Come installare una fossa biologica in pvc

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Molto spesso capita che volendo acquistare una casa, magari in una zona di campagna ed isolata dal centro urbano, ci scoraggiamo poiché veniamo a conoscenza che la struttura non possiede il collegamento alla rete fognaria. In tal caso non c'è però da disperarsi, poiché è possibile installare una fossa biologica in PVC, che risolve in maniera ottimale e con un minimo di spesa il problema. A tale proposito ecco una guida, in cui spieghiamo come procedere con la posa di questa fognatura alternativa.

25

Occorrente

  • Fossa biologica in PVC
  • Vanga
  • Calcestruzzo a presa rapida
  • Condotte in PVC
  • Liquido disinfettante per fosse biologiche
35

Una fossa biologica può essere altamente funzionale e sostituire in pieno un normale impianto fognario, purché ci sia un'adeguata manutenzione e soprattutto la corretta posa. Se dunque la scelta della fossa biologica è obbligata, allora possiamo recarci in un centro specializzato, ed acquistare una cassetta che in genere è di forma rettangolare e in PVC, che serve proprio da fossa biologica. Il costo è decisamente abbordabile, tenendo conto che si parte con modelli da 250 euro circa.

45

Una fossa biologica detta comunemente "settica", serve principalmente per raccogliere le acque reflue provenienti dall'abitazione, quindi interessa gli scarichi del lavandino, della cucina e del bagno. Per le acque piovane invece, è necessario per legge installarne un'altra del tutto indipendente. Soffermandoci quindi su quella fognaria come illustrato in fase introduttiva di questa guida, possiamo iniziare a descrivere le modalità di posa. Innanzitutto è necessario calcolare la distanza in cui intendiamo ubicare la fossa, e il relativo metraggio di tubi in PVC che dalla casa la devono raggiungere. Subito dopo possiamo scavare con una vanga, una trincea nel terreno ad una profondità di circa 120 centimetri, e poi interriamo la cassetta in PVC. Dopo averla ben ancorata al suolo con del calcestruzzo a presa rapida, riempiamo i contorni con il terriccio asportato in precedenza, non prima di aver collegato i gomiti che devono poi congiungersi con le tubazioni in direzione della casa.

Continua la lettura
55

Una volta raggiunta quest'ultima e attesi i tempi tecnici dell'indurimento del calcestruzzo, possiamo già fare la prova, e vedere se effettivamente le acque reflue defluiscono nella fossa biologica. Se tutto è a posto, allora non ci resta che procedere con le finiture, tra cui installare la botola ovvero una griglia che serve anche come ispezione. La fossa biologica, infatti periodicamente proprio come i pozzi va svuotata, e nel contempo bisogna versare dei liquidi appropriati in grado di disinfettare le acque, e nel contempo impedire l'emanazione di cattivi odori, nonchè il proliferare di pericolosi batteri che tendono ad annidarsi molto facilmente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Consigli per la scelta di un pluviale in pvc

L'acqua piovana rappresenta una della maggiori cause d'infiltrazione nelle nostre case ed è quindi importante progettare un ottimo sistema per incanalarla. Proprio a questo servono i pluviali (comunemente chiamati grondaie) che con il loro opportuno...
Materiali e Attrezzi

Come verniciare il PVC

Il PVC è un materiale dotato da una notevole resistenza ed è uno dei materiali plastici più utilizzati al mondo. Si tratta di un materiale caratterizzato da una elevata duttilità grazie alla sua resistenza accompagnata da una intrinseca elasticità....
Materiali e Attrezzi

Come verniciare una superficie in PVC

Tra i materiali più utilizzati per la fabbricazione di tubi, profili per finestre, coperture per capannoni, teloni e superfici varie, ritroviamo il PVC. Il cloruro di polivinile, conosciuto da tutti con la sigla PVC, è un polimero del cloruro di vinile....
Materiali e Attrezzi

Come riparare un tubo in PVC flessibile rotto

Uno dei problemi più fastidiosi che potrebbe colpire un'abitazione è la rottura di una tubatura. Nello specifico, il tubo in PVC (polivinilcloruro), disponibile sia nella versione liscia che corrugata, è uno dei materiali che risente maggiormente di...
Materiali e Attrezzi

Come incollare i pannelli in PVC

Le pareti delle nostre case sono soggette a manutenzioni periodiche. Il muro con il tempo, a causa del fumo, degli animali, ma anche un semplice appoggiarsi, tende a sporcarsi. Siamo costretti ogni 2-3 anni a tinteggiare le pareti perdendo del tempo prezioso...
Materiali e Attrezzi

Come verniciare i tubi flessibili in PVC

Il cloruro di polivinile, conosciuto con la corrispondente sigla "PVC", è un materiale adoperato principalmente nel campo edilizio, in particolare per la creazione di tubi, finestre, pavimenti e in alcuni casi anche per la realizzazione di fibre tessili....
Materiali e Attrezzi

Come montare una porta a soffietto in pvc

La porta a soffietto è un ottima alternativa alla classica porta a battente o alla porta scorrevole. Generalmente si utilizza quando non c'è lo spazio e una classica porta sarebbe troppo ingombrante. Inoltre quando non c'è la possibilità di creare...
Materiali e Attrezzi

Come installare un sistema di scarico su un doppio lavello

Se in cucina avete un lavello e volete cambiarlo con uno a due vasche, il procedimento e le operazioni non saranno complicate, siccome ci sono delle tubazioni in PVC pratiche ed economiche che si possono incastrare assemblandole, perciò senza l'occorrenza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.