Come installare una canalina elettrica

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo è possibile installare una canalina elettrica, con le nostre mani. Infatti riuscire a realizzare qualcosa da soli, senza l'aiuto di esperti, è sempre più un' abitudine che si sta diffondendo tra di noi, perché è un metodo per poter risparmiare, in particolare in questo periodo di forte crisi economica. Ecco perché abbiamo voluto organizzare e presentare questa guida, semplice e veloce, in modo da poterlo fare da soli, con il classico metodo fai da te. Se avessimo la necessità di portare la corrente elettrica da una stanza all'altra o da un punto ad un altro, questa guida farà proprio al caso nostro.
Vediamo dunque, con questa guida, come installare una canalina elettrica.

26

Occorrente

  • Canaline
  • Tasselli
  • Metro
36

Per installare una canalina elettrica è possibile utilizzarne una di grande dimensioni oppure una più piccola, larga giusto lo spazio per far passare 3 fili (fase, neutro, terra). Nella canalina di grandi dimensioni, le prese e gli interruttori verranno incassati all'interno, mentre se utilizzassimo quella più piccola, le prese e gli interruttori resteranno all'esterno di essa. Decidiamo bene cosa scegliere, anche in base alle nostre necessità. Una volta scelto il percorso per portar i fili da una camera all'altra e misuriamolo cercando e ricordandoci di aggiungere dei centimetri in più sulla lunghezza finale. Acquistiamo la canalina insieme ai vari raccordi a"T", ad "L", di congiunzione, e a 90° per gli angoli e gli spigoli, nel caso dovessero servirci.

46

Prendiamo viti e tasselli in base alla lunghezza ed alla grandezza della canalina elettrica. Si possono utilizzare sia chiodi che colle, anche se questi ultimi richiedono molta più attenzione, perché si muovono facilmente. Prima di tagliare e fissare la canalina elettrica, è preferibile eseguire delle semplici prove inserendo alle due estremità tutti i raccordi per capire come vanno posizionati. Risulta fondamentale rispettare le misure al millimetro per evitare sovrapposizioni tra i raccordi della canalina elettrica.

Continua la lettura
56

Misuriamo i tratti che dobbiamo coprire e tagliamo la canalina. A questo punto possiamo posizionala sul muro e segnare il punto in cui dobbiamo eseguire i fori. Quindi foriamo il muro con l'aiuto del trapano ed inseriamo i tasselli.
Inseriamo i fili all'interno della canalina e man mano mettiamo anche il coperchio della canalina, per chiuderla. Ora colleghiamo i cavi elettrici e il lavoro sarà finito. Ricordiamoci anche che le canaline da interno, non sono adatte per essere messe all'esterno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Rischi della saldatura elettrica: regole di sicurezza

La saldatura elettrica si presenta utile il momento in cui dobbiamo unire materiali uguali o diversi. È consigliabile comunque, per una migliore presa, procedere dal basso verso l'alto. Quando si parla di saldatura elettrica, ovviamente, bisogna conoscere...
Bricolage

Come Costruire una Prolunga Per Corrente Elettrica

Se avete bisogno di una prolunga elettrica per la corrente e quella che avete è troppo corta per le vostre esigenze, questa guida fa certamente al caso vostro. Nella seguente guida vi sarà spiegato proprio come costruire autonomamente una prolunga elettrica...
Bricolage

Come Prolungare La Vita Della Batteria Bici Elettrica

Le batterie al piombo sono quelle maggiormente diffuse nell'ampio panorama delle disponibilità delle biciclette elettriche in commercio. Queste batterie di lunga generazione hanno un peso non indifferente (10-15 Kg), ma vengono scelte in quanto hanno...
Bricolage

Come installare un piano cottura in vetroceramica

Recentemente, in Italia, è stato possibile assistere ad una vera e propria diffusione di piani in vetroceramica, al posto dei classici piani cottura a gas. Nel resto d'Europa, visto il minor costo dell'energia elettrica, il loro utilizzo è già largamente...
Bricolage

Come installare una presa a triplo frutto

In casa ci capita spesso di utilizzare molti apparecchi elettrici. Per questo motivo, è sempre opportuno avere a portata di mano delle ciabatte per collegarli tutti. Le prese però sono poche, quindi dobbiamo cercare di averne di più. Per poter risolvere...
Bricolage

Come effettuare una saldatura elettrica

Il fai da te è sicuramente una la moda del momento, ma ovviamente occorre pratica. Una delle cose più difficili e unire due pezzi metallici tra di loro, Lo scopo di questa guida è proprio quella di semplificare l'utilizzo di questa procedura. È...
Bricolage

Come costruire una tenda elettrica

Se sul vostro balcone o terrazzo avete montato una vecchia tenda da sole, e vi siete stancati di girare la manovella per aprirla o chiuderla, potete motorizzarla indipendentemente se si tratta di una tipologia con braccetti, a caduta oppure dalla classica...
Bricolage

Come utilizzare la levigatrice elettrica

Tutti gli uomini vorrebbero avere una loro zona in cui allestire una piccola officina dove cimentarsi nei lavoretti di casa o per dar sfogo a qualche piccola passione. Pensando a ciò viene subito in mente una cassetta degli attrezzi ben fornita, dove...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.