Come Installare Un Neon Sottopensile

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Spesso in alcuni locali della casa, come ad esempio la cucina o un ripostiglio, è utile integrare la luce presente con un sistema di illuminazione diverso e più specifico. Il neon applicato ad esempio sotto i mobili pensili, è la soluzione più indicata e più pratica. Infatti, specialmente dove risiede il piano cottura, è necessario avere più luce per cucinare con più facilità. È un lavoro abbastanza semplice da realizzare, quindi alla portata di tutti, evitando così di dover ricorrere ad un operaio specializzato. Risparmieremo così del denaro e, allo stesso tempo, avremo la soddisfazione di aver migliorato un ambiente domestico con le nostre mani.
Vediamo dunque, con questa guida, come installare un neon sottopensile.

26

Occorrente

  • Neon e starter
  • Trapano
  • Tanta pazienza
  • Un pizzico di manualità
36

Per installare un neon sottopensile, come prima cosa dobbiamo sapere che la luce a neon è considerata una luce piuttosto fredda e, per questo motivo, viene generalmente utilizzata per illuminare determinate zone o il tavolo di un laboratorio. Per l'installazione, procuriamoci tutto il materiale necessario, facilmente reperibile in qualsiasi negozio di ferramenta.
Iniziamo dunque il lavoro posizionando la plafoniera per luci fluorescenti con due viti, con l'aiuto di un trapano, foriamo il sottopensile ed avvitiamo la plafoniera.. Inseriamo lo spinotto del cavetto di alimentazione nella sede apposita e blocchiamo il cavo alla parete.

46

Giunti a questo punto del lavoro dovremo inserire il tubo fluorescente. Questa è l'operazione più complicata dell'installazione del neon sottopensile. Il lavoro è da effettuare con la massima precisione. Procediamo con delicatezza e facendo molta attenzione mentre inseriamo il tubo di luce neon nella plafoniera. Facciamolo aderire alla perfezione così da evitare, in seguito, possibili danni alla plafoniera, nella quale il neon sarà contenuto. A questo punto proviamo ad accendere la lampada, inserendo la spina del cavetto di alimentazione in una presa di corrente. Il neon dovrebbe accendersi senza problemi.

Continua la lettura
56

Completato l'inserimento del neon sottopensile, dovremo applicare il diffusore. Accendiamo la lampada ed eventualmente spostiamo la plafoniera. L'ideale sarebbe fissare la lampada in modo definitivo. A questo punto, quando saremo sicuri che la posizione è esattamente quella che più si adatta alle nostre esigenze, installiamo la plafoniera in modo che possa rimanere ben ferma. Non ci resta dunque che accendere la luce del nostro neon sottopensile e goderci il risultato del nostro lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La guida è solo a scopo informativo.
  • Cerca di fare le cose con calma e segui attentamente ogni passo della guida.
  • Prestate sempre la massima attenzione durante le operazioni: potreste farvi male.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come sostituire un neon

Se in casa abbiamo optato per un'illuminazione con delle luci al neon, quindi per le classiche plafoniere, è importante sapere che periodicamente sono da sostituire, poiché una volta privi del gas interno, cominciano a lampeggiare accendendosi e spegnendosi...
Casa

Come riparare la plafoniera a neon

Le fonti di illuminazione fanno parte a tutti gli effetti della vita quotidiana di ognuno di noi. Le tipologie di illuminazione variano spesso a seconda dei gusti e delle necessità: se ad esempio, viviamo in un ambiente con un soffitto non troppo alto,...
Casa

Come sostituire un neon da 32 Watt

I neon da 32 Watt sono circolari e vengono utilizzati per illuminare vari ambienti, sia perché a parità di potenza fanno una luce corrispondente a più del doppio di una normale lampada, sia perché sono molto economici. Inoltre, un altro punto a loro...
Bricolage

Come montare a parete la lampada d'emergenza

Montare una o più lampade d'emergenza può essere una soluzione utile, specie se si abita in una zona soggetta a frequenti interruzioni della corrente. In questo caso, è conveniente l'installazione di lampade d'emergenza fisse, montate a parete o a...
Bricolage

Come riparare una lampada al neon

Al giorno d'oggi moltissime persone hanno in casa propria una lampada al neon. Si tratta di un tipo di lampada piuttosto particolare che tende ad emettere una luce abbastanza debole e quindi viene utilizzata principalmente per una funzione di segnalazione....
Materiali e Attrezzi

Come testare un reattore magnetico

Il reattore magnetico è un monoblocco dotato internamente di una bobina e avvolto sopra un nucleo magnetico a base di ferrite, il quale è utile per creare l’innesco dello starter e regolare la tensione espressa in "Volt" dopo l’accensione del neon,...
Bricolage

Come collegare o riparare un tubo al neon

I "tubi al neon" sono degli oggetti che presentano le seguenti caratteristiche principali: ha una grande luminosità e, specificatamente, il loro rendimento luminoso è pressappoco cinque volte superiore a quello di una lampada ad incandescenza della...
Bricolage

Come installare neon nell'auto

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo poter installare nella nostra auto un neon. Al giorno d'oggi si dà molto peso all'estetica dell'auto in particolare a tutti coloro che amano anche tutto ciò che ha a che fare con il tuning. Si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.