Come installare una stufa a legna in garage

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Recentemente il garage è stato rivalutato. Sia per questioni di spazio, sia per la comodità di un luogo tranquillo subito fuori casa, il garage ormai non è più solo un luogo in cui parcheggiare la propria auto. Può essere utilizzato, infatti per moltissime altre attività, in particolar modo come postazione per lavori di bricolage e fai-da-tè che non è possibile svolgere in casa per ovvi motivi. Anche la manutezione stessa dell'automobile potrà avvenire in garage, dove saranno conservate tutte le attrezzature necessarie. Qualunque sia l'utilizzo che si desidera farne, in ogni caso è un luogo dove si tende ultimamente a passare molto più tempo di quello previsto semplicemente per parcheggiare l'auto. Pertanto, bisognerà rendere l'ambiente accogliente e abbastanza caldo per permetterci di viverlo, per le nostre più svariate attività, anche d'inverno senza patire il freddo. Vediamo qui come installare una stufa a legna in garage, per riscaldare le giornate più fredde.

27

Scegliere la posizione della stufa

Posizionate l'unità principale della stufa nella posizione desiderata. Consultate sempre le indicazioni del costruttore, per prendere le giuste distanze dalle pareti. Accertatevi di soddisfare tutti i requisiti che la confezione o le istruzioni riporta. Tracciate una linea sul soffitto per l'apertura della canna fumaria, appendendo un filo a piombo sopra il centro della flangia.

37

Prendere le misure per la canna fumaria

Contrassegnate un cerchio, dal diametro equivalente alla canna fumaria della stufa che dovrà penetrare attraverso il soffitto e il tetto. Regolate la posizione della stufa, se necessario. Essa dovrà infatti permettere la penetrazione della canna fumaria. Questo deve avvenire il più vicino possibile al centro, tra le travi del tetto e i travetti del soffitto. Tagliate il rivestimento del tetto e le coperture, intorno al contorno del cerchio. Potete realizzare questo passo con una sega o un seghetto.

Continua la lettura
47

Preparare il soffitto per la canna fumaria

Sgombrate la copertura intorno all'apertura. Preparate il tetto, poi installate un collare lampeggiante. Qui attenetevi, naturalmente, ai consigli del produttore della vostra canna fumaria. Verificate che il buco sia nella posizione più giusta, adoperando un filo a piombo abbassato attraverso il foro nel soffitto. Misurate uno spazio sul pavimento sotto la stufa, dalla linea del muro dietro la stufa ad un punto perpendicolare. Esso deve essere di circa 40 centimetri oltre il bordo anteriore di apertura della porta della stufa.

57

Posizionare il cartongesso

Procedete a ricoprire una parete del vostro garage di con un pannello in cartongesso. Andrà posizionato in orizzontale al centro, con una distanza di almeno 50 cm da ogni lato della vostra stufa. Una volta fissato il cartongesso attraverso l'uso di comuni viti, potrete riposizionare la stufa al suo posto. Utilizzate un metro a nastro per accertarvi di aver rispettato le corrette distanze. Se avrete seguito per bene ogni passo finora descritto, potrete passare alla fase successiva, quella riguardante la canna fumaria.

67

Installare la canna fumaria

A questo punto pocedete a far passare la canna fumaria attraverso l'apertura del tetto. Una volta fatto ciò, dovrete collegarla all'unità centrale della stufa. Il procedimento dovrà essere scripoloso e preciso, pertanto attenetevi strettamente alle istruzioni. Collegate il collare lampeggiante sul tetto, installate un cordolo continuo di silicone per sigillare completamente tutto il perimetro. Dovrete posizionarlo esattamente tra il bordo interno del collare e la superficie verticale della canna fumaria. Ora ruotate la maniglia metallica presente al lato della stufa per aprire la canna fumaria. A questo punto avrete ormai terminato la procedura e potrete procedere alla prima prova. Accendete un piccolo fuoco attraverso cui potrete regolare la canna fumaria, accertandovi che non fuoriesca fuma da nessun punto. Se l'esito della prova sarà positivo, avrete effettivamente terminato l'intera operazione.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Alla fine del posizionamento accertatevi che tutte le distanze già decise siano corrette, e al termine di tutto, controllate che non vi siano pericolose fuoriuscite di fumo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come installare una stufa ad accumulo

Se nella nostra casa intendiamo risparmiare energia per quanto riguarda il riscaldamento, possiamo optare per un metodo diverso dal solito; infatti, si tratta di installare una stufa ad accumulo di calore, un sistema molto utilizzato nelle baite di...
Bricolage

Come trasformare un vecchio bidone di ferro in una stufa

Per caso avete un vecchio bidone di ferro buttato in cantina oppure in garage e non avete idea di cosa farne e, quindi, volete buttarlo? Aspettate un attimo a considerarlo inutile, attraverso questa guida, con pochi passi e un costo alquanto basso, potrete...
Bricolage

Come trasformare una stufa a legno in termostufa

La stufa a legno è senza dubbio un mezzo di riscaldamento molto utile e più economico per dare calore all'ambiente della casa. A differenza di un camino, questo sistema di riscaldamento ha la capacità maggiore di espandere il calore, ma se una casa...
Bricolage

Come reastaurare una stufa a cherosene

La stufa a cherosene non è più utilizzata per riscaldare l'ambiente domestico, ma si può benissimo reastaurare per poterla adoperare come pezzo d'arredamento. Al giorno d'oggi, infatti, sono tornati di moda questi oggetti unici, anche se alcuni di...
Bricolage

Come rifinire un forno a legna

Se ci rechiamo in un centro che vende prodotti per la casa e arredi per giardino, è facile individuare in bella mostra diversi barbecue e forni a legna i muratura che sono realizzati in modo da doverli solo installare. Se quindi abbiamo l'intenzione...
Bricolage

Come riparare una stufa in ghisa

La stufa in ghisa permette un riscaldamento ad alto rendimento ed è utile, in taluni casi, anche per cucinare in modo sano. La stufa necessita periodicamente di una manutenzione per evitare danni alla struttura, soprattutto per la piastra in ghisa. Di...
Bricolage

Come Pulire La Legna Dal Tannino

A volte può succedere che la legna, tagliata per utilizzarla nel camino, è ancora bagnata per cui non brucia bene. Ciò è dovuto al fatto che all'interno della legna c'è il tannino; una sostanza che serve alla pianta per migliorare la conservazione...
Bricolage

Come costruire un forno a legna

Chi ha un giardino in casa avrà sicuramente sognato un bellissimo forno a legna da usare nelle serate con gli amici o semplicemente con la vostra famiglia.In commercio ne esistono svariati modelli con costi più o meno adatti ad ogni tasca ma, se poteste...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.