Come intonacare un muro in cemento armato

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Per intonacare in modo corretto un muro di cemento armato è necessaria un buona preparazione di questo ultimo, sia se si tratta di intonaco civile, sia se si tratta di intonaco rustico. Per prima cosa è necessario sapere cosa è l'intonaco e come è fatto: esso è uno strato di malta o altro materiale plastico con il quale viene ricoperto un muro grezzo. Intonacare un muro non è solo un fatto estetico ma serve anche a proteggere lo stesso dagli agenti atmosferici. Dopo aver fatto un po' di chiarezza sulle cose fondamentali passiamo alla pratica.

28

Occorrente

  • Malta
  • Gesso
  • Cazzuola
  • Frattazzo
  • Assicella
  • Pennellessa
  • Listelli di legno
38

Per realizzare un buon lavoro e fare in modo che l'intonaco aderisca bene al muro ci sono due regole generali:
1. Avendo un muro in cemento armato è necessario che l'intonaco venga applicato subito dopo la costruzione della parete;
2. È necessario bagnare il muro prima di mettersi a lavoro.

48

Come visto nell'introduzione, i due tipi di intonaci più diffusi sono:
1. intonaco civile: il quale deve essere applicato con due mani di malta;
2. intonaco rustico: il quale deve essere applicato con una sola mano di malta ed è maggiormente indicato per muri esterni o per strutture non abitate (es. Cantine, garage ecc.).
Generalmente la malta è costituita da 2 parti di calce idraulica e 3 parti di sabbia fine, le quali vengono poi mescolate a secco e in seguito viene aggiunta dell'acqua per rendere l'impasto sodo.

Continua la lettura
58

Una cosa molto importante è applicare la malta in modo omogeneo. Per fare ciò è utile suddividere il muro in strisce verticali di larghezza di circa 10 cm e di circa 1 cm di spessore, per definire queste strisce è possibile utilizzare dei listelli di legno (di 1 cm di spessore, come detto prima). Dopo aver fatto questo è necessario applicare la malta nelle varie strisce con la cazzuola. Per livellare il tutto c'è bisogno dell'utilizzo di una assicella che è necessario far scorrere dall'alto verso il basso facendole toccare le due guide in legno con movimenti che vanno che da destra a sinistra.

68

Dopo aver applicato la malta e aver livellato il tutto è necessario effettuare un ultimo passaggio. Si tratta della rasatura (o lisciatura) la quale si effettua con il frattazzo, eseguendo movimenti rotatori, dopo aver bagnato la parete con una pennellessa. In caso di intonaco rustico il lavoro è concluso.
Nel caso di intonaco civile invece è necessario passare un'altra mano, ovvero la finitura a gesso. Questa volta, per la rasatura, bisogna utilizzare il frattazzo con una inclinazione di 45° rispetto alla parete utilizzando il gesso (il cui impasto deve essere abbastanza liquido in quanto si solidifica molto velocemente), il movimento deve essere eseguito dal basso verso l'alto. Dopo aver fatto ciò, per avere una rasatura perfetta è necessario utilizzare la carta abrasiva. Con questo si conclude il lavoro in caso di intonaco civile.

78

Vi ricordo inoltre che dopo aver concluso il lavoro è necessario far trascorrere almeno 45 giorni prima di effettuare altri lavori sul muro come ad esempio tinteggiatura o rivestimento per evitare di avere macchie durature di umidità sul muro.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Seguire minuziosamente la guida senza dare per scontato nessun passaggio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come proteggere il cemento armato

Oggigiorno, il cemento armato rappresenta uno dei materiali utilizzati per la costruzione di edifici. Si tratta di un agglomerato di alcuni elementi quali cemento, sabbia, acqua, ghiaia e barre di acciaio che consentono di rinforzare l'intera struttura....
Materiali e Attrezzi

Come fare una recinzione in cemento armato

In questa guida vogliamo pensare ad un'ipotesi ben specifica, ad esempio quella secondo cui vi siete ritrovati, per puro caso, a dover ereditare un immobile sito in una zona di campagna o una zona balneare. In entrambe le fattispecie appena descritte,...
Materiali e Attrezzi

Come intonacare un soffitto in polistirolo

Cresce sempre più il numero di abitazioni che vengono realizzati con soffitti in polistirolo. Questa scelta può essere dettata da una migliore efficienza energetica, dall'isolamento termico, dall'evitare formazione di condensa e umidità. Sicuramente...
Materiali e Attrezzi

Come lavorare i blocchi di cemento cellulare

I blocchi in cemento cellulare hanno rivoluzionato il mondo dell'edilizia, inquanto la loro invenzione ha consentito di usufruire degli innumerevoli vantaggi che essi offrono. Questo materiale, infatti ha un peso molto inferiore rispetto al calcestruzzo...
Materiali e Attrezzi

Come mescolare il cemento con la sabbia

Quando capita di dover effettuare dei piccoli lavori di muratura in casa o di riprendere alcune sezioni di un muro e non ci si vuole affidare ad un professionista, proprio perché l'intervento è veramente minimo, si può ricorrere al "fai da te". Nei...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un pilastro di cemento

Le opere murarie sono sempre molto complicate da realizzare, almeno che non si posseggano le giuste conoscenze. Potrebbe tornarci utile saper costruire un pilastro in cemento. Un pilastro in cemento è infatti fondamentale in tutti i tipi di costruzione....
Materiali e Attrezzi

Come impastare il cemento refrattario

Il cemento refrattario è un materiale molto resistente, soprattutto alle alte temperature. Riesce a resistere fino a 500/600° C senza alterarsi né fisicamente né chimicamente. Infatti non si sgretola né gli elementi con cui è a contatto lo contaminano.È...
Materiali e Attrezzi

Come costruire una piscina in cemento

Se avete un grande giardino e state pensando d creare una piscina siete nel posto giusto. Avere una piscina in casa è sicuramente una vantaggio e un lusso che poche persone possono permettersi. Un piscina di cemento aggiunge bellezza, tranquillità e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.