Come installare il piano cottura

Tramite: O2O 18/11/2020
Difficoltà: media
19

Introduzione

Il mondo del fai da te può spaventare i meno avvezzi alle attività manuali. Ma provare ad arrangiarsi in questo genere di lavori può regalare a tutti grandi sorprese e soddisfazioni, oltre a garantire un notevole risparmio in manodopera. Anche un'impresa come quella di installare il piano cottura può rivelarsi, in realtà, fattibile più di quanto si pensi. Basta soltanto impiegare un po' di senso pratico e di pazienza. Vediamo come fare.

29

Occorrente

  • Forbici da elettricista o coltello
  • Cacciavite a croce
  • Avvitatore (eventuale)
  • Soluzione saponosa spray
  • Matita
  • Sigillante (o mastice)
  • Spina elettrica
  • Nuovo tubo per il gas (eventuale)
  • Cutter
  • Sgrassatore
  • Giravite
  • Acqua e sapone
39

Preparazione per lo smontaggio del vecchio piano di cottura

Per prima cosa occorre smontare il vecchio piano di cottura. Iniziate chiudendo il rubinetto del gas, per evitare fuoriuscite durante l'installazione. Molti piani cottura sono installati sopra il forno, che ne impedisce lo smontaggio. Quindi, in questo caso, bisognerà prima smontare il forno stesso dopo aver disinserito la spina dalla presa di corrente. Smontate il tubo del gas svitando le fascette di metallo. Il tubo di gomma si deve sostituire alla comparsa di segni di deterioramento o entro la data di scadenza che vi troverete impressa. E, comunque non oltre cinque anni dal primo utilizzo. Il tubo in acciaio ha sicuramente una durata maggiore, ma è buona norma verificarne periodicamente lo stato e sostituirlo quando necessario.

49

Rimozione del vecchio piano di cottura

Potete ora smontare il vecchio piano di cottura, che è fissato con delle viti sottostanti, normalmente in un numero da 4 a 8. Rimuovetele, quindi sollevate con forza il piano che opporrà una certa resistenza per via del mastice o del silicone di fissaggio. Se non riuscite a rimuoverlo in questo modo, aiutatevi con un cutter per staccare il fissante. Ora potrebbe esservi utile un buono sgrassatore per rimuovere eventuali residui di cucina depositatisi nel tempo.

Continua la lettura
59

Collegamento della spina elettrica

Bisogna sapere che che un piano di cottura appena acquistato non dispone di una spina elettrica. E pertanto, prima di montarlo, bisogna collegarla al filo elettrico. Assicuratevi di averne comprato una di buona qualità e certificata, magari con il noto marchio "IMQ" attestante la conformità alle disposizioni di legge vigenti. Poi potete iniziare il lavoro svitando la vite per l'apertura della spina. Questa si aprirà in due parti rendendo visibili, in una di esse, i morsetti per il collegamento dei fili e del serracavo. Svitate, con un giravite, le viti che fissano quest'ultimo e staccatelo. Poi dedicatevi alla parte della spina con i poli ed i morsetti. Sempre con l'uso del giravite, allentate le loro viti. Adesso prendete il cavo elettrico da collegare e, con un coltello, eliminate il suo rivestimento all'estremità per circa 3 cm. In questo modo estrarrete i tre fili a vista, per potere collegarli alla spina. I fili appariranno in diversi colori, ma è quello giallo/verde di messa a terra il più importante. Collegate il suo capo esclusivamente nel morsetto centrale, mentre gli altri due fili di diverso colore non seguono regole specifiche in tal senso. Chiudete i morsetti, ma non pressate eccessivamente. Rimontate il serracavo, che serve a tenere fermi i fili, avvitando le sue viti di montaggio. Chiudete le due parti della spina e procedete ad installare il nuovo piano di cottura.

69

Uso del silicone

Se avete a portata di mano del silicone o del mastice siete pronti per installare il nuovo piano. Per un lavoro più pulito posatelo, tracciatene il perimetro con una matita e poi sollevatelo. La linea tracciata vi permetterà di applicare il fissante con più precisione. Se userete il silicone potrete inoltre bagnare con acqua e sapone la superficie intorno all'area di lavoro. Questo impedirà alle sbavature di incollarsi, così da poterle eliminare con facilità.

79

Installazione del nuovo piano di cottura

Posate nuovamente il piano cottura facendolo aderire bene al fissante. Poi, procedendo nella parte sottostante, aprite le staffe in dotazione ad esso applicate ed avvitatene bene le viti. In questo modo le staffe sottostanti non solo sorreggeranno il piano cottura, ma lo fisseranno bene nella sua allocazione. Montate il nuovo tubo, assicurandovi che sia ben inserito da entrambe le parti. Controllate anche che le fascette siano strette a sufficienza. Per maggior sicurezza, una volta riaperto il rubinetto del gas, spruzzate della soluzione saponosa spray sulle giunture del tubo. Se sulle parti trattate con la schiuma della soluzione saponosa non appariranno bollicine, significa il montaggio è andato a buon fine. Inserite la spina e riposizionate l'eventuale forno. Montate i fornelli e gli spargifiamma ed aprite il gas. Provate l'accensione dei fuochi ed avrete compiuto il vostro lavoro.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliete una spina elettrica made in Italy e schiacciata sul dorso, per evitare impedimenti nel momento dell'introduzione del forno.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come cambiare le candelette del piano cottura

Le candelette del piano cottura sono dei componenti situati accanto ai fornelli ed emettono la scintilla che fa accendere il gas. Quando una o più candelette non emettono la scintilla, si rischia di accumulare una certa quantità di gas in cucina, anche...
Casa

Come sostituire un piano cottura

Sostituire il piano cottura è un'operazione molto semplice, degna di un qualsiasi cultore del “fai da te”: il piano cottura, per intenderci la zona della cucina deputata alla cottura dei cibi, con il tempo si rovina e si usura; detergenti troppo...
Casa

Come sostituire le manopole del piano cottura

La nostra casa ha continuamente bisogno di essere sottoposta a dei controlli e alla manutenzione. Non bisogna trascurare alcuna stanza della casa, perché tutte svolgono una funzione importante per chi ci vive. In particolare, la cucina è il luogo dove...
Casa

Come Regolare I Fuochi Del Piano Cottura

Avete mai avuto problemi con i fornelli? Un problema frequente è lo spegnimento dei fuochi quando vengono portati al minimo. Per risolverlo occorre regolare l'apporto di gas che viene iniettato al rubinetto del piano cottura, in modo da ottenere una...
Casa

Come installare un piano da cucina

Un piano di lavoro è la parte essenziale di ogni cucina e garantisce funzionalità, praticità e stile alla stanza. L’installazione di un piano è molto delicata poiché, se non montato e adattato con precisione alla parete, può creare degli spazi...
Casa

Come realizzare un angolo cottura

Specialmente quando in casa non c’è molto spazio, dobbiamo organizzarci per cercare di rendere il più funzionale possibile gli ambienti adattandoci anche a ricavare degli spazi che diano anche una certa estetica all’appartamento. Di solito la...
Casa

Come installare le strisce led al sottopensile

L'illuminazione rappresenta un aspetto fondamentale per un appartamento, specialmente per quanto riguarda le stanze della casa nelle quali è importante avere a disposizione una buona fonte di luce per svolgere particolari attività. La cucina è il cuore...
Casa

Come fissare un piano di vetro

Volete creare uno splendido tavolino in vetro da porre nel vostro salotto ma non avete idea di come fare? Avete conservato un vecchio piano di vetro ma non sapete come fissarlo? Bene, questa guida fa al caso vostro. Di seguito vi mostrerò alcuni suggerimenti...