per questa sua "natura", il bagno è spesso un ambiente funzionale, più che esteticamente ricercato. Ma un bagno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.