Come isolare un muro in cartongesso

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Spesso accade di avere in casa problemi di umidità e di altro genere. Questi di solito vanno a danneggiare i muri e le pareti circostanti. Pertanto, prima che tutto si aggrava occorre rimediare isolando il supporto. Quindi se nella vostra abitazione vi accorgete che avete un muro in questo stato, correte subito ai ripari. La soluzione ideale è quella di esaminare il muro, controllando l'eventuale presenza di muffe, sfogliature e crepe. Dopo aver analizzato il tutto potete decidere quale isolante utilizzare. Per queste riparazioni viene spesso utilizzato il cartongesso. Questo riesce quasi sempre a isolare in maniera ottimale il muro. Nella seguente guida vi spiego come isolare un muro in cartongesso.

27

Occorrente

  • Cartongesso anti-muffa
  • Carta vetrata
  • Spazzola metallica
  • Candegina
  • Stucco
  • Colla
37

Il cartongesso è un materiale che viene spesso utilizzato come isolante. Esso viene costituito da lastre sottili di gesso, rinforzate sulle facce con fogli di cartone. I pannelli si possono trovare di tipo normale o specializzato. Quest'ultimi sono in grado di offrire maggiore robustezza, resistenza al fuoco. Inoltre, hanno particolari doti di idrorepellenza nell'impiego in bagno e cucina. Sono degli ottimi isolanti e servono anche per separare gli ambienti. Per garantire un buon isolamento vengono prodotti anche pannelli preaccoppiati e lastre di fibra di vetro o poliestere. In questo caso lo potete prendere anti-umidità. Ovviamente, prima di acquistarlo occorre che prendiate le misure del muro. In questo caso è sufficiente prendere una sola lastra, poiché vi consentirà di coprire lo spazio tra pavimento e soffitto.

47

La prima cosa che dovete fare è quella di pulire il muro da isolare. Quindi prendete della carta vetrata e passatela per tutto il muro. Una volta che avete finito di carteggiarlo, passate una spazzola metallica per togliere i residui di polvere. Dopo, lavate il muro con della candeggina e togliete le macchie di muffa. A questo punto potete intervenire riparando gli eventuali buchi con dello stucco. Dopodiché, fate asciugare per tutta la notte.

Continua la lettura
57

Trascorso il tempo di posa potete iniziare a isolare il muro con il cartongesso. Quindi passate la colla su tutta la lastra con una spatola. Fate lo stesso spalmandola su tutto il muro. Terminata questa fase, appoggiate il cartongesso sul muro e fate una forte pressione. Eventualmente per eseguire quest'ultimo passaggio fatevi aiutare. In seguito avvitate la lastra su una delle due facce della struttura, canalizzando gli eventuali impianti. Dopo che avete finito potete anche aggiungere dell'intonaco tra la lastra e il soffitto. In questo modo toglierete gli spazi e le fessure. Ecco come isolare un muro in cartongesso.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per velocizzare il lavoro potete utilizzare dello stucco già pronto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un camino in cartongesso

Dal momento che la parete sopra il camino diventa più calda rispetto alle altre superfici della casa, il cartongesso è utile perché resiste bene anche in condizioni di caldo, e potrete la certezza che il materiale duri nel tempo. Una volta che disponete...
Materiali e Attrezzi

Come rivestire un camino prefabbricato

Se avete scelto di arredare la vostra casa con un pratico caminetto in prefabbricato, vi starete sicuramente chiedendo come rivestirlo. Il prefabbricato porta con sé la comodità di essere facilmente installabile e trasportabile, ma spesso appare troppo...
Casa

Come isolare acusticamente una parete

Coloro che hanno recentemente acquistato una casa lo sanno bene: le case moderne presentano delle pareti più sottili rispetto alle case di una volta e, molto spesso, ci si può ritrovare ad ascoltare conversazioni e rumori che provengono dall'appartamento...
Casa

Come montare una parete cartongesso

Sempre di più nelle nuove case si stanno diffondendo spazi ad ambiente unico, pur essendo apprezzato da molti, può presentare alcuni fattori negativi, sopratutto per chi ama molto la privacy. Se avete deciso di separare degli ambienti, potete montare...
Casa

Come posare il cartongesso

Nel mondo moderno dell'edilizia il cartongesso si è conquistato un posto di rilevo per tutto quello che riguarda la costruzione degli interni. La sua dinamicità lo porta ad essere utilizzato sia per le pareti divisorie che per i controsoffitti....
Casa

Come isolare un tetto in legno

In questa guida, pratica e molto utile, che stiamo per proporre, abbiamo deciso di andare ad affrontare un temo, molto diffuso e cioè quello del tetto in legno. Sono veramente tante le case, che decidono di avere come copertura un tetto costituito prevalentemente...
Bricolage

Come lavorare il cartongesso

L'edilizia abitativa oggi si è evoluta a tal punto che rifinire le pareti della casa o creare mobili usando dei laterizi, è diventato un modo nuovo, elegante e nel contempo facile anche per coloro che hanno l'hobby del bricolage e del fai da te. Per...
Casa

Come creare un sottotetto in cartongesso

Se abbiamo una casa all'ultimo piano ed in particolare una mansarda, ed intendiamo rivestire il sottotetto, lo possiamo fare utilizzando il cartongesso, un materiale che bene si adatta a questo tipo di struttura, ha dei costi irrisori ed è di facile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.