Come installare un aspiratore elettrico

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Alcuni ambienti casalinghi, come cucine e bagni, a causa della formazione di vapore acqueo, derivato dalle attività che vi vengono svolte, sono particolarmente soggetti alla formazione di condensa. La condensa può essere preludio per la formazione di muffa, assolutamente controindicata per la salubrità dell'ambiente. In genere a questo problema si ovvia, già in costruzione di casa, provvedendo in questi ambienti, all'istallazione di finestre. Se queste non dovessero esserci è necessario installare un dispositivo di riciclo d'aria, come un aspiratore elettrico. Queste apparecchiature hanno anche degli aspetti migliori rispetto alle finestre, permettendo infatti, il ricambio d'aria più rapidamente dell'areazione naturale e senza creare fastidiose correnti. In questa guida vedremo come istallare uno di questi apparecchi in casa vostra.

25

Occorrente

  • Mazzetta e scalpello
  • Tubo in pvc da 10cm
  • Silicone bianco antimuffa
  • Seghetto
35

In molti casi gli aspiratori elettrici sono dotati di interruttore. Se il vostro non lo fosse, dovrete montarne uno sul cavo di alimentazione, durante l'installazione. Alcuni modelli, sono dotati anche di regolatori della velocità di aspirazione e di temporizzatori che spengono ed accendono automaticamente l'apparecchio. Gli aspiratori possono essere istallati sia a parete e che a finestra. Per evitare spiacevoli correnti di ritorno, si possono istallare apparecchi con griglia esterna a persiana, da chiudere quando non sono in funzione. Per quanto riguarda la potenza, sia quelli da cucina, che da bagno, sono in grado di cambiare completamente l'aria da dieci a quindici volte all'ora.

45

Per quanto riguarda la collocazione, la migliore risultano finestre e pareti esterne, l'aria viziata viene così risucchiata e espulsa all'esterno dalla ventola elettrica. È necessario posizionare l'apparecchio nel punto più alto possibile, sulla parete o sulla finestra, tenendo conto che l'aria calda tende a salire.

Continua la lettura
55

Prima di iniziare con l'installazione, è necessario effettuare il foro di collegamento tra l'interno del locale e l'ambiente esterno. Aiutandovi con mazzetta e scalpello, effettuate un foro di circa dieci cm. Inserite nel foro un tubo in pvc, precedentemente tagliato a misura, a cui avete fissato la griglia interna. Calcolate un centimetro di tolleranza, che servirà per imboccare la griglia esterna. Effettuate i fori di fissaggio interni, per installare il corpo motore ed agganciatelo alla piastra precedentemente fissata al muro.
Sigillate tutti gli spazi vuoti intorno all'aspiratore con del silicone anti muffa. Effettuate tutti i collegamenti elettrici necessari e come ultima operazione, montate la griglia esterna con altro silicone.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come installare il binario del cancello scorrevole elettrico

I cancelli scorrevoli elettrici sono sicuramente tra gli strumenti più popolari che rendono la casa più sicura e la vita più comoda. Questi cancelli vengono azionati da motori elettrici che lo spostano su un binario fissato saldamente a terra, pertanto...
Bricolage

Come realizzare un impianto elettrico su una barca

Quando si possiede una barca un impianto elettrico ben realizzato, è fondamentale sia per garantire la sicurezza che la funzionalità specie se viene ormeggiata ed a bordo si organizza una cena. D'altro canto un impianto non adeguato, potrebbe far...
Bricolage

Come sostituire le spazzole di un motore elettrico

Gli elettrodomestici di comune uso domestico sono ormai davvero tantissimi. Se ci rechiamo in un negozio specializzato, possiamo notare quanti prodotti ci sono sul mercato. C'è un prodotto per ogni esigenza e necessità. Perciò in breve tempo tutti...
Bricolage

Come strutturare un impianto elettrico domestico

Tra le più grandi conquiste degli ultimi 200 anni, una delle più importanti è quella dell'elettricità. E forse si tratta della più rilevante in assoluto. Grazie all'elettricità si poterono sviluppare in modo esponenziale le maggiori tecnologie del...
Bricolage

Come tracciare un impianto elettrico

Gli impianti elettrici rivestono notevole importanza negli edifici in genere, e qualunque sia la loro destinazione d'uso, sono indispensabili a garantire il regolare funzionamento degli apparati in sicurezza. Per questo motivo, è necessario che corrispondano...
Bricolage

Come usare un generatore elettrico per produrre corrente

Può capitare, specie durante le vacanze, di soggiornare in strutture che non sono servite dalla rete elettrica, come case in montagna o isolate. In alcuni casi semplicemente abbiamo bisogno di alimentare apparati lontani rispetto alla presa più vicina,...
Bricolage

Come prolungare un cavo elettrico

Se in casa abbiamo la necessità di prolungare un cavo elettrico magari per portare l'elettricità in un'altra stanza o fuori in giardino, è necessario eseguire correttamente i collegamenti, onde evitare di incorrere in corti circuiti e soprattutto prendere...
Bricolage

Come ideare un impianto elettrico ad anello

Ci sarà sicuramente capitato, se siamo possediamo una abitazione, di dover eseguire alcuni piccoli lavori, o di manutenzione in modo da mantenere sempre la nostra casa perfettamente efficiente, o di ammodernamento quindi per migliorarla e renderla sempre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.