Come intonacare un muro in blocchi di cemento

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se nella nostra casa o in giardino abbiamo appena innalzato un muro in blocchi di cemento, del tipo illustrato in figura, ed intendiamo intonacarlo su ambo i lati, lo possiamo fare utilizzando dei materiali appropriati, ed alcuni attrezzi da muratore. Nei passi successivi di questa guida, vediamo dunque come intonacare il suddetto muro.

25

Occorrente

  • Rasante
  • Stucco per muri
  • Spazzola di metallo
  • Spugna
  • Cazzuola
  • Frattazzo
  • Carta abrasiva
  • Isolante
35

La prima operazione da fare è di pulire il muro accuratamente, eliminando i residui di collante utilizzato per la posa dei blocchi di cemento. A questo punto, ci preoccupiamo di levigare la parete, bagnandola con una spugna imbevuta in acqua e lisciandola con una spazzola metallica. La superficie adesso è pronta per essere intonacata, per cui nei passi successivi, vediamo come dobbiamo procedere.

45

Un'ottima idea prima di applicare dello stucco rasante per intonacare le pareti in genere, è di utilizzare un pennello per dare un'abbondante mano di un prodotto isolante, che serve a far attecchire meglio il materiale coprente. A questo punto, attingendo dal sacco in cui si trova il rasante già praticamente pronto per l'uso, ne preleviamo con una cazzuola un buon quantitativo, tale da consentirci di riempire il recipiente che abbiamo scelto per impastare il prodotto. L'aggiunta graduale di acqua, ed eventualmente di altro rasante, ci consente di ottenere il prodotto coprente in uno stato abbastanza solido, tale da poterlo applicare sui blocchi di cemento. Il modo migliore per stenderlo uniformemente su tutta la superficie interessata, è di versarne un buon quantitativo (con la cazzuola) su un frattazzo, dopodichè lo applichiamo e contemporaneamente lo stendiamo con dei movimenti sinusoidali del polso.

Continua la lettura
55

A questo punto, non ci resta che attendere l'essiccazione del rasante applicato, dopodichè possiamo procedere con una seconda mano. Prima che il prodotto si solidifichi definitivamente, utilizziamo uno straccio bagnato in modo da ottenere l'intonaco già perfettamente liscio. Il lavoro di copertura dei blocchi di cemento che rappresentano il muro da noi innalzato, può adesso considerarsi terminato. Tuttavia è importante aggiungere che per ottimizzare il risultato, prendiamo dello stucco specifico per muri (in pasta o in polvere), e lo applichiamo in alcuni punti ove mai ci fosse la presenza di qualche imperfezione o foro. Una fase di carteggio precede poi la tinteggiatura del muro, che a questo punto è davvero pronto per fare la sua bella figura nonchè diventare funzionale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come lavorare i blocchi di cemento cellulare

I blocchi in cemento cellulare hanno rivoluzionato il mondo dell'edilizia, inquanto la loro invenzione ha consentito di usufruire degli innumerevoli vantaggi che essi offrono. Questo materiale, infatti ha un peso molto inferiore rispetto al calcestruzzo...
Materiali e Attrezzi

Consigli per posare i blocchi di cemento

Nel momento in cui ci si appresta ad alzare una parete con dei blocchi di cemento bisogna fare attenzione alla modalità di posa. I blocchi di cemento hanno una forma un po' diversa rispetto al classico forato, ma per linea generale si mantengono sempre...
Materiali e Attrezzi

Come posare i blocchi di cemento

I blocchi di cemento sono molto importanti nel mondo dell'edilizia, dal momento che vengono utilizzati per effettuare delle costruzioni murarie portanti. Rappresentano il migliore sostegno possibile per le pareti di qualsiasi costruzione. È molto importante...
Materiali e Attrezzi

Come rinforzare una parete composta da blocchi di cemento vuoti

Se in casa avete innalzato una parete usando dei blocchi di cemento vuoti, è importante rinforzarla sia per garantirvi maggior sicurezza e stabilità che per renderla nel contempo funzionale. In tal caso si possono inserire dei chiodi o dei fischer senza...
Materiali e Attrezzi

Come costruire una colonna con blocchi di cemento

Ultimamente si sta sviluppando l'idea di fare del fai da te, in particolar modo per le persone che amano stare all'aria aperta, spendere poco e crearsi degli oggetti o agghindarsi con cose costruite con le proprie mani. Un esempio lampante è la costruzione...
Materiali e Attrezzi

Come intonacare un soffitto in polistirolo

Cresce sempre più il numero di abitazioni che vengono realizzati con soffitti in polistirolo. Questa scelta può essere dettata da una migliore efficienza energetica, dall'isolamento termico, dall'evitare formazione di condensa e umidità. Sicuramente...
Materiali e Attrezzi

Come installare i blocchi di vetrocemento premontati

I blocchi di vetrocemento possono rivelarsi la soluzione più pratica, esteticamente gradevole, creativa e comoda per un lavoro di ricostruzione in casa oppure in un ambiente esterno, come un terrazzo o un giardino. I blocchi di vetrocemento, infatti,...
Materiali e Attrezzi

Come impastare il cemento refrattario

Il cemento refrattario è un materiale molto resistente, soprattutto alle alte temperature. Riesce a resistere fino a 500/600° C senza alterarsi né fisicamente né chimicamente. Infatti non si sgretola né gli elementi con cui è a contatto lo contaminano.È...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.