Come installare una grondaia senza giunture

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Installare personalmente le grondaie presso la nostra abitazione è possibile, a patto però che vengano rispettate determinate regole. Se da un lato questo procedimento ci porta a risparmiare notevolmente dal punto di vista economico, dall'altro dobbiamo essere a conoscenza del fatto che possiamo trovarci di fronte a incognite impreviste. Vediamo allora di seguito alcuni consigli su come installare una grondaia senza giunture.

25

Occorrente

  • Sigillante
  • Grondaia
35

Come tutti sappiamo le grondaie svolgono un'importante azione di protezione per la nostra casa, sia per quanto riguarda i muri perimetrali esterni che quelli interni. Raccogliendo l'acqua piovana e indirizzandola adeguatamente all'interno di uno scolo, la grondaia impedisce agli agenti atmosferici come acqua, neve e gelo di apportare danni ingenti a tutta la struttura. Per far sì che questo importante elemento possa svolgere al meglio la propria azione, deve in primo luogo essere realizzata con materiale adeguato e in secondo luogo essere montata a regola d'arte.

45

Per non incorrere in gravi errori che si possono poi rivelare fatali con l'andare del tempo, il primo passo da fare è quello di realizzare un piccolo grafico raffigurante il perimetro sul quale dobbiamo poi lavorare. Questo passaggio ci tornerà poi utile al momento dell'acquisto del materiale. Una volta preparato lo schizzo, passiamo alla fase successiva ovvero quella di rilevare le misure della lunghezza delle grondaie da montare. Per installare grondaie senza effettuare giunture a nostra disposizione abbiamo due possibilità. La prima è quella di acquistare una grondaia corrispondente alla lunghezza desiderata. A tale scopo si può rendere necessario rivolgerci direttamente ad un'azienda produttrice. La seconda possibilità è quella di sovrapporre le due parti l'una sull'altra.

Continua la lettura
55

La prima possibilità, ovvero quella di installare un pezzo unico, si rivela indicata soprattutto nel caso in cui la gronda da installare non sia di grandissime dimensioni, in caso contrario potrebbe risultare molto difficoltoso sia il trasporto che il fissaggio. Se purtroppo la superficie da ricoprire è molto ampia in questo caso allora possiamo prendere in considerazione la seconda possibilità sovrapponendo la parte finale con quella iniziale della gronda successiva. In questo caso dobbiamo prestare moltissima attenzione sia al fissaggio che all'isolamento delle due parti in modo tale che possano espletare poi il loro lavoro in modo adeguato. Andiamo quindi a posizionare il primo pezzo, fissiamolo al sottotetto utilizzando gli apposti strumenti. Una volta in posizione, passiamo una generosa mano di silicone sulla parte finale interna della gronda. Facciamo la stessa cosa anche nella parte finale esterna della seconda grondaia e senza attendere oltre posizioniamola. Prima di completare il fissaggio definitivo, applichiamo nuovamente uno strato di silicone isolante ma questa volta quest'ultimo dovrò essere steso all'interno della gronda stessa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come collegare un tubo dell'acqua a una grondaia

Collegare il tubo dell'acqua alla grondaia può essere utile per molteplici scopi. Ad esempio può essere importante per drenare l'acqua e farla scorrere verso una zona adibita per tale scopo; un altro fine può essere quello di utilizzare l'acqua che...
Materiali e Attrezzi

Come installare un pluviale su una parete di cemento

Dopo aver installato una grondaia, è necessario montare anche i pluviali discendenti per non vanificare tutto il lavoro. Hanno infatti il compito di allontanare le acque meteoriche dal tetto e dalle pareti, convogliandole in un pozzetto di ispezione,...
Materiali e Attrezzi

Come installare una serpentina riscaldante elettrica

Se in casa abbiamo la necessità di installare una serpentina elettrica riscaldante sotto la pavimentazione, lo possiamo fare seguendo delle linee guida ben precise, che si articolano in vari passi fondamentali per la corretta riuscita del lavoro. In...
Materiali e Attrezzi

Come installare i tubi di rame flessibili

Nella ristrutturazione di una casa è molto importante aggiornare o sostituire i componenti ormai rotti o datati. La cosa importante è sempre informarsi su quali sono gli accessori di ultima generazione migliori per la casa così da ottimizzare non solo...
Materiali e Attrezzi

Come installare un ventilatore su un soffitto inclinato

Sicuramente se siete abili con il fai da te spesso effettuerete dei piccoli lavoretti in casa: questo permette di eseguire il lavoro esattamente nel modo in cui volete e risparmiare il denaro che implica la chiamata ad un tecnico o ad un esperto del settore....
Materiali e Attrezzi

Come installare un pluviale circolare

Se per la nostra casa e precisamente in prossimità del tetto, intendiamo installare un pluviale per la raccolta e lo smistamento delle acque piovane, è importare sapere che in commercio oltre ai vecchi modelli dalla tipica forma ad imbuto, ce ne sono...
Materiali e Attrezzi

Come installare una presa elettrica esterna

Quando si lavora fuori casa con gli strumenti elettrici, niente è più conveniente che avere accesso all'energia elettrica con una presa esterna senza dover utilizzare cavi di prolunga che attraversano la casa. Installare una presa elettrica esterna...
Materiali e Attrezzi

Come installare un sistema di scarico su un doppio lavello

Se in cucina avete un lavello e volete cambiarlo con uno a due vasche, il procedimento e le operazioni non saranno complicate, siccome ci sono delle tubazioni in PVC pratiche ed economiche che si possono incastrare assemblandole, perciò senza l'occorrenza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.