Come installare un rilevatore di fumo in casa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

La sicurezza in casa propria è senza dubbio qualcosa di molto importante. Per questo è necessario essere sempre prudenti per garantire la serenità e il benessere della propria famiglia. Tra gli incidenti più frequenti nelle case vi sono senz'altro gli incendi che possono essere provocati da diversi fattori. Pertanto per evitare questo pericolo è necessario installare un efficace rilevatore di fumo nella propria abitazione. Nella seguente guida verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come poter fare.

24

Scegliere dove installare

Prima di tutto bisogna ricordare che non è necessario installare un rilevatore per ciascuna delle stanze, ma potete scegliere di installarlo solamente nelle stanze principali oppure anche solo a livello delle scale. È consigliabile inoltre, se la casa è a più piani, installarne almeno uno per piano. L'ideale è posizionare un rilevatore in tutte quelle stanze che contengono potenziali pericoli, come apparecchi per il riscaldamento oppure nelle camere dei fumatori. Sarebbe meglio evitare l'installazione nei bagni o a ridosso di locali con lavandini o lavabo, in quanto troppa umidità potrebbe infierire sul corretto funzionamento. Evitate inoltre l'installazione in locali molto polverosi oppure in vicinanza di impianti di aspirazione.

34

Procedere con l'installazione

L’installazione di questo apparecchio è davvero molto semplice. Occorre posizionarlo sul soffitto, in corrispondenza del centro della stanza in quanto è la posizione ideale per permettere un funzionamento tempestivo dell'apparecchio. Il dispositivo si attacca con delle semplici viti e tasselli, chiaramente grazie all'ausilio di una scala dove poter salire in tutta sicurezza. Accertatevi sempre di aver un valido collaboratore al fine di ridurre al minimo la possibilità di incidenti. Praticate prima i fori con un trapano a punta sottile e successivamente installate il dispositivo nella maniera corretta.

Continua la lettura
44

Fare una manutenzione

Generalmente i rilevatori di fumo che si installano nelle case sono dotati di un pulsante che serve a verificarne il corretto funzionamento. Questa operazione deve essere eseguita almeno una volta al mese in modo tale da poter stare tranquilli e garantire la massima sicurezza nella propria abitazione. Inoltre, poiché i rilevatori di fumo funzionano a pile, è consigliabile anche effettuare la sostituzione delle batterie del dispositivo almeno tre volte ogni dodici mesi in quanto potrebbero esaurirsi senza che ve ne accorgiate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come collegare un rilevatore di presenza a un faretto LED

Il rilevatore di presenze è un sistema economico che monitora i movimenti in un determinato loco. L'aggiunta di un faretto permette maggiore controllo in quanto la luce si accende non appena viene rilevata la presenza di qualcuno e si spegne quando non...
Casa

Come eliminare l'odore di fumo dai vestiti

L'odore del fumo come ben sappiamo generalmente si diffonde inesorabilmente nell'ambiente in cui si fuma e, si attacca ai vestiti di chi fuma e di chi vi sta accanto. L'odore o puzza del fumo persiste se non facciamo arieggiare la stanza o il locale a...
Casa

Cosa fare se il camino fa troppo fumo

Il camino una volta era la fonte primaria per il riscaldamento delle case, oggi giorno è semplicemente un completamento di arredo. Negli appartamenti di nuova generazione, molto spesso lo possiamo trovare collocato nel salone ed ha un impatto estetico...
Casa

Come scegliere i rilevatori antincendio

Chiunque di noi avrà visto almeno una volta nella propria vita, in un edificio pubblico, oppure anche in casa di amici, un rilevatore antincendio. Questo piccolo oggettino, appunto come dice il nome stesso, serve a rilevare tutti quelli che possono essere,...
Casa

Come installare un sistema antincendio in casa

Nelle abitazioni ad uso civile non esiste, ad oggi una norma di legge che regolamenta i sistemi antincendio, mentre ciò avviene per le strutture produttive industriali. In altre parole significa che non esiste una norma che obblighi i padroni di casa...
Casa

Come installare una caldaia in garage

L'installazione della caldaia rappresenta una delle operazioni più importanti da compiere nella propria abitazione. È importante dunque che ciò avvenga con particolare cura ed attenzione, in modo da garantire l'efficienza e la sicurezza durante il...
Casa

Come installare le strisce led al sottopensile

L'illuminazione rappresenta un aspetto fondamentale per un appartamento, specialmente per quanto riguarda le stanze della casa nelle quali è importante avere a disposizione una buona fonte di luce per svolgere particolari attività. La cucina è il cuore...
Casa

Come installare una stufa a pellet

La stufa a pellet è un'ottima alternativa alle stufe al gas, camino o altri tipi di riscaldamento. Il costo è molto basso ed il rischio di causare incendi è ridotto. Avere una stufa a pellet dunque garantisce un ottimo riscaldamento per tutta la casa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.