Come installare neon nell'auto

Tramite: O2O 13/10/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo poter installare nella nostra auto un neon. Al giorno d'oggi si dà molto peso all'estetica dell'auto in particolare a tutti coloro che amano anche tutto ciò che ha a che fare con il tuning. Si utilizzano dei piccoli accorgimenti in modo che la propria auto possa diventare un vero gingillo, tipo le auto che sono state utilizzate nel film famosissimo ora mai e cioè The fast and the furios! Con questa guida, semplice e veloce, vogliamo spiegare a tutti coloro che desiderano avere un auto del genere, e nello specifico come installare un neon di quelli fluorescenti nell'abitacolo della tua auto. Pronti per iniziare? Buon lavoro e buon divertimento!

27

Occorrente

  • cacciavite, nastro isolante
37

La prima cosa che dobbiamo fare è quella di acquistare appunto il neon. In base a questo, dobbiamo dire che se ne vendono davvero di diversi colori ed anche in diverse misure, presso gli autoricambi, tutt'ora si trovano addirittura nei supermercati. Una volta che avremo comprato quello che più c'interessa, noteremo subito che all'interno della confezione troveremo tutte le viti per il fissaggio, anche con il relativo cablaggio. Il neon è provvisto di circa due fili.

47

Dobbiamo scegliere per bene dove posizionare il neon nella nostra auto. In genere si tende a scegliere un posto, in cui il neon non dia fastidio agli occhi sia ai nostri sia a quelli dei passeggeri. Pratichiamo circa due piccoli buchini oppure fissiamolo pure con del semplice nastro biadesivo. Per quanto riguarda i fili, possiamo anche collegarli come ci pare perché anche nel modo sbagliato, non danneggeremo nulla, ma semplicemente non si accenderà il neon.

Continua la lettura
57

Un filo va a massa ed uno all'altro polo della batteria. In genere consigliamo di comprare un ruba corrente e di prendere anche la corrente da dietro l'autoradio. È semplicissimo, basta chiudere il ruba corrente coi due fili, neon e alimentazione ed è fatta. Il ruba corrente è uno strumentino che pratica un taglietto su entrambi i fili e ci dà appunto la possibilità di rubare la corrente senza tagliare fili.

67

Consigliamo comunque di rubare corrente da apparecchi che non sono sempre accesi, altrimenti dovremo utilizzare anche l'interruttore del neon, e questo è davvero un po' scomodo. Quindi saremo costretti o a rubare la corrente dallo stereo, in modo che quando è acceso lo stereo è acceso anche il neon, oppure dai fari di posizione o cose simili. Buon lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare un'insegna di neon

Realizzare un'insegna luminosa ci consentirà di attirare immediatamente l'attenzione, e ciò può risultare sicuramente utile e vantaggioso per invogliare la clientela nel caso in cui si tratti per esempio di un'attività commerciale. Tuttavia, un'insegna...
Bricolage

Come riparare una lampada al neon

Al giorno d'oggi moltissime persone hanno in casa propria una lampada al neon. Si tratta di un tipo di lampada piuttosto particolare che tende ad emettere una luce abbastanza debole e quindi viene utilizzata principalmente per una funzione di segnalazione....
Bricolage

Come realizzare un presepe nell'acquario

Esiste forse qualcosa di più coinvolgente e famigliare come l'addobbare la propria casa per le feste natalizie? Un momento magico fatto di alberi da decorare, delicate palle di vetro, porporina d'orata e muschio verde. L'aria si riempie della magia del...
Bricolage

Come sistemare le calze nell'armadio

Cappotti, maglioni, pantaloni ma non solo! Anche la biancheria intima come ad esempio le calze, reclama i suoi spazi all'interno del nostro armadio. Purtroppo molto spesso riuscire a mantenere l'ordine diventa difficile, soprattutto quando gli spazi sono...
Bricolage

Come installare una recinzione metallica

Se abbiamo un bel giardino e desideriamo cingerlo, per questioni di privacy e di sicurezza, con una recinzione metallica, ci basterà solo scegliere quella che più ci piace e procedere alla sua messa in posa. Dobbiamo, però, tener presenti vari fattori...
Bricolage

Come installare un tubo in pvc per fognatura

Scegliere un buon tubo in PVC significa scegliere una resina con potenzialità altissime di rigidità. Installare un tubo composto di questo materiale significa sostanzialmente assicurarsi la buona riuscita di un lavoro, poiché, la polimerizzazione spontanea...
Bricolage

Come creare un doppio fondo nell'armadio o nel comò

In questo articolo, vogliamo proporre un nuovo lavoretto fai da te, mediante il quale, poter essere in grado di realizzare qualcosa di veramente unico e speciale, per il nostro appartamento. Sono veramente tanti coloro i quali, amano eseguire con le propria...
Bricolage

Come installare un sifone a bottiglia

Quando c'è da eseguire qualche piccolo grande lavoretto domestico, non sempre è necessario ricorrere ad un esperto. La semplice chiamata ad un fabbro, un idraulico o un elettricista, può arrivare a costare anche 30 o 40 euro, senza contare il costo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.