Come installare un timer per l'illuminazione esterna

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se abbiamo una terrazza oppure un giardino, è possibile installare l'illuminazione esterna, in commercio esistono diversi modelli di illuminazione, che variano sia nei colori, che nei modelli e nelle funzionalità; inoltre possono presentare dei timer. I timer sono molto utilissimi, poiché possono attivare le luci e disattivarle in base all'orario che viene inserito. I timer presenti in commercio sono elettronici e sono dotati di una scheda madre; a volte possono essere collegati anche attraverso gli smartphone o gli iPhone, con delle applicazioni che consentono di spegnere e attivare il timer direttamente dal proprio telefono, in qualsiasi luogo ci troviamo. Per installare un timer è necessaria una minima praticità nel campo elettrotecnico e nello specifico di collegamenti alla rete. In questa guida sarà illustrato come installare un timer per l'illuminazione esterna.

25

Occorrente

  • Timer
  • Tronchese
  • Cacciaviti di varie misure
35

Morsettiera multifunzionale

Per collegare il timer alle luci che servono per illuminare il giardino la sera e per fare in modo che al sorgere del sole si spengano, possiamo sezionare l'impianto specifico applicando il timer a monte. Se invece, abbiamo accanto al contatore generale una morsettiera multifunzione, in genere in abbinamento con il salvavita, è possibile fare il collegamento delle luci del giardino direttamente su questo elemento.

45

Installazione

La prima operazione da fare, è ovviamente quella di staccare la rete, in modo da poter maneggiare i fili elettrici senza il rischio di mortali scosse. A questo punto, stacchiamo il cavo positivo e negativo e quello di massa, dopodiché li inseriamo nel timer analogico nell'apposita morsettiera, a cui si accede dal retro svitando delle viti. All'interno della scatola ci sono già predisposti i collegamenti per by-passare i fili elettrici, per cui all'uscita corrispondente a quelli proveniente dalla rete, troviamo un'altra morsettiera in cui vanno inseriti i tre fili. Questi ultimi devono essere poi collegati al cavo di alimentazione delle luci, opportunamente a suo tempo messe in parallelo, e cioè attraversate dalla stessa intensità di corrente. In tal modo il timer è pronto per entrare in funzione, stabilendo ovviamente in base alle nostre esigenze e alla stagione, quando le luci si devono accendere e spegnere.

Continua la lettura
55

Collegamento diretto

Per quanto riguarda invece, il collegamento diretto alla morsettiera ubicata nel contatore generale di rete, l'operazione è senza dubbio più facile, poiché basta unire due fili ai morsetti adiacenti il tasto stesso e su di essi aggiungere direttamente quelli già esistenti nel timer.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come riparare il timer di un sistema di irrigazione

Se si riesce a controllare il timer di un sistema di irrigazione si mantengono le piante vive ed allo stesso tempo si risparmia l'acqua. Alcuni Comuni hanno restrizioni idriche ed i cambiamenti di orario per l'irrigazione devono essere fatti in maniera...
Giardinaggio

Come costruire un timer per l'impianto d'irrigazione

Tutti coloro che possiedono un giardino o un orto sanno bene quanto sia importante curare al meglio l'irrigazione di piante e fiori. L'acqua costituisce il primo essenziale nutrimento di tutti gli organismo vegetali ed è perciò fondamentale provvedere...
Casa

Come installare un timer per scaldabagno elettrico

Avere a che fare con ogni particolare della nostra casa, è importantissimo per poter valutare e risparmiare per ogni particolare. In particolar modo, avere uno scaldabagno elettrico, equivale a consumare maggiormente il consumo domestico di energia elettrica....
Casa

Come installare un timer allo scaldabagno

Al giorno d'oggi gli elettrodomestici ci offrono una vastissima gamma di servizi. Un elettrodomestico molto utilizzato nelle abitazioni è senza ombra di dubbio lo scaldabagno elettrico. Quest'ultimo ci permette di tenere una certa quantità di acqua...
Casa

Come creare un timer da una vecchia sveglia

In molti casi la nostra vita, in senso metaforico, viene salvata da un aggeggio elettronico che ha il compito di segnare l'ora: la sveglia! Come? Quante volte vi è capitato di dimenticare di prendere un medicinale e il tintinnio del timer vi ha ricordato...
Casa

Come riparare la lavatrice da soli

Grazie all'invenzione degli elettrodomestici da parte del sistema industriale, i benefici per i consumatori sono stati davvero importanti, in termini di tempo e anche di risparmio di beni di primaria importanza, come l'acqua. L'esempio più lampante sono...
Bricolage

Come costruire un distributore automatico

La vita frenetica ci pone di fronte alla scelta di acquisti semplici e automatizzati, per queste esigenze, sono nati i distributori automatici, apparecchi che forniscono al momento, cibi, bevande e generi di prima utilità. Costruire un distributore automatico...
Giardinaggio

Come costruire un impianto di microirrigazione

Se sul vostro terrazzo o balcone oppure in un giardino piuttosto piccolo intendete costruire un impianto adatto all'irrigazione di piante ed aiuole, lo potete fare seguendo delle linee guida ben precise. Si tratta di un lavoro fai da te non difficile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.