Come installare un piano cottura in vetroceramica

Tramite: O2O 21/04/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

Recentemente, in Italia, è stato possibile assistere ad una vera e propria diffusione di piani in vetroceramica, al posto dei classici piani cottura a gas. Nel resto d'Europa, visto il minor costo dell'energia elettrica, il loro utilizzo è già largamente diffuso. I vantaggi di questa scelta riguardano la riduzione dei tempi di cottura, vista la migliore resa termica, la sicurezza, garantita dai controlli elettronici e indubbiamente il design lineare ed essenziale, che rendono questo tipo di piano cottura bello da vedere e facile da pulire. L'installazione andrebbe eseguita da personale qualificato, ma se si ha un po' di dimestichezza è possibile fare da soli. In questa guida, vi spiegherò come installare un piano cottura in vetroceramica.

27

Occorrente

  • Seghetto alternativo
  • Livella
  • Metro
  • Matita
  • Squadra
  • Trapano
  • Silicone termico
37

Per prima cosa, realizzate un intaglio nel piano di lavoro, in base alle misure indicate nelle istruzioni, rispettando le distanze di sicurezza fornite dal produttore. Disegnate quindi la sagoma della parte che andrete a tagliare. Con un trapano, praticate quattro fori agli angoli del quadrato tracciato sul piano da lavoro, quindi, con il seghetto alternativo, procedete a tagliare il legno seguendo la traccia disegnata. Finito il lavoro di intaglio, fate passare il cavo di alimentazione elettrica verso il basso attraverso un foro, che dovrete praticare nella parte posteriore del mobile, qualora esso fosse sprovvisto di un foro apposito per gli allacci.

47

Successivamente, applicate il piano in vetroceramica all'interno dell'intaglio, facendo attenzione a centrarlo perfettamente e collegando il cavo di alimentazione alla rete elettrica. Aiutandovi con una livella, verificate che il piano cottura sia completamente diritto e perfettamente allineato alla superficie su cui poggia. Nel caso in cui sotto al piano cottura ci sia un altro elettrodomestico, un forno ad esempio, è necessario mantenere una distanza minima, in genere 20 centimetri, per mantenere un'aerazione sufficiente. Dopo averlo montato, verificate il corretto funzionamento del piano cottura.

Continua la lettura
57

Fatto questo, nel caso in cui il costruttore non abbia provveduto a dotare il bordo inferiore del piano cottura di una striscia isolante, provvedete a sigillare il bordo con un isolante termo-resistente, che sia adatto al materiale su cui poggia. Avete visto come installare il vostro piano cottura, vediamo adesso come prendervene cura. Il piano cottura in vetroceramica è pratico e facile da pulire, tuttavia, è importante ricordare di utilizzare prodotti adatti, quindi evitate spugnette abrasive e prodotti detergenti troppo aggressivi.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come cambiare gli ugelli del piano cottura

A volte può capitare che dai fornelli del piano cottura non fuoriesca il gas: se ciò non è causato dalla chiusura della manopola generale oppure a dell'acqua rovesciata sul fuoco, solitamente si verifica quando le parti che hanno il compito di alimentare...
Bricolage

Come installare il lavello incassato in un piano di lavoro

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che sono dei veri e propri appassionati del metodo del bricolage e del fai da te, a capire come poter installare il lavello incassato, in un piano di lavoro. Sono davvero in tanti coloro i quali...
Bricolage

Come realizzare un tavolino con piano alzabile

La realizzazione di un tavolino con piano alzabile è un progetto di falegnameria abbastanza semplice, più di quanto vi possiate immaginare. Il piano alzabile permette di portare il tavolino ad un'altezza ottimale per facilitare tutta una serie di normali...
Bricolage

Come Creare Un Piano A Ribalta

Se siete amanti del fai da te e avete particolare predilezione per la lavorazione del legno, allora questa guida fa per voi. I piani a ribalta sono utilissimi per risparmiare spazio ed hanno quel tocco di modernità che ben si abbina all'arredamento...
Bricolage

Come creare un massetto piano

Il massetto rappresenta l'ultima parte strutturale orizzontale, il quale tiene e ingloba le maglie di ferro e tutti gli elementi sottobraccia come l'impianto elettrico, idraulico e quello di riscaldamento. Il massetto inoltre copre, nel caso in cui si...
Bricolage

Come realizzare un tavolino con piano in legno e gambe in ferro

Per quanto riguarda il fai da te relativo alla realizzazione di mobiletti in legno, è bene premettere che si tratta di un lavoro creativo ed alquanto interessante, ma non alla portata di tutti, essendo molto faticoso. Pertanto, chi non possiede abbastanza...
Bricolage

Come costruire un piano di gioco per il ping pong

Il ping pong conosciuto anche col nome di tennis da tavolo, è uno sport molto simile al tennis ma praticato su tavolo con dimensione di 2,74 metri di lunghezza e di 1,525 metri di larghezza.Il tennis da tavolo è un sport che può essere giocato a squadre...
Bricolage

Come impedire che l'argilla si attacchi sul piano

Negli ultimi anni, sempre più persone si dedicano alla creazione di nuovi oggetti, che possono essere vasi, piatti, cornici, piastrelle o semplici decorazioni per la casa. Il materiale più utilizzato è l'argilla, una tipologia di terra compatta che...