Come installare un termosifone in ghisa

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Al giorno d'oggi avere un termosifone in casa fa senz'altro molto comodo per potersi riscaldare durante i periodi invernali. I termosifoni in ghisa rappresentano senza dubbio la soluzione migliore per coloro che ricercano qualità, praticità e soprattutto durata. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come installare un termosifone in ghisa.

25

Occorrente

  • Mensole per radiatori
  • trapano elettrico con punta da muro
  • guanti in pelle
  • occhiali protettivi
  • scarpe antinfortunistica
35

Considerare la temperatura

La prima cosa da fare prima di procedere all'installazione del termosifone in ghisa consiste indubbiamente nel valutare tutta una serie di fattori importanti. Innanzitutto è necessario comprendere quanta dispersione c'è nella stanza che si vuole riscaldare. Un altro elemento fondamentale da tenere in considerazione è il livello di calore che si vuole far raggiungere all'interno dell'ambiente. In ultimo bisogna tenere conto dello spazio che si ha a disposizione per poter effettuare l'installazione.

45

Valutare la posizione

Una volta che avremmo scelto il modello da installare, dovremmo valutare attentamente anche la posizione esatta dove ubicare il nostro elemento in ghisa. Scegliere la giusta posizione significa avere una resa ottimale. La posizione migliore è sicuramente quella situata sotto ad una finestra, dove di solito vi è la maggiore dispersione di aria. Altro accorgimento da adottare per una buona resa è quello di non incassare all'interno di nicchie ricavate nel muro i nostri elementi. Adesso possiamo procedere ad installare realmente l'impianto di riscaldamento con i suoi relativi sifoni.

Continua la lettura
55

Procurarsi il materiale

Per cominciare avremmo bisogno di procurarci tutto il materiale e le attrezzature occorrenti per il montaggio. Un'altra cosa importante è quella di eseguire il lavoro in assoluta sicurezza quindi è bene procurarci anche tutta l'adeguata attrezzatura come: guanti in pelle, scarpe antinfortunistica, occhiali protettivi. Per l'installazione si presume che le tubazioni come andata e ritorno dell'acqua siano già state posizionate. Con il trapano elettrico pratichiamo i fori dove andranno alloggiate le rispettive mensole di sostegno dei radiatori. La giusta posizione è quella di sistemarle negli ultimi due spazi laterali del radiatore stesso. Le mensole in questione sono a tassello: una volta messe all'interno del muro provvederanno da sole ad effettuare il giusto sostegno. Una volta installato potremo chiedere ad un idraulico di controllare il corretto installamento dell'impianto e il suo regolare funzionamento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come aggiungere un nuovo termosifone a un impianto

Aggiungere un termosifone nuovo ad un impianto è un'operazione abbastanza semplice. Quando scegliamo di installare un certo numero di termosifoni, lo facciamo considerando alcuni fattori fondamentali, come ad esempio il salto termico e la temperatura...
Casa

Come togliere la vernice dai termosifoni in ghisa

I termosifoni in ghisa quando vengono installati si presentano grezzi, ovvero soltanto con uno strato di antiruggine oppure con della specifica vernice biancastra. Volendo eliminarla, per rendere la superficie più consone al design impostato in casa...
Casa

Come estrarre un termosifone dal muro

Se siete in procinto di ristrutturare la vostra casa e avete la necessità di rifare anche l'impianto del riscaldamento, sarà sicuramente necessario smontare i vecchi termosifoni in modo tale da poter installare quelli nuovi. L'operazione che bisogna...
Casa

Come ripristinare un vecchio termosifone

Se siamo proprietari di una abitazione, oppure dobbiamo comprarla o andarci a vivere, ci sarà capitato di dover eseguire alcuni piccoli lavoretti di manutenzione o ristrutturazione ma, sopratutto se non siamo molto esperti con i lavori di fai da te,...
Casa

Come rimuovere un termosifone

I termosifoni o caloriferi sono elementi che fanno parte dei più comuni sistemi di riscaldamento casalinghi. Sono generalmente collegati ad una rete idraulica che trae calore da una caldaia, alimentata da vari combustibili come gas, legno, eccetera....
Casa

Come chiudere un termosifone che perde acqua

Uno degli inconvenienti domestici più comuni e fastidiosi è senza dubbio rappresentato dalla perdita di acqua da un termosifone. Soprattutto durante la stagione invernale, periodo nel quale il calorifero svolge la sua funzione più importante, avere...
Casa

Come rinnovare un termosifone tubolare

Nella guida che andremo a impostare nei tre passi che leggerete, dopo una piccola introduzione iniziale, ci andremo a concentrare su come poter riuscire a rinnovare un termosifone tubolare.Per il rinnovamento del termosifone tubolare, seguendo le indicazioni...
Casa

Come aggiungere o eliminare gli elementi di un termosifone

Il numero degli elementi per ogni termosifone collocato in una stanza, dipende da numerosi fattori. Il primo di cui tenere conto è lo sbalzo termico ovvero la differenza tra la temperatura interna e quella esterna. Il secondo fattore è la capacità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.