Come isolare un tubo dell'acqua in PVC

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se la tubazione dell'acqua si trova all'esterno dell'abitazione, è estremamente importante ed indispensabile isolarla. Infatti, questo piccolo accorgimento serve non solo a preservare le tubazioni contro le basse temperature o contro il caldo forte, ma è anche molto importante per il risparmio energetico. Questa è un'operazione facile e veloce da realizzare, anche se si fa da soli senza l'intervento di personale esperto. Ecco, quindi, come isolare un tubo dell'acqua in PVC.

25

Occorrente

  • Coppelle in poliuretano espanso
  • Coppelle in spugna
35

Questo accorgimento è molto importante, perché i tubi esterni sono soggetti ad arrugginirsi ed a bucarsi. La prima cosa da fare per isolarli è quella di prendere la misura di tutta la tubazione sulla quale vogliamo applicare la coibentazione. Il metro a nastro è quello più adatto per questa misurazione, in modo da valutare correttamente anche le curve presenti. Ricordiamoci di annotare sempre le misure che rileviamo e se opportuno si può fare anche un piccolo disegno della tubazione per avere una situazione più precisa.

45

A questo punto recandoci presso un negozio di materiale idraulico, potremo acquistare ciò che ci occorre per questo lavoro. Possiamo acquistare del neoprene che è un'ottimo isolante, quello delle tute da sub e poi passare intorno del buon nastro adesivo da esterno per bloccare e sigillare, oppure, se dobbiamo isolare una tubazione esterna, dovremo acquistare delle coppelle in poliuretano espanso e rivestite con fogli in alluminio. Questo modello e indicato per proteggere i tubi e il loro contenuto dal freddo e dal caldo. Se invece la tubatura è interna, basta un isolante in spugna molto più leggero. Questo materiale, dalla forma cilindrica e al centro è tagliato, viene venduto a metratura e per questo si può acquistare solo quello che ci occorre.

Continua la lettura
55

Una volta acquistato l'occorrente possiamo passare al montaggio, che è un'operazione veramente molto semplice. Si prende il primo pezzo di coibentazione, si apre e si toglie dal suo interno la striscia di carta, lo strato adesivo presente, deve essere poggiato vicino al tubo, facendo una leggera pressione, per farlo aderire meglio. Il punto di partenza è quello da dove il tubo esce dal muro o dalla caldaia, è da lì in poi che possiamo cominciare il montaggio. Dove ci sono le unioni tra un pezzo e l'altro non occorre fare nulla, l'adesivo all'interno terrà tutto in posizione. Se avessimo bisogno di accorciare un pezzo di isolamento, basterà tagliare il materiale con un taglierino affilato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come coibentare gli infissi in pvc

Se avete installato degli infissi in PVC in casa vostra ed intendete proteggerli con alcuni interventi di manutenzione, e nello stesso tempo vorreste provvedere ad isolare l'ambiente domestico dal freddo, potete adottare alcune valide tecniche di coibentatura....
Casa

Come collegare un tubo allo scarico del water

Migliorare la funzionalità dello scarico del proprio water non è un'impresa adatta solo per i professionisti dell'idraulica. Se si desidera ristrutturare il bagno con un lavoro fai da te, può essere quindi utile capire come intervenire per collegare...
Casa

Come sostituire il tubo di scarico di una lavatrice

La lavatrice è senza dubbio un elettrodomestico indispensabile. Il suo corretto funzionamento dipende da svariati fattori, primo di tutti l'efficienza delle parti che la compongono. Una di queste è senza dubbio il tubo di scarico, quel particolare condotto...
Casa

Come posare un pavimento in PVC in bagno

Il PVC è un tipo di materiale che dopo l'ampio uso nel mondo industriale, ha un ruolo importante anche nel settore edilizio, dove è utilizzato per realizzare pavimentazioni. Ha numerose caratteristiche che ne hanno garantito la diffusione: è elastico,...
Casa

Come sostituire un tubo flessibile

Capita spesso che dietro al nostro lavandino, al bidet, o allo scaldabagno elettrico, ci siano delle perdite. Spesso la causa è data da un tubo flessibile, che a causa dell'età il più delle volte, perde una parte delle sue proprietà meccaniche e inizia...
Casa

Come isolare le finestre col silicone

Il silicone è un particolare isolante e, più precisamente una colla a gomma, che utilizza le sue proprietà per proteggere. La sua principale caratteristica è quella di isolare qualsiasi tipologia di superficie da spifferi, polvere e suoni. Nel caso...
Casa

Come posare il pavimento in PVC

La sigla PVC sta ad indicare il poli vinilcloruro. Si ricava dal polimero del cloruro di vinile unito a sostanze plastiche. Il PVC è una tra le materie plastiche maggiormente consumate al mondo e la sua flessibilità e malleabilità lo rendono un materiale...
Casa

Come installare un tubo di scarico dietro un muro

Capita spesso di notare sui muri delle nostre abitazioni, macchie e concentrazioni di umidità persistente. Nella maggior parte dei casi, si tratta della rottura dell'impianto idrico, di scarico, o di riscaldamento. Agire tempestivamente è fondamentale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.