Come installare una recinzione metallica

Tramite: O2O 01/10/2018
Difficoltà: media
19

Introduzione

Se abbiamo un bel giardino e desideriamo cingerlo, per questioni di privacy e di sicurezza, con una recinzione metallica, ci basterà solo scegliere quella che più ci piace e procedere alla sua messa in posa. Dobbiamo, però, tener presenti vari fattori prima di installare la nostra recinzione: il tipo di rete, che potrebbe essere a maglia sciolta, in pannelli o anche elettrosaldata; il tipo di terreno in cui andremo ad installare la nostra rete; ed infine lo scopo ultimo della rete, ossia per protezione o semplice abbellimento. Tenendo conto di tutto quanto descritto, passiamo a vedere come installare la nostra recinzione metallica, con una guida semplice ed intuitiva, grazie alla quale chiunque, con un po' di manualità, potrà dilettarsi nell'opera in questione.

29

Occorrente

  • rete metallica (a maglia sciolta, a pannelli o elettrosaldata)
  • pali (terminali, intermedi, d'angolo e di rinforzo)
  • cemento
  • pala
  • contenitore per cemento
  • avvitatore
  • tenaglia
  • fil di ferro
  • fili di tensione
  • livella
  • metro
  • gesso
  • fondazioni a vite (facoltativo)
  • saetta di controventatura (facoltativo)
  • viti o dadi (per la saetta di controventatura)
39

Studiare il terreno

La prima cosa da fare è quella di ponderare bene il terreno dove andremo a mettere la nostra recinzione. Dobbiamo tener presente, infatti, la morfologia del terreno, la presenza di eventuali pendenze e persino di tubi elettrici o dell'acqua, al fine di non danneggiarli in corso d'opera. Inoltre, in base al tipo di terreno sceglieremo il tipo di struttura da utilizzare: dove questo si presenta molto duro e compatto, andrà bene la posa semplice dei pali, mentre se il terreno risulta friabile, dovremo adoperare del cemento per poter installare i paletti.

49

Tracciare il perimetro

Dovremo adesso procedere alla misurazione dell'intero perimetro da recintare, anche per calcolare con precisione il numero di paletti da utilizzare e i metri di rete da acquistare. Bisogna, inoltre, considerare la distanza tra un paletto e l'altro, che varia a seconda della rete che utilizzeremo. Nel caso della rete a maglia sciolta, infatti, la distanza tra un palo e l'altro dovrà essere di circa due metri e mezzo, mentre, per quella elettrosaldata, due metri potranno bastare. Si può quindi passare all'installazione della rete, dopo aver segnato a terra, utilizzando ad esempio del gesso, il percorso preciso che dovranno seguire i paletti.

Continua la lettura
59

Piantare i paletti

I paletti che useremo, invece, potranno essere di diversa fattura: terminali, intermedi, d'angolo e di rinforzo. Andranno installati prima i paletti terminali e poi quelli intermedi. Nel caso dovessimo usare del cemento, dovremo scavare una buca di almeno cinquanta centimetri di profondità che servirà come base per il cemento. Inseriremo, a questo punto, il nostro primo paletto e faremo attenzione che sia ben dritto: per questo scopo useremo una livella. Solo dopo l'asciugatura totale del cemento, potremo procedere all'installazione della rete.

69

Utilizzare le varianti

Se invece vogliamo utilizzare delle varianti più professionali, potremmo ricorrere alle fondazioni a vite. Dovremo procedere inserendo naturalmente la vite nel terreno e poi il perno nei buchi della vite, dopodiché si inserirà l'avvitatore dall'alto. Sempre con la nostra livella, verifichiamo la verticalità dell'avvitatore. Posizioneremo, poi, il paletto nella fondazione e lo fisseremo sulle tre viti che sono alla base della fondazione stessa. Inseriti tutti i paletti non ci resterà che montare la rete metallica. Un altro metodo, invece, prevede che si inseriscano i paletti direttamente nel terreno, allineandoli bene con una livella, e posando poi la "saetta di controventatura" che andrà fissata ai pali con delle viti o dei dadi.

79

Fissare la rete

A questo punto, fisseremo l'estremità della rete al primo palo e, dopo aver sciolto tutto il rotolo di rete metallica, la tenderemo il più possibile e la fisseremo prima ai pali intermedi e poi ai pali terminali, utilizzando del filo di ferro o delle fascette metalliche apposite. Ricordiamoci di smussare gli angoli della rete metallica in eccesso, utilizzando una tenaglia, non solo per un risultato ottimale esteticamente, ma anche per evitare che qualcuno si possa ferire. Fisseremo, infine, la rete ai fili di tensione: la nostra recinzione in rete metallica è pronta. Non solo bella da vedere ma anche molto sicura e solida.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non dimentichiamo mai di dare uno sguardo anche agli eventuali regolamenti di quartiere o condominiali, poiché potrebbero esserci degli obblighi da rispettare.
  • Se vogliamo che si possa guardare all'interno della nostra recinzione, scegliamo una rete a maglie larghe. Per rendere, invece, più riservato un giardino cinto con rete a maglie larghe, piantiamo delle piante rampicanti o delle siepi lungo il perimetro della recinzione.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire una recinzione in legno

A volte, chi possiede un giardino, sente la necessità di realizzare una recinzione. Ciò, è utile principalmente per creare una barriera ed a tutelare maggiormente la propria privacy. Spesso, una recinzione non è sufficiente ad evitare l'intrusione...
Bricolage

Come costruire una recinzione

Sapere come è possibile costruire esattamente una determinata recinzione potrebbe risultare abbastanza utile. Questo lavoro potrebbe sembrare molto complicato, ma basterà avere un pochino di buona volontà e una minima esperienza nel bricolage: infatti,...
Bricolage

Come installare un porta tv sospeso

Rillassarsi davanti alla tv è un piacevole "vizio" che molte persone hanno, magari dopo aver trascorso una lunga e stressante giornata di lavoro. Diventa dunque fondamentale, per la produzione di una massima funzionalità, orientare il proprio televisore...
Bricolage

Come installare un lampadario a soffitto

Quando si attua una restaurazione immobiliare, l'illuminazione è un tassello fondamentale, a cui viene dato un grande valore sia strutturale che estetico. Infatti se utilizzata al massimo delle sue possibilità (logicamente in base al luogo e alla disponibilità...
Bricolage

Come installare un tubo in pvc per fognatura

Scegliere un buon tubo in PVC significa scegliere una resina con potenzialità altissime di rigidità. Installare un tubo composto di questo materiale significa sostanzialmente assicurarsi la buona riuscita di un lavoro, poiché, la polimerizzazione spontanea...
Bricolage

Come installare un sifone a bottiglia

Quando c'è da eseguire qualche piccolo grande lavoretto domestico, non sempre è necessario ricorrere ad un esperto. La semplice chiamata ad un fabbro, un idraulico o un elettricista, può arrivare a costare anche 30 o 40 euro, senza contare il costo...
Bricolage

Come creare un recinto per conigli

In questa guida verranno indicati diversi consigli su come poter essere in grado di creare un bellissimo, ed in particolar modo comodo e pratico, recinto per i nostri conigli, che magari abbiamo in campagna o anche semplicemente nel nostro giardino. Lo...
Bricolage

Come installare una stufa a legna in garage

Recentemente il garage è stato rivalutato. Sia per questioni di spazio, sia per la comodità di un luogo tranquillo subito fuori casa, il garage ormai non è più solo un luogo in cui parcheggiare la propria auto. Può essere utilizzato, infatti per...