Come installare una tettoia in ferro

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Siamo decisi finalmente ad installare una tettoia in ferro sul nostro balcone o sulla nostra porta di casa che va verso l'esterno, in piena aria aperta? Non c'è di meglio che optare per una pensilina in ferro, poiché questo metallo è quello più affidabile in termini di protezione. Infatti se paragoniamo le tradizionali tettoie a quelle in metallo di ferro, vedremo quanto esse siano più resistenti e più a lungo durature nel tempo; quasi eterne. Oltre tutto necessitano di una minore manutenzione e, se il ferro viene integrato da altri materiali come l'alluminio, la protezione dalle radiazioni solari e dagli agenti corrosivi di questa tettoia innovativa, sarà efficacissima. Vediamo, qui di seguito, come installare una tettoia in ferro.

26

Prendere le misure

Prima di acquistare una copertura, dobbiamo informarci riguardo una serie di importanti prevenzioni che più si adattano al nostro edificio; infatti alcuni rivenditori, propongono intelaiature su misura, vendendo le lastre a blocchi, in base a quanto dobbiamo coprire. Per capirci meglio: se abbiamo una superficie di 100 mq, possiamo scegliere 10 blocchi da 10 mq oppure 20 blocchi da 5 mq e così via. Prima di poggiare i blocchi, prendiamo le misure delle zone dove abbiamo la cappa, o il caminetto; questi fori possiamo eseguirli, con dei seghetti o cesoie manuali, usando delle lame adatte alla tranciatura del ferro.

36

Fissare i blocchi

Dopo che abbiamo posizionato il primo blocco, procediamo fissandolo con una sola vite, nella parte più alta del tetto. Nella parte bassa, serriamo la lastra con delle morse, tipo quelle che usano i falegnami. Adesso possiamo poggiare altri due o tre blocchi, facendo attenzione che la zona bassa corrisponda alla linea parallela della grondaia. Serriamoli solo come abbiamo fatto con la prima lastra, cioè una vite più i morsetti.

Continua la lettura
46

Poggiare la copertura

Quando abbiamo terminato di poggiare la copertura e abbiamo verificato che tutto sia in linea, marchiamo sulle lamiere, le zone dove sotto ci sono i travetti, perché qui andremo a serrare le viti di fissaggio. Questa operazione, serve a verificare se tutti i fori corrispondono in linea parallela, quindi un ulteriore controllo affinché il montaggio sia del tutto perfezionato. Per semplificare il fissaggio delle viti, pratichiamo un preforo con la punta del trapano, nelle zone di giunzione tra blocco e blocco. Facciamo attenzione che la punta sia adatta al ferro, onde evitare di sciupare la copertura. Qualora non volessimo eseguire tale operazione, dobbiamo essere consapevoli che la lamiera potrebbe subire una curvatura durante il serraggio.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come installare una tettoia in acciaio

Se si vogliono sfruttare nel modo migliore gli spazi esterni di un edificio è fondamentale installare una tettoia. Esistono numerosi materiali e diverse tecnologie per eseguire questa operazione. Queste ultime variano in base al luogo nel quale si vuole...
Casa

Come fare una copertura per la tettoia

All'interno della presente guida andremo a trattare la tematica del fai da te. Entrando più nello specifico dell'argomento, ci occuperemo di coperture, in quanto, come avrete già compreso leggendovi il titolo che contraddistingue la nostra guida, ora...
Casa

Come costruire una tettoia in PVC

Se quando piove la nostra porta d'ingresso è posizionata in balia degli agenti atmosferici e quindi priva di ogni protezione, facendo entrare in casa l'acqua piovana, potrebbe rendersi utile provvedere a posizionare un riparo, in questo caso una tettoia....
Casa

Come costruire una tettoia in alluminio

Molto spesso ci capita di dover eseguire alcuni particolari lavori, ma di non essere in grado di farli da soli. In questi casi, molto spesso, si preferisce rivolgersi ad esperti in questo settore, per essere sicuri che il lavoro richiesto venga eseguito...
Casa

Come isolare una tettoia esterna in legno

Nelle case e nei vari edifici, le finiture create con l'utilizzo di legnami adatti rappresentano solitamente elementi ampiamente graditi e utilizzabili sia nelle strutture portanti e sia nei vari rivestimenti. Ciò che si può fare con il legno rappresenta...
Casa

Come costruire una legnaia esterna con la tettoia

Non sempre realizzare delle opere esterne può richiedere l'intervento di un professionista, ma talvolta è possibile fare da se, risparmiando non poco sulle spese di acquisto di acquisto dei materiali, ma anche e soprattutto sulla manodopera. Naturalmente...
Casa

Come eseguire le sigillature in una tettoia di vetro

A causa di piccole fessure nelle tettoie possono avvenire infiltrazioni di acqua e di conseguenza causare problemi nelle parti interessate. Questo comporta manutenzioni costanti ed anche con un costo piuttosto esigente, non considerando anche il tempo...
Casa

Come realizzare una tettoia per auto

Spesso ci capita di pensare a quanto sarebbe bello poter modificare come vogliamo noi la nostra automobile. In effetti nel momento in cui acquistiamo un auto, questa ci appare come la cosa più bella sulla faccia della terra, ma in realtà con il passare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.