Come installare un miscelatore termostatico

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il miscelatore termostatico è un dispositivo molto utile e offre tantissimi vantaggi a chi lo utilizza, tra cui quello di regolare la temperatura dell’acqua a seconda della pressione che viene erogata dalle condotte; inoltre permette un minor spreco d'acqua e di energia. In riferimento a queste caratteristiche e alla sua utilità è importante saperlo utilizzare correttamente e, ancora prima, bisogna saperlo installare nel modo corretto. Andiamo quindi a vedere, passo dopo passo, come bisogna procedere per installare questo multifunzionale miscelatore termostatico.

27

Occorrente

  • Silicone
  • Nastro di teflon
  • Bolla da muratore
  • Guanti
  • 2 chiavi inglesi
  • 1 cacciavite
37

Acquistare il materiale

Per prima cosa dovete acquistare il miscelatore, che potrete trovare presso un qualsiasi negozio di idraulica. Estraete dalla confezione tutti i componenti del miscelatore termostatico, avendo cura di leggere attentamente e di conservare le istruzioni di montaggio, in quanto potrebbero tornarvi utili anche in seguito, dopo averlo installato. Ricordate, prima di iniziare il lavoro, che raramente la distanza dei tubi dell'acqua del muro corrisponde esattamente a quella degli attacchi del miscelatore acquistato. Per ovviare a tale problema dovete inserire dei raccordi eccentrici: questi si possono acquistare separatamente, nel caso non venissero forniti nel kit di montaggio. Il raccordo dovrà essere montato sia nei tubi che fuoriescono dal muro che nel miscelatore. Una chiave inglese è in questo caso indispensabile per ottimizzare il risultato e renderlo perfettamente funzionale.

47

Montare le componenti

Ricordatevi che è preferibile che venga effettuato un montaggio preliminare, in maniera tale da avere la possibilità di valutare la posizione dei raccordi dopo aver posato i rosoni. Prendete quindi i raccordi eccentrici ed avvolgete, in senso antiorario attorno a ciascuna filettatura da mezzo pollice, alcuni giri di nastro teflon, in maniera tale che la struttura montata risulti perfettamente salda e aderente. Posizionate adesso i raccordi eccentrici negli ingressi del muro ed avvitateli a mano per qualche giro per poi continuare con la chiave inglese. Evitate di stringere del tutto, in maniera tale da riuscire a lasciare un po’ di gioco al meccanismo. Posizionate quindi la livella a bolla sopra i raccordi, così da controllare che siano perfettamente in orizzontale, dopodiché avvicinate il miscelatore termostatico per verificare la regolare distanza fra i raccordi e fissatelo definitivamente.

Continua la lettura
57

Effettuare le finiture

A questo punto il lavoro d'installazione del miscelatore termostatico può considerarsi ultimato, per cui non vi resta altro da fare che procedere con le finiture. In tal caso, utilizzando del silicone, riempite attorno ai raccordi del muro lo spazio vuoto e lisciatelo con un dito bagnato di acqua e sapone. A questo punto avvitate i rosoni sui raccordi fino a farli combaciare con la parete. Inserite quindi le guarnizioni nei dadi e collegate il miscelatore ai raccordi. Adesso non vi resta altro da fare che collaudare il dispositivo e constatare con somma soddisfazione che gli improvvisi gettiti di acqua calda o fredda durante le vostre docce, sono soltanto un lontano ricordo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come installare un miscelatore monocomando

Ci sarà sicuramente capitato, di dover effettuare dei piccoli lavoretti che riguardano l'impianto idrico della nostra abitazione e generalmente in questi casi, preferiamo affidarci alle mani di esperti idraulici, per essere sicuri di ottenere un risultato...
Casa

Come scegliere e montare un miscelatore

Il miscelatore è un dispositivo idraulico che prende l'acqua fredda e quella calda e le mescola all'interno di una camera, per poi erogarla alla temperatura richiesta. Inoltre, è possibile consente di controllare la temperatura e la velocità del flusso...
Casa

Come sostituire il miscelatore

I motivi per cui occorre sostituire il miscelatore di un rubinetto della cucina possono essere molteplici: dai casi di necessità oppure per il desiderio di un cambiamento estetico, ad esempio. Alcune considerazioni su questo progetto comprendono la sostituzione...
Casa

Come cambiare la cartuccia di un miscelatore

I lavoretti di manutenzione da fare in casa sono sempre moltissimi, tra questi potrebbe capitarvi di dover cambiare la cartuccia di un miscelatore. Un miscelatore è un elemento idraulico presente nella doccia, nel lavandino della cucina o del bagno....
Casa

Come cambiare la cartuccia del miscelatore

Il fai da te è importantissimo nella vita quotidiana, e permette di risolvere delle piccole problematiche fastidiose che si presentano normalmente in casa. Uno dei problemini più fastidiosi che si presenta in tutte le case è il rubinetto che perde....
Casa

Come aggiustare il rubinetto miscelatore

Spesso capita che all'improvviso nel rubinetto miscelatore ci siano delle perdite, che possono essere di lieve o alta gravità. Come tutti ben sappiamo chiamare l'idraulico anche per una semplice riparazione da mezz'ora ha un suo costo abbastanza elevato....
Casa

Come riparare un miscelatore a disco metallico

Ci sarà capitato a tutti, almeno una volta nella vita, di avere problemi in casa con i rubinetti di casa.Le cause delle perdite dei rubinetti sono molte. Quando l'acqua gocciola dalla bocca, per esempio, la guarnizione è difettosa. Ma le cause possono...
Casa

Come montare un rubinetto con miscelatore

Tenere in ordine la propria casa, cercando di ottimizzare al massimo gli elementi presenti, è molto utile. Che si tratti della camera da letto, della cucina o del bagno, non importa. L'importante è che si cerchi di realizzare qualcosa che soddisfi al...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.