Come isolare un muro in cartongesso

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Spesso accade di avere in casa problemi di umidità e di altro genere. Questi di solito vanno a danneggiare i muri e le pareti circostanti. Pertanto, prima che tutto si aggrava occorre rimediare isolando il supporto. Quindi se nella vostra abitazione vi accorgete che avete un muro in questo stato, correte subito ai ripari. La soluzione ideale è quella di esaminare il muro, controllando l'eventuale presenza di muffe, sfogliature e crepe. Dopo aver analizzato il tutto potete decidere quale isolante utilizzare. Per queste riparazioni viene spesso utilizzato il cartongesso. Questo riesce quasi sempre a isolare in maniera ottimale il muro. Nella seguente guida vi spiego come isolare un muro in cartongesso.

27

Occorrente

  • Cartongesso anti-muffa
  • Carta vetrata
  • Spazzola metallica
  • Candegina
  • Stucco
  • Colla
37

Il cartongesso è un materiale che viene spesso utilizzato come isolante. Esso viene costituito da lastre sottili di gesso, rinforzate sulle facce con fogli di cartone. I pannelli si possono trovare di tipo normale o specializzato. Quest'ultimi sono in grado di offrire maggiore robustezza, resistenza al fuoco. Inoltre, hanno particolari doti di idrorepellenza nell'impiego in bagno e cucina. Sono degli ottimi isolanti e servono anche per separare gli ambienti. Per garantire un buon isolamento vengono prodotti anche pannelli preaccoppiati e lastre di fibra di vetro o poliestere. In questo caso lo potete prendere anti-umidità. Ovviamente, prima di acquistarlo occorre che prendiate le misure del muro. In questo caso è sufficiente prendere una sola lastra, poiché vi consentirà di coprire lo spazio tra pavimento e soffitto.

47

La prima cosa che dovete fare è quella di pulire il muro da isolare. Quindi prendete della carta vetrata e passatela per tutto il muro. Una volta che avete finito di carteggiarlo, passate una spazzola metallica per togliere i residui di polvere. Dopo, lavate il muro con della candeggina e togliete le macchie di muffa. A questo punto potete intervenire riparando gli eventuali buchi con dello stucco. Dopodiché, fate asciugare per tutta la notte.

Continua la lettura
57

Trascorso il tempo di posa potete iniziare a isolare il muro con il cartongesso. Quindi passate la colla su tutta la lastra con una spatola. Fate lo stesso spalmandola su tutto il muro. Terminata questa fase, appoggiate il cartongesso sul muro e fate una forte pressione. Eventualmente per eseguire quest'ultimo passaggio fatevi aiutare. In seguito avvitate la lastra su una delle due facce della struttura, canalizzando gli eventuali impianti. Dopo che avete finito potete anche aggiungere dell'intonaco tra la lastra e il soffitto. In questo modo toglierete gli spazi e le fessure. Ecco come isolare un muro in cartongesso.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come fissare il cartongesso al muro

In questi tempi di crisi, sappiamo quanto sia importante saper far tutto in casa; anche dei piccoli lavoretti in muratura possono sempre risultare utili. Ecco che, se desideriamo rinnovare il nostro ambiente domestico con nuovi separè o con dei muri...
Casa

Come isolare un muro con uno strato di isolante

I muri, soprattutto, nelle costruzioni che hanno già un po' di anni, sono fonte di dispersione e di perdita di calore. Per risolvere tale problema va realizzata la coibentazione dell'immobile. L'applicazione di questo strato isolante migliorerà inoltre...
Casa

Come isolare la casa dai rumori

Isolare la casa dai rumori è una necessità specie se si abita in città o in una zona in cui il traffico è particolarmente presente. Isolare in modo adeguato la nostra abitazione infatti ci consentirà non solo di evitare il disturbo dall'inquinamento...
Casa

Come rivestire un camino in cartongesso

Il cartongesso è un materiale molto diffuso in campo edile, sia a carattere industriale che per interni ad uso abitativo. La sua struttura morfologica ha almeno tre vantaggi assolutamente non trascurabili: infatti, è ignifugo, non si deforma e la superficie...
Casa

Come montare un impianto elettrico su parete in cartongesso

Il cartongesso è un materiale da costruzione molto diffuso in edilizia commerciale e civile perché permette di modificare le volumetrie di uno spazio con uno sforzo piuttosto ridotto e di ottenere un ottimo grado di insonorizzazione in tempi davvero...
Casa

Come isolare un tetto in legno

In questa guida, pratica e molto utile, che stiamo per proporre, abbiamo deciso di andare ad affrontare un temo, molto diffuso e cioè quello del tetto in legno. Sono veramente tante le case, che decidono di avere come copertura un tetto costituito prevalentemente...
Casa

Come isolare acusticamente una parete

Coloro che hanno recentemente acquistato una casa lo sanno bene: le case moderne presentano delle pareti più sottili rispetto alle case di una volta e, molto spesso, ci si può ritrovare ad ascoltare conversazioni e rumori che provengono dall'appartamento...
Casa

Come fare mensole di cartongesso

Il cartongesso è un materiale che si presta tantissimo per ristrutturare controsoffittature e pareti e a riguardo di queste ultime serve anche per isolare dal punto di vista termico ed acustico quelle che si presentano rispettivamente umide o troppo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.