Come installare il prato artificiale

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Un bel prato verde all'inglese è il sogno di tutti. Migliora, infatti, l'aspetto generale di un patio o di un'area un po' scialba. L'erba sintetica, rispetto a quella naturale, ha i suoi vantaggi. Semplice e veloce da installare, non richiede una continua manutenzione. Si può collocare su varie superfici senza provvedere alla classica rasatura. Il prato artificiale non subisce i cambi di stagione o le alterazioni climatiche. Dura più a lungo e necessita solo di un'innaffiatura sporadica per mantenersi nel tempo. Se stai optando per l'installazione di un prato sintetico, non temere. Non è nulla di difficoltoso. Si tratta di un lavoro perfettamente realizzabile con le tue mani. Pertanto, ecco come procedere.

27

Occorrente

  • rotoli di prato artificiale
  • terreno libero da erbacce e radici
37

Preparazione della superficie

Installare un prato artificiale non richiede grandi competenze. Tuttavia, in base allo scopo, le difficoltà possono lievemente aumentare. Se l'erba sintetica deve sostituire un'area verde preesistente, rimuovi il prato fino ad almeno dieci centimetri di profondità. In questo modo, avrai la certezza di aver estirpato tutte le possibili radici. Mischia quindi il terreno con sabbia e ghiaia per assicurare il corretto drenaggio dell'installazione. Sullo strato di ghiaia adagia un "tessuto non tessuto" di geotessile. In tal senso, eviterai la sgradevole fuoriuscita delle erbacce.

47

Installazione del prato

A questo punto, procurati il prato artificiale nel metraggio di tuo interesse e srotolalo sulla superficie. Procedi con calma ed attenzione. Rivesti tutta l'area, senza lasciare zone scoperte. Verifica che la caduta della fibra miri sempre allo stesso lato. Cospargi quindi il prato artificiale di silice. Il composto allunga la vita delle fibre sintetiche ed inoltre le mantiene fresche. Successivamente, pettina il prato con uno spazzolone a setole dure ma non metalliche. Uno strumento inadeguato, infatti, potrebbe danneggiare irrimediabilmente l'erba sintetica. Segui sempre il senso contrario alla tendenza delle foglie.

Continua la lettura
57

Ulteriori suggerimenti

Se necessario, taglia una sezione di prato artificiale ma sempre e solo dal rovescio. Nella giunzione tra i rotoli, intervieni con del nastro adesivo trasparente, perché invisibile ed efficace. Nel rivestire una pavimentazione con piastrelle o marmo, la stesura del prato artificiale sarà più semplice ed immediata. In questo caso, fissa i rotoli alla superficie con una striscia di un biadesivo oppure con una colla bicomponente. Logicamente, fatti consigliare dal rivenditore sull'adesivo più adatto al fissaggio del prato. Il costo dei materiali è comunque irrisorio e l'effetto finale molto gradevole.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Livella perfettamente la superficie sottostante
  • Presta attenzione durante le giunzioni ed eventuali sezioni da ritagliare
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come allestire un prato a rotoli

Immaginiamo un'ampia dimora con giardino, in cui passare gradevoli momenti di relax. Il contesto ideale per chiunque volesse godere del tempo libero senza allontanarsi dalla sicurezza di casa. Respirare i profumi di una ricca vegetazione, su un rigoglioso...
Giardinaggio

Prato sintetico: errori da evitare nella cura

Per giardini, terrazze e parchi giochi (in questo caso per attutire eventuali cadute), il prato sintetico si utilizza tutte le volte che non è possibile realizzare un prato naturale. Questo manto erboso sintetico si usa infatti soprattutto per le aree...
Giardinaggio

Come impiantare un prato erboso a rotoli

Se desiderate avere al più presto un bel prato verde, ma non avete alcuna intenzione di attendere che i semi germoglino, mettete direttamente a dimora i tappeti erbosi. In meno di una giornata, infatti, il vostro bel prato sarà impiantato e il vostro...
Giardinaggio

Come fare un prato sintetico

La bellezza di un bel prato folto e verde sul proprio giardino è veramente appagante. Inoltre avremo l'opportunità di godere al meglio delle bellezze dello spazio all'aperto disponibile nella nostra abitazione. Le cure e le attenzioni però che necessitano...
Giardinaggio

Come Fare Un Prato In Zolle

Il prato in zolle permette di realizzare, in breve tempo, un tappeto erboso pronto, calpestabile da subito, senza fallanze. Anticipa i tempi, permettendo di accorciare notevolmente le lavorazioni agronomiche di preparazione del terreno e, bonifica dalle...
Giardinaggio

Metodi per rizollare il prato

Se nel giardino abbiamo un prato abbastanza verde, ma il nostro sogno è di tenerlo liscio ed uniforme quindi in stile tipicamente inglese, occorrono molti interventi di manutenzione. Tra i principali per massimizzare il risultato, troviamo la posa di...
Giardinaggio

Come evitare la formazione di ristagni acqua nel prato

Il prato che circonda la propria casa ha necessità di essere mantenuto sempre verde, sia in estate che nei mesi piovosi. Ciò in quanto un giardino in perfetta salute permette la coltivazione e la crescita di molte piante ornamentali, oltre ad essere...
Giardinaggio

Come effettuare la manutenzione del prato

In molti pensano che la manutenzione del prato sia una pratica da effettuare solo durante la primavera e l'estate. Invece non è cosi, per avere un bel prato verde e curato in ogni suo aspetto ha bisogno di cure anche durante l'autunno e l'inverno, oltre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.