Come irrigare il prato di casa senza un impianto

Di: Sam T.
Tramite: O2O 04/10/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se avete una casa con un ampio prato ma non intendete creare un impianto sotterraneo peraltro costoso, potete ugualmente annaffiare la struttura giornalmente adottando alcune semplici e funzionali strategie. In pratica si tratta di sfruttare la tradizionale cannula in gomma, aggiungendo alcuni elementi in grado di espandere il flusso d'acqua su tutto il perimetro. A tale proposito, ecco una guida con alcuni suggerimenti su come irrigare il prato senza disporre di un impianto.

26

Occorrente

  • Cannula
  • Asta di legno
  • Pompa idraulica
36

Aggiungere un soffione all'estremità della cannula

Per irrigare il prato di casa senza necessariamente creare un impianto è dunque possibile anche con il fai da te: un primo esempio consiste nell'aggiungere all'estremità della tradizionale cannula in gomma un soffione che si usa per la doccia, bloccandolo con un'apposita cravatta con vite che si utilizza per le tubazioni. Fatto ciò, potete annaffiare alcune piante ubicate in una zona del prato e che richiedono anche poca acqua. In tal caso per massimizzare il risultato, preventivamente vi conviene cospargere sul prato della torba sminuzzata in modo che possa garantire un maggiore drenaggio nel caso dovreste eccedere con l'acqua.

46

Posizionare la cannula in verticale

Un altro ottimo rimedio per irrigare un prato senza disporre di un impianto, consiste nel posizionare la cannula in verticale. Nello specifico si tratta di piantare al centro del prato un'asta di legno alta circa 2 metri, e poi fissare su tutta la lunghezza la cannula tenendola ferma con del filo plastificato misto a ferro che si usa per le piante rampicanti. All'estremità della cannula va poi posizionata una pompetta idraulica del tipo che si utilizza per gli acquari. Lo scopo è di estrarre l'acqua con una certa pressione, in modo tale che il getto attraverso il soffione per la doccia possa irrigare parte del prato con un flusso ad ombrello.

Continua la lettura
56

Utilizzare due cannule

Sulla falsa riga di quanto descritto nel passo precedente della guida, due cannule se utilizzate in orizzontale e quindi su tutto il perimetro del prato, possono tranquillamente diventare un sistema di irrigazione artigianale e nel contempo funzionale, senza necessariamente scavare alcuna trincea cosa indispensabile per gli impianti fissi. Supponendo che il vostro prato abbia una quadratura di 200X200 centimetri, è sufficiente disporre le due cannule in orizzontale al suolo a circa 100 centimetri l'una dall'altra e collegate poi alla fonte con un apposito attacco a due vie. Fatto ciò, su ogni cannula vanno praticati dei fori equidistanti in modo che l'acqua possa uscire a zampillo, ed irrigare la corrispondente zona in cui è stata posizionata.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come e quando irrigare il vigneto

Essendo in vista della bella stagione e quindi anche della germogliazione di piante e fiori, nella guida che segue vi sarà spiegato come irrigare il vigneto, in modo che possa essere sempre in perfetta forma e salute. La vite richiede tanta cura e dedizione....
Giardinaggio

Come progettare un impianto di irrigazione

L'irrigazione costante del giardino è l'unico modo per renderlo bello e sempre rigoglioso. L'irrigazione e la manutenzione del giardino richiedono, però, molto tempo ed impegno. Quindi non tutti possono dedicarsi di persona al proprio giardino, per...
Giardinaggio

10 consigli pratici per un prato perfetto

Sognate da sempre un prato come quelli che si vedono nei giardini delle case inglesi o americane? Avete provato più volte a far crescere nel vostro giardino un prato verde e brillante ma non avete ottenuto i risultati sperati? Allora questa è proprio...
Giardinaggio

Come far crescere rigoglioso il tuo prato

Un prato bello e rigoglioso è il miglior modo di "arredare" il proprio giardino. Crescere un prato non è difficile, e curarlo è un modo salutare di rilassarsi nel tempo libero. Un bel manto erboso uniforme regala luce ed allegria agli spazi all'aperto....
Giardinaggio

Come liberare il prato dai lombrichi

In questa guida, pratica e veloce, vogliamo dare una mano concreta, ai nostri lettori a capire come e cosa fare per poter liberare il prato del proprio giardino da lombrichi, che molto spesso tendono a popolare e rendere inutilizzabile il terreno e le...
Giardinaggio

Come allestire un prato a rotoli

Immaginiamo un'ampia dimora con giardino, in cui passare gradevoli momenti di relax. Il contesto ideale per chiunque volesse godere del tempo libero senza allontanarsi dalla sicurezza di casa. Respirare i profumi di una ricca vegetazione, su un rigoglioso...
Giardinaggio

Come curare il prato in estate

Non tutti hanno la fortuna di poter disporre di un giardino oppure di un prato. Chi possiede un qualsiasi spazio verde, solitamente, sogna di poterlo avere sempre ordinato e rigoglioso. Una normale e costante manutenzione, da effettuare nei vari periodi...
Giardinaggio

Come impiantare un prato erboso a rotoli

Se desiderate avere al più presto un bel prato verde, ma non avete alcuna intenzione di attendere che i semi germoglino, mettete direttamente a dimora i tappeti erbosi. In meno di una giornata, infatti, il vostro bel prato sarà impiantato e il vostro...