Come installare un lampadario a soffitto

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quando si attua una restaurazione immobiliare, l'illuminazione è un tassello fondamentale, a cui viene dato un grande valore sia strutturale che estetico. Infatti se utilizzata al massimo delle sue possibilità (logicamente in base al luogo e alla disponibilità economica), essa potrà accrescere la bellezza della casa e delle sue decorazioni (quadri, vernice, poltrone, divani mobili, soprammobili). A tal proposito, attraverso questa breve e semplice guida, spiegheremo i passaggi necessari per installare un lampadario a soffitto in completa sicurezza. Vediamo insieme come fare.

27

Occorrente

  • Pinze
  • Giravite piccolo
  • Morsetti
  • Nastro isolante
  • Giravite a taglio
  • Giravite a croce
  • Cesoia
  • Guanti da elettricista
37

Togliete la corrente

Prima di iniziare qualsiasi lavoro è bene togliere la corrente allo stabile abbassando l'interruttore generale del quadro elettrico. Inoltre controllate di avere a vostra completa disposizione tutto l'occorrente per effettuare la fase di montaggio. Per cui recuperate una pinza o una forbice spela fili, i morsetti (per collegare i cavi), un giravite piccolo (per congiungere i fili ai morsetti) e il nastro isolante. Se vi è possibile eseguite il montaggio con l'aiuto di qualcuno, preferibilmente con esperienza nel settore. Se avete completato questa fase preliminare, iniziate questa guida su come installare un lampadario a soffitto.

47

Smontate il lampadario

Dopodiché partite spelando i cavi che fuoriescono dal lampadario a soffitto attraverso la pinza o la forbice, eliminando all'incirca mezzo centimetro della loro copertura lasciando scoperti solamente i fili di rame al loro interno. Successivamente fissate sopra di essi i morsetti. Una volta concluso questo passaggio spelate anche i fili elettrici che pendono dal soffitto mediante il medesimo procedimento. In seguito collegate entrambi i cavi (ossia quelli del lampadario con quelli del soffitto) nei morsetti attraverso il giravite a taglio, unendo i fili con colori corrispondenti dei conduttori relativi: di fase (generalmente di colore marrone o nero), di terra (verde e giallo) e neutri (blue).

Continua la lettura
57

Rimontate il lampadario

Evitate assolutamente di congiungere i cavi elettrici con il nastro isolante, in quanto ne va della sicurezza. Infine agganciate correttamente il filo della messa a terra (cioè quello giallo con la riga verde) direttamente alla struttura metallica del lampadario (oppure isolalo con il nastro). Procedete fissando il lampadario al soffitto stringendo le viti della coppetta. A questo punto rialzate il contatore della luce e controllate che tutto funzioni nel migliore dei modi. Eventualmente attuate questi passaggi in orari consoni, in modo tale da non disturbare i vicini e poter vedere anche senza luce artificiale. Con questo si conclude la mostra guida su come installare un lampadario a soffitto.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come collegare i fili elettrici di un lampadario

Il lampadario di casa fa parte di quegli oggetti che tendono ad essere sostituiti con maggior frequenza nelle case delle persone. Per risparmiare qualche soldo evitando di chiamare un professionista elettricista e per pura soddisfazione personale, seguite...
Bricolage

Come fissare una plafoniera al soffitto

La plafoniera è una lampada da soffitto e, in quanto tale, dimostra di essere una soluzione ottimale per ambienti con pareti basse. La semplicità della struttura rende il montaggio pratico e veloce, anche per coloro che non hanno troppa dimestichezza...
Bricolage

Come realizzare un lampadario in cartongesso

Il cartongesso consiste in un materiale che viene sempre più utilizzato nel campo dell'edilizia, dal momento che consente di realizzare numerosi oggetti e progetti. Con esso, infatti, è possibile costruire pareti, controsoffitti, porte provvisorie,...
Bricolage

Come creare un lampadario con un cerchione da bicicletta

Avete in garage una vecchia bicicletta che dovete buttare prima o poi? Bene non fatelo. Prima di buttare via la bicicletta vecchia, grazie ad alcuni pezzi di essa, possiamo realizzare qualcosa di unico e straordinario. Per tutti gli amanti del riciclo...
Bricolage

Come nascondere i fili di un lampadario

Scegliere un lampadario comporta diverse valutazioni oltre ad un esborso economico spesso di non poco conto. La scelta, che va fatta in maniera assolutamente ponderata e non impulsiva, non deve essere vanificata da un montaggio del lampadario approssimativo...
Bricolage

Come realizzare un lampadario con le grucce

Se amiamo l'arte e soprattutto il fai da te e il bricolage, ed intendiamo abbinarle alla nostra fantasia e creatività, possiamo realizzare tantissimi oggetti decorativi e di grande utilità all'interno della casa. Un esempio è di realizzare un lampadario,...
Bricolage

Come riparare un lampadario di vetro e cristalli

Il lampadario è il complemento d'arredo che meglio di ogni altro completa ed abbellisce le nostre case. La scelta del lampadario, ovviamente, varia in base allo stile che si è scelto per le nostre abitazioni. Per gli arredamenti più classici quelli...
Bricolage

Come fare un lampadario con bottiglie di plastica

Se si è degli amanti del metodo "fai da te" oppure non si sopportano assolutamente gli sprechi questa guida è l'ideale. Leggendo attentamente questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come fare un meraviglioso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.