Come Installare Un Sifone Salvaspazio

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il sifone è un dispositivo che viene normalmente installato al di sotto di ogni lavandino, in quanto il suo compito è esattamente quello di raccogliere eventuali detriti o oggetti finiti nello scarico onde evitare che questi possano finire nelle tubature e quindi in intasare. Normalmente i sifoni sono in metallo o plastica e di solito le nuove dimensioni spesso non lasciano spazio ad altri oggetti che possono essere riposti nel mobiletto sotto il lavello. Tuttavia, quelli di ultima generazione, chiamati a. Salvaspazio, sono dei sifoni di piccole dimensioni adatti a chi possiede poco spazio. La loro installazione è pressoché simile a quelli tradizionali. Il sifone salvaspazio ha la caratteristica di essere ispezionabile, avendo un'apertura inferiore che consente svitando il tappo di chiusura, di rimuovere eventuali residui accumulatisi nello scarico del sifone. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come installare un sifone salvaspazio.

24

Rimozione del vecchio sifone

Come prima operazione da compiere, dobbiamo asportare il vecchio sifone, prestando però particolare attenzione a lasciare il collegamento di scarico della piletta. Sulla testa della T, applichiamo il tubo di raccordo dello scarico della lavatrice o della lavastoviglie, nel caso in cui il lavabo o il lavello si trovi in bagno o nella cucina; dopodiché installiamo il corpo sifone con la T inserita, inserendolo nella curva tecnica che è già esistente nel muro.

34

Misurazione e taglio

A questo punto, misuriamo distanza tra la testa della T e la base della piletta in modo tale da poter dimensionare esattamente la lunghezza della curva di collegamento. Utilizzando un seghetto per il ferro, tagliamo a misura la suddetta curva per il collegamento del sifone alla piletta. Una volta terminata questa operazione, avvitiamo molto bene il dado della curva alla sottopiletta: questa procedura ci permetterà di prrvenire eventuali fuoriuscite d'acqua.

Continua la lettura
44

Rimozione del tappo

Il tappo di chiusura del sifone può essere rimosso per permettere un più facile accesso all'interno dello stesso, per eseguire eventuali interventi di pulizia: per motivi di sicurezza, per poter svitare il tappo è necessario esercitare una certa pressione e poi girare, onde evitare che possa essere inavvertitamente rimosso. Il montaggio del sifone salvaspazio è terminato. Grazie alla sua particolare conformazione aderisce perfettamente alla parete di fondo, regalando così maggiore spazio nel sottolavello.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come installare un sifone a bottiglia

Quando c'è da eseguire qualche piccolo grande lavoretto domestico, non sempre è necessario ricorrere ad un esperto. La semplice chiamata ad un fabbro, un idraulico o un elettricista, può arrivare a costare anche 30 o 40 euro, senza contare il costo...
Casa

Come sostituire un sifone sottolavello

Può capitare che qualche piccolo oggetto cada accidentalmente nello scarico del lavello: un anello, un orecchino o altro. In questi casi dobbiamo risolvere un doppio problema, recuperare l'oggetto e liberare lo scarico. In queste occasioni viene subito...
Materiali e Attrezzi

Come montare un sifone esterno per lavatrice

Se abbiamo appena acquistato una lavatrice ed intendiamo collegarla allo scarico, è necessario utilizzare un sifone esterno. Quest'ultimo è semplice da montare, e non richiede un intervento di un idraulico, se non un minimo di praticità nel maneggiare...
Casa

Come riparare lo scarico del lavello che perde

I problemi all'impianto idraulico in casa possono capitare anche quando si presta molta attenzione a non crearli. Purtroppo però oggi è molto difficile poter contare sull'aiuto di una persona esperta e specializzata nel settore, per una ragione in particolare:...
Bricolage

Come sostituire la piletta di scarico di un lavabo

La piletta di scarico è il pezzo del lavabo più soggetto al deterioramento. A volte capita che tale pezzo possa perdere la sua cromatura o che possa presentare delle filature sulla sua superficie, problemi che si presentano inevitabilmente con il passare...
Casa

Come cambiare il sifone del lavello

Nel fai da te, può spesso capitare di incontrare dei lavoretti davvero molto difficili. Ma fortunatamente non tutti sono così difficili da eseguire, e quindi non è obbligatorio l'ausilio di un esperto nel settore. Tra questi semplici lavoretti fai...
Materiali e Attrezzi

Come cambiare il sifone di un lavandino

Con i tanti problemi legati alla crisi economica, risparmiare qualche soldino per le riparazioni domestiche non fa male a nessuno. Se abbiamo un lavandino che presenta delle perdite dovute al sifone, anziché chiamare un idraulico per sostituirlo, possiamo...
Casa

come recuperare qualcosa nello scarico del lavandino

Sarà capitato un po a tutti che, un oggetto sia andato a finire accidentalmente nello scarico del lavandino. Tante sono le ragioni affinché possa verificarsi questo tipo d'incidente, le più probabili: quando abbiamo troppa fretta o perché non abbiamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.